Festival Utovie Teatrali 2020. #sponsor

UTOVIE 2020
“Terra di nessuno”
(Conversazioni su un teatro possibile)
La nuova edizione del Festival Utovie si svolgerà quest’anno on line. Un programma di tre giorni dal 3 al 5 dicembre che vedrà la presenza di tre protagonisti della scena teatrale italiana.
Il primo giorno, Giovedì 3 dicembre, saranno Luca Ricci e Lucia Franchi, registi e ideatori del Festival Kilowatt di San Sepolcro, a raccontare il loro ultimo spettacolo “Piccola patria”, un gioco al massacro per tre attori che gioca con profondità e senso del grottesco sul senso di divisione e smarrimento insiti nella società italiana contemporanea. Il tutto ambientato in un seggio elettorale, prima di un importante referendum che può sancire l’indipendenza di un piccolo comune, in una non meglio precisata regione d’Italia.
Venerdì 4 dicembre sarà invece il pluripremiato Saverio La Ruina a dialogare con Utovie.
La Ruina, vincitore di ben quattro Premi Ubu e rappresentante tra i più importanti della nuova scena contemporanea, ci parlerà della sua carriera e ci introdurrà a “Masculo e fiammina”, spettacolo opzionato da Utovie per il prossimo festival, che si svolgerà a fine maggio 2021. Sabato 5 dicembre, ultimo giorno di festival, si chiude con la storica Compagnia del Teatro dell’Elfo, realtà presente da più di 40 anni nel panorama culturale milanese e nazionale. A dialogare con Utovie ci sarà uno dei suoi massimi protagonisti, Ferdinando Bruni, attore e regista di numerosi e premiati spettacoli.
Tutti gli eventi di Utovie 2020 sono gratuiti e saranno fruibili direttamente dalla pagina Facebook Utovie Teatrali, il programma si trova sul sito (www.utoviefestival.com). Per info: infoutovie@gmail.com.
--------------------
Questo contenuto è stato creato da un utente. La redazione non ha nessuna responsabilità.   CLICCA QUI per sapere come pubblicare i tuoi annunci e comunicati su Teatro e Critica

Leggi tutti i comunicati pubblicati dagli utenti
--------------------

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here