Guido Fabiani presidente di Romaeuropa, Monique Veaute alla direzione di Spoleto

Dal 1 settembre 2020 Guido Fabiani è il nuovo Presidente della Fondazione Romaeuropa, Monique Veaute, precedentemente alla presidenza della Fondazione, è ora direttore artistico del Festival di Spoleto. Qui il comunicato stampa.

1 SETTEMBRE 2020

COMUNICATO STAMPA

DA OGGI GUIDO FABIANI ASSUME LA CARICA DI PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE ROMAEUROPA.

MONIQUE VEAUTE È IL NUOVO DIRETTORE ARTISTICO DEL FESTIVAL DEI DUE MONDI.

Come deciso e ratificato dai Fondatori e dal Consiglio di Amministrazione di Romaeuropa, da oggi 1 settembre sarà Guido Fabiani, già Presidente Vicario, ad assumere il ruolo di Presidente della Fondazione succedendo a Monique Veaute che nella stessa data assume la direzione artistica della Fondazione Festival Dei Due Mondi Spoleto O.N.L.U.S.

Monique Veaute, oltre a continuare a far parte del CdA della Fondazione Romaeuropa in qualità di fondatrice, è stata nominata Presidente Onorario della Fondazione stessa, su proposta del nuovo Presidente Guido Fabiani.

Come espresso e confermato nella riunione del CdA della Fondazione, inoltre, la carica di Direttore Generale e Artistico ricoperta da Fabrizio Grifasi garantisce un elemento di continuità con la storia di Romaeuropa.

«Il REF è ormai riconosciuto tra gli eventi culturali più importanti che si realizzano in Italia. Essere nominato presidente della Fondazione Romaeuropa, dopo Giovanni Pieraccini e Monique Veaute, costituisce per me un grande onore e sento tutta la responsabilità che ciò comporta. Mi unirò con vero piacere al lavoro portato avanti negli anni con passione e competenza, e con straordinario successo, dalla preziosa squadra diretta da Fabrizio Grifasi. Per quanto riguarda la stagione che sta per iniziare, sono certo che l’esperienza accumulata da questa squadra consentirà di affrontare al meglio le difficoltà che inevitabilmente si presenteranno, mantenendo alti lo spessore culturale e la dimensione internazionale del Festival» afferma Guido Fabiani.

«Mi rallegro della nomina di Guido Fabiani quale nuovo Presidente della Fondazione Romaeuropa a cui auguro di rinnovare, al fianco del Direttore Fabrizio Grifasi, i successi di questi 35 anni. Sono ovviamente felice di essere stata scelta per questa nuova avventura artistica e culturale nella splendida città di Spoleto, con un Festival che vedo come un’occasione eccezionale di apertura sull’Europa e il mondo» dichiara Monique Veaute.

Guido Fabiani, Vice Presidente vicario della Fondazione Romaeuropa dal 4 novembre 2019, è Professore Emerito di Politica economica e Presidente del CRES (Centro di Ricerche Economiche e Sociali) dell’Università Roma Tre. È stato Rettore dell’Università degli Studi Roma Tre dal 1998 al 2013 e promotore del recupero e della riapertura al pubblico del teatro Palladium assieme alla Fondazione Romaeuropa. Ha svolto l’incarico di Assessore allo Sviluppo economico e alle attività produttive della Regione Lazio dal 2013 al 2018. Ha collaborato sul piano scientifico e svolto funzioni istituzionali in vari istituti nazionali e internazionali, tra i quali: ISTAT, Formez, INEA, CNR, Ministero dell’Ambiente, Ministero dell’Agricoltura, MIUR, Cooperazione allo Sviluppo, UE, CNEL, ONU, FAO, IPALMO. È Cavaliere dell’Ordine Nazionale della Légion d’Honneur della Repubblica Francese e Gran Oficial de l’Orden de Bernardo O’Higgins della Repubblica del Cile.

Monique Veaute ha creato nel 1984 il Festival di Villa Medici, diventato nel 1990 Fondazione Romaeuropa – Arte e Cultura, di cui è stata Direttore Artistico fin dalla prima edizione e successivamente Presidente. In precedenza è stata responsabile degli eventi internazionali di France Musique, fondatrice e direttrice della sezione Musica della Biennale di Parigi, organizzatrice dell’apertura della Grande Halle de la Villette. È membro del Consiglio di Amministrazione dell’Académie de France à Rome e del MAXXI ed è stata Amministratore Delegato di Palazzo Grassi a Venezia. Dal marzo 2011 è membro del Comitato dei programmi della rete televisiva franco-tedesca ARTE. È stata insignita del titolo di Chevalier des arts et lettres e ha ricevuto l’Ordre National du Mérite dal Ministro degli Affari Europei e la Légion d’Honneur dal Presidente della Repubblica Francese. In Italia è stata insignita, nel 2006, del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori news, opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da più di 10 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione Opportunità!?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here