Workshop intensivo di Clown, Teatro e creatività con Tom Greder. #sponsor

promo

AxvxaAuriga Teatro presentano:

Finding Comedy

workshop intensivo di ClownTeatro, gioco e creatività con Tom Greder

Scoprire e imparare a usare le proprie risorse creative. Sviluppare una forma di espressione più articolata, significativa e personale nel proprio lavoro… Ridendo e imparando allo stesso tempo.

Quando: 5-9 Novembre 2018

Dove: COMO, TeatroGruppo Popolare, via Castellini n.7

Orari: 9.00-12.00 e 13.00-16.00

Numero di partecipanti: Max 16 – min 10

Dove dormire: Possibilità di alloggio gratuito (posti limitati) – in alternativa alloggi convenzionati in ostello. Contattaci per saperne di più.

Evento Facebookhttps://www.facebook.com/events/709063896101485/?ti=icl

Per info e iscrizioni: aurigateatro@libero.it oppure chiamaci al numero +39 333 8527676 (Andrea)

Presentazione del Workshop:

Il workshop si basa su tecniche di clown e sul “gioco” inteso come fondamentale forma di espressione della creatività umana e come base per l’interazione e la risoluzione dei problemi. I principi del clown sono fortemente utilizzati, perché la figura del clown, nella sua forma più pura, si basa sulla “condizione umana”… e sul paradosso di vita e morte. Questo concetto permette di sviluppare sia l’aspetto personale che professionale di ogni partecipante.

Il workshop si focalizza sull’esplorazione e sulla scoperta personale, e attraverso giochi ed esercizi individuali, di coppia, di gruppo, mira ad ampliare l’attitudine creativa dei partecipanti e a chiarire il loro percorso professionale e personale.

Oltre a discussioni sulla natura e sulla creazione di commedie e performance, gli esercizi mirano a:

-affrontare e rilasciare i blocchi e le abitudini che stanno nel percorso creativo;

-ampliare l’attitudine creativa dei partecipanti;

-esplorare e dare forme fisiche e verbali all’impulso creativo;

-ampliare il proprio repertorio creativo;

-scoprire ed esplorare nuove tecniche per liberare il movimento, il dialogo e la fantasia;

-semplificare l’esperienza scenica;

-provocare la risata.

L’approccio distintivo di Tom si focalizza anche sulla relazione e il conflitto tra “Persona “, “Personaggio ” e “Artista ” che c’è in ognuno di noi. Con la comprensione, l’esplorazione e l’armonizzazione della natura conflittuale di queste voci interiori, attraverso l’umorismo, i partecipanti raggiungono una maggior consapevolezza di sè stessi e dei loro processi creativi. Per raggiungere questa personalità totale è necessario sbloccare le rigide Forme e abitudini dei partecipanti, attraverso la creazione di un ambiente di “Gioco “. In questo stato, gli impulsi della “Persona ” che normalmente vengono negati e filtrati, hanno la possibilità di manifestarsi. Il Gioco infatti incoraggia la libertà di movimento, dialogo e fantasia, necessarie per l’illogica e impulsiva esperienza delle creazione ed essenziali per una buona performance. Liberi da ogni normale inibizione e costrizione dalle abitudini, questi impulsi personali vengono formati tramite il “Personaggio “. Esprimere questa personalità totale attraverso la drammaturgia e la performance crea un’esperienza trasformativa… che non solo coinvolge, ma anche influenza e cambia sia il pubblico che il performer.

Per più informazioni sul workshop contattaci via email.

•A chi è rivolto:

Il workshop si rivolge a tutti coloro che desiderano ottenere una visione più profonda della loro creatività e abilità, per sbloccare e approfondire il proprio potenziale creativo e raggiungere una presenza scenica migliore e naturale, al fine di migliorare la propria efficacia come attori, comunicatori e performer.

Sebbene sia principamente rivolti all’artista, i principi e le tecniche esplorate e sviluppate, possono essere applicate a qualsiasi processo creativo, professionale o personale.

•Bio Tom Greder:

Tom Greder è un artista che si focalizza sulla commedia fisica interattiva e contestuale. Nato in Svizzera e cresciuto in Australia, il suo stile fa ampio ricorso alla tradizione degli spettacoli di strada, dei circhi e dei teatri europei.

Si forma come artista circense e clown presso “The Circus Space” e “L’Ecole Philippe Gaulier” a Londra nel 1993.

Dal 1988 produce e porta in giro spettacoli di teatro, circo, numeri di cabaret, spettacoli di teatro di strada, con i quali vince numerosi premi in festival, tra cui il Festival des Artistes de Rue a Vevey e il Sierre Grand Prix de Spectacle de Rue in Svizzera. Collabora anche con compagnie di circo, danza e teatro, nazionali e internazionali, ma anche film, produzioni teatrali e di strada, festival e progetti in tutto il mondo.

Come regista e insegnante si è affermato a livello internazionale per il suo approccio innovativo alla creatività e alla commedia fisica. Conduce regolarmente il suo workshop “Finding Comedy ” in tutto il mondo.

http://www.tomoskar.com

 

•Testimonianze del workshop:

Da Jango Edwards, Clown e Insegnante: 

“Durante i miei 40 anni come artista e insegnante di clown, ho scoperto nel mondo della tribù del nuovo clown, il bisogno essenziale di maestri dell’arte. Tom Greder è uno di loro. Le sue lezioni sono importanti per le informazioni che i nuovi studenti devono ottenere per sviluppare la propria visione del clown come artista sul palco, e fuori. (…) Lo consiglio sia ai nuovi studenti che ai professionisti.”

Da Lauren Flannery, Theatre Director, Hobart, 2005:

“Il Workshop mi ha veramente aperto gli occhi su una nuova compresione della performance, qualcosa a cui credevo di essere già arrivata, ma che all’improvviso è diventata chiara”

Da Lilly Blue, New York City 2001:

“(…) Tom ha la sensibilità e l’intuizione per creare un ambiente protetto per i suoi studenti, che gli permetta di affrontare i rischi, avventurarsi in territori sconosciuti e scoprire il piacere di “non conoscere”. Questo potrebbe sembrare abbastanza semplice, ma come performer ci portiamo dietro dei fardelli pesanti di trucchi e maschere, su cui facciamo affidamento, ed è un viaggio terrificante ed esilarante lasciarli andare e scoprire il potere della bellezza della nostra normalità. (…) L’esperienza di stare in piedi, senza maschere, davanti ad un pubblico e ispirare gioia e risate mi ha dato una profonda convinzione su dove stanno la verità e il gioco nel mio lavoro.”

Da Laurie McLeod, Brisbane, 2001:

“(…) Ho frequentato diversi workshop sul teatro: maschere, movimento, recitazione, quindi non sono una nuova arrivata, e la mia esperienza del workshop dipende tremendamente dalla qualità dell’insegnamento e non dal contenuto. Io penso che ci sono due aspetti dell’insegnamento: La conoscenza che viene trasmessa e l’ambiente protetto che viene creato, così che i partecipanti possano sentirsi all’interno dei loro confini e nonostante questo, sentirsi liberi di esprimersi al massimo della loro creatività. Io non ho idea di come tu abbia fatto, ma sicuramente li gestisci entrambi. Un evento raro, per quanto mi riguarda (…) Tom, il tuo workshop non solo ci ha dato delle abilità per intrattenere e divertire ma anche una profonda compresione della condizione umana.”

 

Organizzato e promosso da  Auriga Teatro e Axvxa

Con il supporto di Allincirco

mail. aurigateatro@libero.it – tel. +39 333 8527676

Auriga Teatrohttps://www.facebook.com/AurigaTeatro

Axvxahttps://www.facebook.com/AXVXAfireshow/

--------------------
Questo contenuto è stato creato da un utente. La redazione non ha nessuna responsabilità.   CLICCA QUI per sapere come pubblicare i tuoi annunci e comunicati su Teatro e Critica

Leggi tutti i comunicati pubblicati dagli utenti
--------------------