La Biennale di Venezia: bando creazioni danza

La Biennale di Venezia /

Il primo bando per una nuova coreografia destinato agli artisti italiani

on line dal 24 giugno al 29 luglio all’indirizzo www.labiennale.org /

La nuova coreografia sarà presentata alla Biennale Danza 2022

Al via il primo bando per una nuova coreografia destinato agli artisti italiani. La Biennale di Venezia con il settore Danza, diretto da Wayne McGregor, avvia a partire da quest’anno un programma che destina risorse alla realizzazione di un progetto coreografico originale e inedito proposto da coreografe, coreografi e/o compagnie italiane. Il progetto vincitore verrà presentato nella sua forma definitiva in prima assoluta nell’ambito del 16. Festival Internazionale di Danza Contemporanea nel 2022.

Il primo bando è on line da oggi 24 giugno fino al 29 luglio sul sito web della Biennale di Venezia all’indirizzo www.labiennale.org.

Nella più ampia libertà di proposta – dall’assolo alla composizione d’ensemble – e senza alcun limite di età, i progetti che perverranno entro il 29 luglio, rispondendo alle richieste del bando, verranno selezionati dal Direttore artistico del Settore Danza, Wayne McGregor.

Al vincitore o alla vincitrice verrà destinato un premio di produzione fino a un massimo di venticinquemila euro, che potrà autonomamente o in concorso ad altri partner produttori contribuire alla realizzazione del proprio progetto coreografico. Oltre al premio di produzione la Biennale di Venezia coprirà le spese di allestimento necessarie per il debutto a Venezia – dai cachet artistici a viaggio e alloggio e alla scheda tecnica.

Per informazioni dettagliate sul bando si può consultare il sito della Biennale di Venezia https://www.labiennale.org/it/danza/2021/bando-una-nuova-creazione-coreografica-italiana o scrivere a bando-danza@labiennale.org.

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori news, opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da più di 10 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione Opportunità!?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here