Chiamata pubblica per formatori e residenze. Teatro Ferrara Off

Teatro Ferrara Off cerca formatori che vogliano proporre nuovi workshop e compagnie/artisti in residenza. Scade il 15 novembre 2021

Ferrara Off è un’associazione di promozione sociale che opera nel settore delle arti performative. Ha sede presso due spazi industriali sulle Mura di Ferrara che dal 2014 ospitano spettacoli, corsi di formazione, workshop, reading, performance site specific, concerti, cinema, mostre.
Fino a un anno e mezzo fa gli eventi e gli spettacoli ospitati e prodotti da Ferrara Off, in collaborazione con diversi enti del territorio e con realtà nazionali ed europee, si sono susseguiti con un continuo aumento di appuntamenti e di fruitori. Purtroppo, o forse per fortuna, lo stand-by provocato dalla pandemia impone oggi nuove riflessioni. Come procedere? Con quali linguaggi? Con quali modalità di relazione col pubblico?
Domande a cui è difficile rispondere se non aprendosi a nuove visioni e sollecitazioni.

A tal proposito nasce OFFLINE, una chiamata pubblica per ricercare nuovi ambiti formativi e nuove produzioni da sostenere, con cui tracciare la nuova linea dell’OFF. Off-line appunto. Il contrario di on-line. Un incentivo a tornare in presenza, dal vivo (o – in caso di emergenza – anche da remoto), con proposte di ampio respiro, per mettere in moto nuove modalità espressive e dinamiche comunitarie.

In pratica, questa chiamata ha l’obiettivo di rinnovare la programmazione del Teatro Ferrara Off coinvolgendo professionisti del mondo della cultura (docenti, pedagoghi/e, artisti/e, attori/attrici, drammaturghi/e, registi/e, danzatori/danzatrici, coreografi/e, ecc.) in due ambiti specifici: formazione e residenze.

Sezione Formazione

Ferrara Off APS indice una chiamata pubblica rivolta a professionisti, artisti ed educatori attivi nell’ambito delle arti performative, figurative, della cultura e del sociale, per la presentazione di proposte laboratoriali da svolgersi in presenza (preferibilmente nel tardo pomeriggio o alla sera) o in modalità da remoto nel periodo tra gennaio e maggio 2022. L’obiettivo è quello di creare una formazione multidisciplinare, innovativa e contemporanea rivolta a diversi target, in ambito locale ed extralocale.
Sono ammesse proposte in forma di lezione frontale, seminario, laboratorio pratico o percorso tematico. L’argomento e la disciplina del corso sono liberi.

Ai formatori, artisti e professionisti che intendono partecipare alla chiamata si richiede di:

  • ideare un percorso di formazione aperto al pubblico, idealmente con un appuntamento a cadenza settimanale, nel periodo tra gennaio e maggio 2022, che abbia come finalità la trasmissione e l’esercizio di discipline attinenti all’ambito della cultura nelle sue più disparate accezioni (teatro, danza, movimento, arte,
    benessere, ecc.);
  • definire il target di riferimento e gli obiettivi del corso;
  • proporre un calendario dell’intero percorso laboratoriale, indicando le proprie preferenze in termini di orari e giornate lavorative.

In cambio, Ferrara Off APS si impegna a fornire:

  • l’utilizzo degli spazi dell’associazione durante le ore di formazione (Teatro Ferrara Off, viale Alfonso I d’Este 13, Ferrara);
  • dotazione tecnica di base (impianto audio e illuminazione uniforme dello spazio);
  • piattaforme online (Zoom) per laboratori da remoto;
  • la gestione amministrativa e di segreteria (iscrizioni e dialogo con gli allievi);
  • la comunicazione online e cartacea del corso;
  • un compenso per il formatore da concordare con la Direzione del Teatro.

Sezione Residenze

Con la presente chiamata, inoltre, Ferrara Off APS ricerca compagnie o artisti interessati a svolgere un periodo di residenza di quattro settimane, tra gennaio e maggio 2022. Alle compagnie o agli artisti selezionati verrà garantito l’uso della sala teatrale per creare un nuovo progetto artistico; contestualmente verrà chiesto loro l’ideazione di un percorso laboratoriale e di una rassegna di produzioni proprie o altrui, in repertorio o in fieri, aperti al pubblico.
Il linguaggio espressivo e l’argomento proposti sia per la residenza sia per la rassegna sia per la formazione sono liberi.

Alle compagnie e agli artisti selezionati si richiede di:

  • svolgere un periodo di residenza di quattro settimane presso gli spazi di Ferrara Off;
  • organizzare una rassegna con quattro appuntamenti aperti al pubblico (uno a settimana), che possano essere di natura artistica, congressuale, cinematografica o altro, da concordare con la direzione artistica di Ferrara Off;
  • realizzare un ciclo di incontri a cadenza settimanale, di due ore ciascuno, finalizzato a formare i partecipanti su uno specifico argomento o una disciplina a discrezione della compagnia;
  • inserire nei crediti della produzione realizzata in residenza la dicitura: “con il sostegno di Ferrara Off APS”.

In cambio, Ferrara Off offre:

  • l’utilizzo gratuito della sala teatrale per un minimo di 6 ore e un massimo di 8 ore giornaliere in fasce orarie da concordare con la direzione di Ferrara Off;
  • dotazione tecnica del teatro (vedi scheda tecnica al link www.ferraraoff.it/scheda-tecnica; eventuali integrazioni vanno concordate con la direzione di Ferrara Off);
  • alloggio in appartamento con cucina per un massimo di 4 persone;
  • affiancamento alle compagnie e agli artisti da parte dello staff di Ferrara Off in tutti gli ambiti, ovvero produzione, formazione, programmazione;
  • due momenti di supporto tecnico a settimana da concordare con la direzione tecnica;
  • rimborso produttivo pari a € 2.500,00 (euro duemilacinquecento/00) omnicomprensivi di tutte le imposte di legge.

Modalità di partecipazione

La partecipazione alla selezione è gratuita.

Ogni partecipante può presentare una sola proposta per ciascuna sezione.
La selezione verrà comunicata – tramite mail a tutti i partecipanti – entro 30 giorni dalla scadenza della chiamata e sarà a cura della Direzione Artistica e Organizzativa di Ferrara Off.

Per partecipare è necessario scaricare il modulo relativo alla sezione formazione e/o residenza, compilarlo e inviarlo tramite mail all’indirizzo chiamataoffline@gmail.com entro le ore 12.00 di lunedì 15 novembre 2021.

L’allegato da inviare, in .doc o .pdf, non dovrà superare i 10 MB.

Per una migliore comprensione della proposta sono graditi video, i cui link (YouTube o Vimeo) di presentazione o di produzioni artistiche, passate o in corso, devono essere privi di password, e potranno essere inseriti nel modulo da compilare o direttamente nel corpo della mail da inviare.
Si ricorda che per tenere corsi e laboratori o svolgere periodi di residenza presso Ferrara Off, in ottemperanza alla normativa vigente, è necessario essere in possesso del green pass.

Ulteriori condizioni

La decisione di partecipare a questa selezione implica che tutti gli artisti coinvolti accettino completamente le condizioni riportate nel bando. Le proposte che non seguiranno le condizioni stabilite rimarranno automaticamente escluse.
Ferrara Off si riserva la possibilità di introdurre le modifiche che considera necessarie per garantire la qualità e la riuscita di OFFLINE.

Info e Bando: https://www.ferraraoff.it/chiamataoffline/

Leggi altri LAVORO e BANDI

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori news, opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da più di 10 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione Opportunità!?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here