Expression Primitive – Il Carnevale nelle società tradizionali. #sponsor

EXPRESSION PRIMITIVE – Il Carnevale nelle società tradizionali

Incontro di danza Espressione Primitiva condotto da Sara Colonna
sabato 23 febbraio 2019 @Zeilab, VERONA

L’Expression Primitive (Espressione Primitiva) è una danza d’ispirazione afro-americana, portata in Europa dal danzatore haitiano Herns Duplan. E’ stata sviluppata poi in chiave terapeutica dalla psicoterapeuta e danzaterapeuta France Schott-Billmann e costituisce la tecnica si cui si fonda la danza-ritmo terapia (DRT).
Questa danza, dinamica e tonica, associa il movimento, il ritmo, la voce cantata (fonemi) e si traduce in un linguaggio universale, quello del corpo. Essa fa leva su ritmi percussivi (djembe’), sulla pulsazione che insieme all’andamento ondulatorio rinvia alla fase di vita pre-natale, di unione col materno.
Ed ancora proprie dell’Expression Primitive sono l’accelerazione tipica dei ritmi di transe, l’ascolto della propria respirazione, la ripetizione del gesto simbolizzato, la relazione al gruppo e la dimensione giubilatoria della danza.
Tutti questi elementi fanno di questa tecnica un mezzo artistico fonte di benessere psicofisico nonché altamente socializzante.

IL LABORATORIO
Nel corso di questo laboratorio si lavorerà infatti sulla connessione ed il coordinamento con il gruppo, passando anche dalle musiche e dalle danze della tradizione popolare del sud Italia, che del ritmo percussivo e del primario andamento ondulatorio sono espressione e che invitano irresistibilmente il corpo a tradurre coralmente la musica in movimento. Si favorirà quindi la relazione al gruppo, senza cadere nella fusione e salvaguardando l’espressione della personalità di ciascuno, il tutto in maniera ludica e con ricorso alla simbolizzazione.
Ed a proposito di simbolizzazione, tema dell’incontro sarà il Carnevale nelle società tradizionali: simboli, riti e significati.

SARA COLONNA
Sara Colonna è una danzatrice e percussionista, formatasi altresì a Parigi in danza-ritmo terapia (DRT) “Expression Primitive”, è presidente dell’associazione DRLST Italia (danza, ritmo, relazioni sociali, terapia) antenna italiana della DRLST, l’associazione promotrice in Francia dell’Expression Pimitive. Da anni, in Italia come all’estero, si occupa della trasmissione delle danze della tradizione popolare del centro e sud Italia, che ha appreso tramite la frequentazione dei riti e feste ed il contatto diretto coi testimoni. Negli anni si è esibita in importanti manifestazioni internazionali. É autrice del Progetto “Viaggio a Sud: alla scoperta delle danze della tradizione popolare: l’espressione coreutica quale manifestazione identitaria di comunità” ed il recupero delle tradizioni popolari costituiscono il suo oggetto di ricerca, già in seno al laboratorio di clinica dei cambiamenti sociali, dell’Università di sociologia ed antropologia, Paris VII-Diderot. La sua attenzione si rivolge in particolare alla danza quale “fatto sociale”; approfondisce questa tematica altresì attraverso seminari di studi presso la facoltà di etnomusicologia ed antropologia della danza di Paris Nanterre ed il seminario annuale “La danza come oggetto antropologico” del CNRS di Parigi-Ivry. Da diversi anni inoltre oggetto del suo interesse e studio è la “transe” nelle società tradizionali ma altresì in quanto prospettiva d’osservazione delle odierne feste popolari, delle occasioni di danza collettiva e dei contesti scenico-performativi. Nel settembre 2018, a Lecce (Italia), è stata organizzatrice, conferenziere, moderatrice ed artista per «IRREGOLARE Festival » : 17 giorni di musiche, concerti, danze, convegni e dibattiti, proiezioni di documentari, esposizioni sulla tematica della transe, il tutto in memoria ed omaggio al Sociologo delle Religioni dell’Università del Salento, Professor Piero Fumarola.
Ha collaborato e collabora come danzatrice con diversi gruppi e compagnie artistiche tra cui: la Compagnia artistica “La Paranza del Geco” a Torino, la Compagnia “TARANTARTE”, ed i gruppi Totarella, Capa-Cupa, Suna e “ Télamuré Tarantella-Roots”. Nel 2016 e 2017 ha preso parte al Concertone finale de “La Notte della Taranta” in quanto membro del corpo di ballo. Dal 2016 in qualità di danzatrice accompagna l’Orchestra Popolare “La Notte della Taranta” nel tour nazionale ed internazionale.

A CHI E’ RIVOLTO
Per tutti: danzatrici/danzatori, praticanti arti sceniche, teatranti, cantanti, docenti, curiosi.

QUANDO
Sabato 23 febbraio 2019 dalle 14,30 alle 19,30

DOVE
Zeilab, via Zeila 4D, VERONA (zona borgo Trieste)

PER INFO E ISCRIZIONI
Il workshop, organizzato in collaborazione con Corte Nomade – Teatro Natura Danza, è riservato ai soci dell’Associazione Culturale Caesura in regola con il versamento della quota associativa annuale e prevede il versamento di un contributo di 25€. Vuoi essere dei nostri? I non soci possono diventarlo compilando l’apposito modulo e versando la quota associativa per l’anno corrente (15€).

Per info ed iscrizioni: info@zeilab.it.

--------------------
Questo contenuto è stato creato da un utente. La redazione non ha nessuna responsabilità.   CLICCA QUI per sapere come pubblicare i tuoi annunci e comunicati su Teatro e Critica

Leggi tutti i comunicati pubblicati dagli utenti
--------------------

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here