Teatro dei Venti: “Open Door” chiamata per attori e attrici

Un seminario gratuito per selezionare artisti da inserire nello spettacolo di Teatro dei Venti

MODENA – Giovedì 28 e venerdì 29 novembre il Teatro dei Venti apre le porte per conoscere attori e attrici in sessioni di lavoro di gruppo, due giornate per avviare future collaborazioni o per iniziare un percorso di conoscenza più approfondito.

PER CHI

Attori e attrici, anche in formazione, disponibili a condividere pratiche di lavoro in gruppo.

LA SELEZIONE

La selezione dei partecipanti avverrà tramite curriculum, che dovrà essere composto al massimo da 2 facciate con 1 foto e una selezione delle esperienze formative e artistiche più significative.

Invio entro e non oltre il 19 novembre all’indirizzo e-mail formazione@teatrodeiventi.it
Gli artisti selezionati riceveranno conferma entro il 22 novembre.

LAVORO E ORARI

Il lavoro sarà guidato dal regista Stefano Tè e dagli attori del Teatro dei Venti e sarà diviso in sessioni di training, momenti di osservazione e scambio, improvvisazioni singole o di gruppo. Per il lavoro non occorre portare niente, solo abiti comodi.

Le porte si aprono alle ore 9.00 del primo giorno e chiudono alle 21.00 del secondo giorno. L’orario di convocazione di ciascun partecipante sarà comunicato il 22 novembre, al momento della conferma di avvenuta selezione.

Si richiede massima flessibilità sul tipo di impegno, che per ogni persona può durare dalle 2 ore all’insieme delle due giornate. Sarà la qualità dell’incontro a creare la necessità di approfondire, oppure di ritenere sufficiente il lavoro svolto insieme.

DOVE

Presso la sede del Teatro dei Venti, in Via San Giovanni Bosco, 150 – Modena

La partecipazione è gratuita, previa selezione

Per info e contatti:
059 7114312 – 389 7993351
formazione@teatrodeiventi.it

LA COMPAGNIA

La compagnia Teatro dei Venti nasce a Modena nel 2005 e svolge la sua attività in quattro ambiti diversi, ma correlati: produzione di spettacoli, progettazione in ambito socio-culturale, formazione e organizzazione di festival e rassegne. Ha sviluppato una propria ricerca artistica con una particolare attenzione al Teatro negli spazi urbani, approfondendo l’utilizzo di trampoli e di scenografie mobili di grande impatto. Con i suoi spettacoli ha realizzato tournée in Italia e all’estero, in Francia, Inghilterra, Spagna, Polonia, Serbia, Croazia, Romania, Lituania, Montenegro, Taiwan, India, Argentina.
Membro del Coordinamento Teatro Carcere Emilia-Romagna, conduce percorsi formativi permanenti presso la Casa di Reclusione di Castelfranco Emilia e la Casa Circondariale di Modena. Sempre in ambito sociale promuove progetti di Cooperazione Internazionale (Mozambico, Serbia, Senegal) e nel campo della Salute Mentale in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’Ausl di Modena. Dal 2012 organizza Trasparenze > Festival e Residenze Teatrali per la promozione della scena teatrale contemporanea. Dal 2015 al 2017 ha portato avanti il progetto “Urban Theatre Experience” con il sostegno di Funder 35 – fondo per l’impresa culturale giovanile. Nel biennio 2017-2018 ha condotto un laboratorio con i richiedenti asilo del progetto “Mare Nostrum” in collaborazione con la Cooperativa Caleidos, con il quale ha vinto il bando MigrArti 2018.
Nel 2019 ha debuttato con “Moby Dick”, liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Melville, spettacolo che prosegue la ricerca sviluppata nell’ambito del teatro negli spazi urbani e a contatto con le comunità, con tournée in Italia, Lituania, Germania, Gran Bretagna. Sempre nel 2019 ha avviato il progetto “Free Man Walking”, sostenuto da Creative Europe e basato sulla produzione artistica e la formazione teatrale in Carcere, con partner provenienti da diversi paesi.

www.teatrodeiventi.it

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da 8 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione Opportunità!?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here