Strabismi Festival 2018. IV edizione.

promo

Strabismi Festival promuove e sostiene le giovani Compagnie Teatrali attraverso un percorso che garantirà tre settimane di prove nei teatri che collaborano con la realtà Strabismi e, successivamente, il debutto (retribuito) a Strabismi Festival 2019. Iscrizioni entro il 16 marzo.

«Conoscere le note non fa di te un musicista.
Conoscere le parole non fa di te un poeta. Un artista deve fermare il tempo. Si inzia sempre dalla fine».
A. S.

Ogni occhio nello strabismo ha un suo asse visivo. Proprio come le nostre singole interpretazioni del teatro. Quello che cerchiamo è l’incontro di questi assi. Ma questa deviazione degli assi visivi può portare alla perdita di un importante indizio di profondità.

Quella che cerchiamo è la profondità dietro un progetto. Un lavoro di ricerca che abbia una chiara messa a fuoco.
L’obiettivo di “Strabismi Festival” è la promozione e il sostegno di giovani Compagnie Teatrali attraverso un percorso strutturato che si suddivide in tre fasi:

1) Esotropia: ovvero il bisogno di messa a fuoco, attraverso un percorso di visione trasversale e condiviso del materiale inviato dalle Compagnie. Il processo si concluderà con la selezione di tre lavori.
2) Eterotropia: ovvero lo strabismo manifesto. Sono i giorni della vetrina di Assisi, in cui le Compagnie mostrano i proprio studi i al pubblico e alla direzione artistica e all’osservatorio critico.
3) Strabismo di Venere: l’ individuazione della o delle compagnie (il Festival si riserva il diritto di selezionare anche più di una compagnia tra le tre finaliste) con lo scopo di proporre loro dei percorsi di sostegno mirati e adeguati ai rispettivi bisogni.

La direzione garantirà tre settimane di prove nei teatri che collaborano con la realtà Strabismi (“Teatro Thesorieri” di Cannara, “Piccolo Teatro degli Instabili” di Assisi e “Teatro Torti” di Bevagna) e, successivamente, il debutto (retribuito) a Strabismi Festival 2019.

Non è previsto alcun limite di tempo per lo spettacolo che si vuole presentare: Strabismi Festival decide di lasciare all’arte il suo tempo.

Spesso, infatti, trovarsi in fase di studio di uno spettacolo significa anche collezionare ore di materiale, che forse non andrà mai in scena, ma questo avviene solo dopo un lungo processo di lavoro.

CHI PUÒ PARTECIPARE?

  • Il bando è rivolto a tutte le Compagnie (o singoli artisti) – senza limiti d’età – che vogliono presentare e sviluppare un progetto in fase di studio (teatro e/o danza).
  • Il lavoro che viene presentato deve essere inedito, ovvero non deve aver debuttato prima dell’invio del materiale e prima del Festival.
  • Non è prevista una durata massima per lo spettacolo.

COME ISCRIVERSI?

Inviare a direzionestrabismi@gmail.com:

  • Modulo di iscrizione compilato in ogni sua parte e firmato dal legale rappresentante della Compagnia Scheda artistica, con presentazione del progetto e informazioni riguardo l’eventuale commistione dei linguaggi artistici.
  • Video presentazione (fatta in ogni possibile forma) del nuovo progetto.
  • Eventuale altro materiale video (prove, studi ecc..) riguardo al nuovo progetto.
  • Eventuale materiale foto e video di altri spettacoli prodotti
  • Copia del documento d’identità fronte-retro del rappresentante legale della compagnia.
  • Il materiale andrà inviato entro e non oltre le ore 23:59 del 16 marzo 2018.

COSA GARANTISCE IL FESTIVAL ALLE TRE COMPAGNIE SELEZIONATE?

  • Rimborso spese di viaggio per la Compagnia (fino ad un massimale di 200€) Vitto e alloggio garantito per i giorni del Festival.

  • Scheda tecnica minima per il “Piccolo teatro degli Instabili”, dove si terrà la visione degli studi.

  • Giornata dedicata al confronto fra le Compagnie selezionate con l’Osservatorio Critico di Strabismi Percorso di sostegno (per una, due o tutte e tre le Compagnie, a discrezione della Direzione Artistica di Strabismi).

  • L'”Associazione Strabismi” garantirà tre settimane di prove nei teatri che collaborano con la nostra realtà. (“Teatro Thesorieri” di Cannara, “Piccolo Teatro degli Instabili” di Assisi e “Teatro Torti” di Bevagna) e, successivamente, il debutto (retribuito) a Strabismi Festival 2019.

    COSA VIENE RICHIESTO ALLE COMPAGNIE SELEZIONATE?

  • La presenza per i due giorni di “Eterotropia” (le compagnie che non potranno garantire ciò saranno automaticamente escluse dal Festival).

  • Arrivo nel giorno precedente (domenica 3 giugno 2018) Agibilità ENPALS (entro il 30 aprile 2018).

  • L’aggiunta della dicitura “Finalista Strabismi Festival 2018” in locandina per le repliche successive dello spettacolo.

vai al sito di Strabismi Festival

scarica il Bando – Strabismi Festival 2018

Ogni giorno Teatro e Critica seleziona le migliori opportunità lavorative e di formazione e le propone ai suoi lettori in forma totalmente gratuita e immediata. È un lavoro quotidiano che svolgiamo da 8 anni grazie al quale tanti professionisti hanno partecipato a importanti provini, bandi o percorsi di formazione.
Se pensi che tutto questo sia utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo che ci permetta di mantenere gratuita e aperta la sezione 'Opportunità'?