Bando di Concorso “I giovani e la commedia dell’arte” 2019

Online il bando di Concorso “I giovani e la commedia dell’arte” promosso dalla Fondazione “Umberto Artioli” Mantova Capitale Europea dello Spettacolo. Scade il 25 marzo 2019

BANDO DI CONCORSO
“I GIOVANI E LA COMMEDIA DELL’ARTE”
VI EDIZIONE
La Fondazione “Umberto Artioli” Mantova Capitale Europea dello Spettacolo con il contributo del Comune di Mantova, organizza la sesta
edizione del concorso “I giovani e la Commedia dell’Arte”, all’interno della stagione “MantovaTeatro 2018/2019” e di “OPEN Festival Teatro
Urbano e Nouveau Cirque – seconda edizione”.
Il progetto nasce dall’esigenza della Fondazione di intraprendere un percorso di riscoperta e promozione della spettacolarità del teatro
rinascimentale e in particolar modo della Commedia dell’Arte, nell’ottica di ottemperare alle linee culturali e programmatiche per cui la
Fondazione stessa è nata e per cui continua a svolgere una continua attività di ricerca e catalogazione di materiale storico inerente il teatro
patrocinato dai Gonzaga nel periodo 1480‐1630.
1)
Condizioni di partecipazione
Al concorso “I giovani e la commedia dell’arte” possono partecipare allievi o ex allievi di Accademie nazionali italiane di teatro; allievi o ex allievi di
Scuole di teatro pubbliche o private. I candidati dovranno risultare maggiorenni alla data dell’iscrizione. Non potranno ricandidarsi attori che abbiano
già vinto una delle edizioni precedenti del concorso, mentre potranno ricandidarsi coloro che, pur avendo partecipato ad una o più edizioni, non si
siano aggiudicati alcun premio.
Ogni artista deve presentare una performace della durata massima di 10 minuti prendendo spunto dai canovacci o dai brani degli zibaldoni contenuti nella
bibliografia allegata al presente bando. È possibile presentare una performance di 10 minuti portata in scena da più artisti, ma, dal momento che verrà
valutata esclusivamente l’esibizione del singolo interprete, ciascun attore che intende concorrere dovrà inviare singolarmente la propria domanda
di partecipazione. I candidati ammessi alla selezione finale saranno scelti ad insindacabile giudizio della commissione scientifica e artistica,
nominata dalla Fondazione, che presiederà il concorso. Il presidente di giuria sarà l’attore e insegnante di teatro Enrico Bonavera.
Tramite la selezione finale saranno individuati tre (3) interpreti vincitori del concorso che, per valorizzare il patrimonio di canovacci tradizionali,
riportando la Commedia dell’Arte alla sua dimensione originaria a contatto con le piazze, dovranno obbligatoriamente riproporre le performances in
occasione del Festival OPEN Teatro Urbano e Nouveau Cirque, che si svolgerà a Mantova al 7 al 9 giugno 2019. Qualora uno dei vincitori fosse
impossibilitato a partecipare alla rappresentazione all’interno del Festival, non risulterà assegnatario del premio ottenuto.
2)
Domanda di ammissione
Le domande di ammissione al concorso (compilate tramite modulo allegato al presente bando) dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12 di
lunedì 25 marzo 2019 (farà fede il timbro postale), a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, presso la sede della Fondazione Mantova
Capitale Europea dello Spettacolo – Largo XXIV Maggio 11 – 46100 Mantova. Le domande di ammissione dovranno contenere il curriculum
vitae in carta libera del candidato, datato e firmato; una fotografia; una fotocopia del documento di identità; il titolo dell’estratto teatrale scelto
per il provino; una dichiarazione di incondizionata accettazione di quanto contemplato nel presente regolamento.
La domanda, completa di tutta la documentazione in formato PDF, dovrà essere anticipata via e-mail in attesa degli originali, al seguente indirizzo:
fondazione@capitalespettacolo.it. È gradito, ma non obbligatorio, l’invio tramite e-mail di un video con un estratto della performance proposta.
3)
Riferimenti bibliografici e indicazioni per la preparazione della performance
Di seguito sono indicati i testi (reperibili in una qualsiasi biblioteca cittadina anche tramite prestito interbibliotecario) da cui si deve attingere per
l’elaborazione delle performances da sottoporre alla giuria:

Maria del Valle Ojeda Calvo, Stefanelo Botarga e Zan Ganassa. Scenari e zibaldoni di comici italiani nella Spagna del Cinquecento,
Roma, Bulzoni, 2007;- Vito Pandolfi (a cura di), La commedia dell’arte. Storia e testo, 6 voll. Firenze, Le Lettere, 1988 (1955, 1 a ed.);

– Anna Maria Testaverde (a cura di), I canovacci della Commedia dell’Arte, Torino, Einaudi, 2007;
Flaminio Scala, Il teatro delle favole rappresentative, a cura di Ferruccio Marotti, Milano, Il Polifilo, 1974;
La Fondazione Artioli si rende eventualmente disponibile ad inviare le scansioni di alcuni brani richiesti dai candidati.
Si sottolinea che, trattandosi di performances che dovranno essere rappresentate in spazi aperti in occasione di un festival urbano, è importante che i
candidati, oltre a lavorare sul canovaccio, dedichino particolare attenzione al lavoro sul corpo e sulla costruzione del “tipo fisso” da interpretare (colpi
di maschera, deformazione fisica, pantomimica, espressione gestuale, uso della voce e dei suoi diversi timbri, ecc.):
4)
Modalità di selezione
Tutte le candidature che saranno pervenute per posta raccomandata e via e-mail verranno valutate e accettate, previa verifica dei requisiti
minimi richiesti nel bando. Se il numero delle performances proposte sarà superiore a otto (8), verrà fatta una prima selezione in base alla
valutazione del solo curriculum dei candidati.
5)
Programma della giornata
12 aprile 2019 – Teatro Bibiena, Via Accademia, 47 – Mantova
Ore 15‐18
Prove e definizione della scaletta della serata, con la supervisione del maestro Enrico Bonavera.
Ore 21.00
Serata di gala
I candidati selezionati si esibiranno di fronte alla commissione e ad un pubblico non pagante che potrà presenziare all’evento fino ad esaurimento
dei posti disponibili.
6)
Vincitori e Premi
La giuria a fine serata decreterà la vittoria di tre vincitori, cui seguirà la premiazione tramite la consegna di un attestato. La liquidazione dei premi in
denaro sarà invece vincolata alla rappresentazione delle performances risultate vincitrici nell’ambito del festival OPEN Teatro Urbano e Nouveau
Cirque che si terrà dal 7 al 9 giugno 2019 a Mantova secondo modalità e orari da definire con l’organizzazione.
Primo Premio euro 500,00 (cinquecento/00)
Secondo Premio euro 300,00 (trecento/00)
Terzo Premio euro 200,00 (duecento/00)
I premi saranno liquidati dopo la rappresentazione delle performances.
7)
Recapiti e informazioni
Fondazione Mantova Capitale Europea dello Spettacolo Largo XXIV Maggio13 – 46100 Mantova
Tel. 0376 221259 – fax. 0376 323175
Email: fondazione@capitalespettacolo.it

Scarica bando e modulo di iscrizione

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da 8 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione 'Opportunità'?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here