Workshop gratuito per attori e drammaturghi diretto da Angelo Campolo. #sponsor

Aperte le iscrizioni al workshop “Il tuo nome è donna” ideato e diretto da Angelo Campolo. “Incontri” è il tema del laboratorio che si terrà dal 17 al 23 marzo 2020 presso il Teatro Vittorio Alfieri di Naso (ME). Un percorso formativo che offre gratuitamente a 12 attori e 4 drammaturghi la possibilità di trascorrere un periodo residenziale in un paese ricco di bellezze naturali e paesaggistiche, pregno di storia, tradizioni e ospitalità. Un progetto, sostenuto dal consorzio MTB con il sostegno del fondo PSMSAD di INPS. Per 7 giorni i partecipanti selezionati condivideranno un percorso di recitazione, movimento e scrittura scenica autobiografica a partire da incontri personali con figure femminili, reali o immaginarie, che hanno lasciato un segno nella nostra vita, in ambito lavorativo, sociale o affettivo.

Per inviare la propria candidatura spedire una mail a: iltuonomelab@gmail.com con oggetto “Laboratorio”, allegando 1 foto e il curriculum con i propri dati anagrafici entro e non oltre il 10 marzo, specificando se si partecipa nella sezione ATTORI o DRAMMATURGHI. Successivamente, coloro che verranno selezionati, saranno contattati per un colloquio conoscitivo via Skype con i docenti del laboratorio. Per tutti i candidati ammessi è prevista ospitalità, vitto e alloggio nelle giornate dal 17 al 23 marzo. Il bando completo su www.iltuonomedonna.it

NOTE – Se è vero, come scrive ironicamente Paul Auster, che “le storie capitano solo a chi le sa raccontare”, dobbiamo anche ammettere che la narrazione implica sempre e comunque una necessaria rielaborazione personale verso una dimensione intersoggettiva che va oltre le singole entità “io” e “tu”. “L’incontro con questa figura “altra” – spiega Angelo Campolo – spesso ci sorprende, affascina, ci disturba o ci disorienta, ma in fin dei conti dipende da noi. Dal nostro modo di accostarci, dal nostro sguardo, dalla nostra curiosità e soprattutto dal nostro rifiuto di cedere all’indifferenza o ai preconcetti”. Nel corso del laboratorio ciascun partecipante produrrà un proprio elaborato in forma scritta o scenica. Al termine dei lavori, lunedì 23 marzo, è previsto un incontro aperto al pubblico costruito con gli elaborati prodotti.

A dirigere i lavori, Angelo Campolo, attore e regista, si è formato alla scuola del “Piccolo Teatro” di Milano sotto la direzione di Luca Ronconi. È stato finalista al premio Ubu come “miglior attore under 35”, e vincitore di numerosi riconoscimenti nazionali, tra i quali: il premio “Scintille” ad Asti teatro festival, il premio “Giovani realtà del teatro italiano” del CSS di Udine e il premio “Sillumina – Nuove opere” indetto da SIAE e MIBACT. Fondatore e direttore artistico della compagnia DAF, dal 2002, negli anni ha ideato e diretto numerosi progetti teatrali, distinguendosi per una ricerca improntata su tematiche sociali e l’impegno nel settore della formazione. Insieme a lui Sarah Lanza, danzatrice, coreografa ed insegnante.  Nel corso delle giornate saranno anche ospitati attori, registi e insegnanti che offriranno il loro contributo didattico ai lavori del gruppo.

Per info  visita o scrivi alla pagine FB Il tuo nome è donna

--------------------
Questo contenuto è stato creato da un utente. La redazione non ha nessuna responsabilità.   CLICCA QUI per sapere come pubblicare i tuoi annunci e comunicati su Teatro e Critica

Leggi tutti i comunicati pubblicati dagli utenti
--------------------

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here