Iscrizioni Scuola Cònia 2019. #sponsor

Sono aperte le iscrizioni al I Anno della Scuola Cònia
Corso estivo triennale di Tecnica della rappresentazione
diretto da Claudia Castellucci a Cesena: 8 – 20 Luglio 2019

Tra le novità, la possibilità di frequentare una classe in lingua spagnola

La Scuola Cònia – il cui nome è ispirato alle cime montane e alla loro rarefazione – è un corso estivo triennale che tratta la Tecnica della rappresentazione, diretto da Claudia Castellucci a Cesena, negli spazi del Teatro Comandini, Palazzo Nadiani e Palazzo del Ridotto. Il corso – le cui prime classi del 2019 si terranno dall’8 al 20 luglio – si rivolge a coloro che vogliono studiare e affrontare i problemi della produzione scenica, figurativa e critica di determinate idee sul mondo e nel mondo.

L’esperienza di Cònia si sviluppa in un periodo di studio intenso e progressivo. Si lavora dal lunedì al venerdì per sette ore quotidiane, più quattro ore il sabato, per due settimane, inseguendo una conoscenza teorica e concreta. Lo studio si sviluppa in tre anni, e solo chi completa un intero corso può accedere a quello successivo.

Ogni anno Cònia dà infatti il via a nuove classi, mentre le classi avviate negli anni precedenti proseguono il loro percorso. Ogni classe segue insegnamenti specifici lavorando separatamente, salvo alcuni momenti in cui si fondono le prospettive. Alla fine del terzo anno è possibile sostenere un esame consistente nella realizzazione tecnica di una propria idea e nel manifestarla in pubblico. I lavori migliori sono proposti a Catalysi, un programma di Societas che promuove la produzione di opere da realizzare.

Gli insegnamenti di base – ai quali se ne aggiungono altri che cambiano di anno in anno –sono i seguenti: Grammatica storica delle arti figurative; Filosofia del mito; Estetica; Fenomenologia dell’arte contemporanea; Strutture ritmiche e morfologiche della musica; Teoria dello sfondo; Dinamiche dell’atto; Esercizi fisici in rapporto al tempo; Psicologia della durata; Arte drastica, intesa come vita artificiale che si impone su quella convenzionale e condizionata della realtà quotidiana. Lucia Amara (teorica dell’arte scenica), Stefano Bartolini (filologo), Claudia Castellucci (drammaturga e didatta), Andrea Cavalletti (filosofo), Simone Menegoi (critico e curatore di arte contemporanea), Massimo Raffaeli (filologo, critico della letteratura e scrittore), Silvia Rampelli (coreografa e didatta), Carlo Serra (filosofo della musica), Davide Stimilli (docente di letteratura comparata) saranno gli insegnanti dell’edizione 2019.

Grazie alle relazioni che Cònia intrattiene con alcune Università di Madrid, si apre quest’anno anche una nuova classe in lingua spagnola, aperta a tutti coloro che sono interessati.

La quota di iscrizione comprensiva delle due settimane è di 400 Euro; il costo di una settimana è di 280 Euro (è possibile frequentare soltanto una settimana, purché sia la prima; le classi degli anni successivi possono essere frequentate soltanto da chi ha frequentato entrambe le settimane degli anni precedenti). Il costo non copre le spese di viaggio, vitto e alloggio. È disponibile un alloggio convenzionato in camere doppie e triple a Cesena, fino a un massimo di 50 posti, al costo di 12 Euro a testa, per notte.

Per iscriversi occorre rivolgersi a: organizzazioneclaudiacastellucci@societas.es entro e non oltre il 24 Giugno 2019, indicando i dati anagrafici (luogo e data di nascita, C.F., residenza e domicilio), i titoli di studio e un recapito telefonico. La Classe (italiana e spagnola) sarà formata da un massimo di 25 persone. Il Corso non rilascia attestati, se non quelli richiesti dalle Università o Istituti convenzionati con Societas, utili al ricevimento di credito scolastico. Tra questi: lo IUAV di Venezia e l’UNIBZ di Bolzano.

Teatro Comandini, Via Serraglio 22; Palazzo Nadiani, via Dandini 5; Palazzo del Ridotto, Piazza Almerici, 12.

Informazioni: tel. 0547.25566

Camilla Rizzi, organizzazioneclaudiacastellucci@societas.es

Logistica e comunicazione: Simona Barducci, atti@societas.es

--------------------
Questo contenuto è stato creato da un utente. La redazione non ha nessuna responsabilità.   CLICCA QUI per sapere come pubblicare i tuoi annunci e comunicati su Teatro e Critica

Leggi tutti i comunicati pubblicati dagli utenti
--------------------

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here