Roots and Wings – Seminario intensivo sul training attoriale. #sponsor

In collaborazione con Viafarini, Artepassante, Teatro Utile:

ROOTS AND WINGS – L’ATTORE TRA CIELO E TERRA
Seminario intensivo di training attoriale, alla ricerca dell’equilibrio corporeo, condotto dall’attore e regista albanese Mateo Çili (Zahr Teatër)

Il 19 e 20 maggio 2018 dalle 9.30 alle 18.00 presso La Fabbrica del Vapore
(Via Giulio Cesare Procaccini, 4 – Milano)

“L’attore dev’essere un albero con le ali” – Mateo Çili

Il corpo, lo strumento che l’attore possiede per la propria arte, dev’essere vivo, ben accordato. Le cattive abitudini fisiche e gli automatismi quotidiani creano disarmonia e squilibrio, banalizzando l’espressività corporea. L’uomo-attore ha quindi il dovere di esercitarsi, infondendo
continuamente vita al proprio strumento, per riuscire a trasmettere sensazioni ed emozioni che l’arte teatrale richiede. Questo è possibile solamente comprendendo i meccanismi di funzionamento dell’organismo: tramite esercizi specifici l’attore può essere aiutato a capire i propri blocchi e limiti fisici, superandoli, riprendendo così confidenza con il proprio fisico, ripulendolo dai cliché e i manierismi della quotidianità.
Il seminario si propone di spingere al massimo il potenziale dell’attore, evidenziarne i difetti per trasmettergli un bagaglio di conoscenze personalizzate che potrà sviluppare per proprio conto, in modo da continuare a perfezionarsi costantemente nell’arte attoriale.

Nello specifico il seminario affronterà le seguenti aree di lavoro:

Elasticità: lavoro sul riscaldamento corporeo e stretching tramite una routine di esercizi iniziali.
Resistenza: per sviluppare le possibilità del corpo di sopportare la fatica senza mostrarla.
Forza: studio della transizione tra rilassamento ed esplosione di energia, tra stato neutro e azione.
Riflessi: esercizi per studiare la prontezza fisica durante il combattimento scenico e situazioni analoghe.
Ritmo: esercizi per comprendere il concetto di ritmo, sia esso associato a una frase del testo oppure a una coreografia fisica o musicale.
Voce: studio delle capacità vocali personali e del loro utilizzo in scena.

Viene richiesto di portare un testo a memoria a piacere (anche canzone o poesia), non più lungo di un minuto. Si chiede altresì abbigliamento
adatto a un lavoro fisico, senza loghi o scritte e un bastone di legno della lunghezza di un metro e mezzo (manico di scopa).

Il seminario è aperto a un massimo di 12 partecipanti: attori professionisti, allievi-attori, danzatori, performer e chiunque voglia comprendere meglio i meccanismi che regolano il corpo umano in situazioni di rappresentazione, lavorando al superamento dei propri limiti espressivi fisici e mentali.

Costo del seminario: 40 euro (comprensivi di tessera associazione Viafarini e assicurazione)

Iscrizioni:
Inviare curriculum artistico e foto all’indirizzo info@zahrteater.com entro il 17 maggio 2018.

Mateo Çili – Attore e regista albanese diplomato presso l’Accademia d’Arte Drammatica del Teatro Stabile del Veneto. Si specializza con maestri e gruppi internazionali di teatro come Mamadou Dioume, Renato Giuliani, Ludwik Flaszen, The Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards, Nordisk Teaterlaboratorium,
Odin Teatret di Eugenio Barba. Da anni segue un proprio percorso personale sul corpo, unendo natura, arti marziali e teatro. Organizza workshop intensivi per trasmettere le proprie conoscenze, anche in contesti culturali alternativi. Nel 2016 decide di fondare Zahr Teatër poiché alla ricerca di un ristretto gruppo di lavoro, col quale portare avanti in maniera totale spettacoli, ricerca teatrale e dimostrazioni di lavoro.
Attualmente fa parte anche della compagnia teatrale internazionale Teatro Utile.

--------------------
Questo contenuto è stato creato da un utente. La redazione non ha nessuna responsabilità.   CLICCA QUI per sapere come pubblicare i tuoi annunci e comunicati su Teatro e Critica

Leggi tutti i comunicati pubblicati dagli utenti
--------------------

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here