Un responsabile dei progetti internazionali per TeatrInGestAzione


TeatrInGestAzione cerca un responsabile dei progetti internazionali. per rispondere all’offerta di lavoro inviare il materiale entro il 31 gennaio 2017

In vista dell’intensificarsi delle proprie attività, diffuse su scala nazionale e internazionale, TeatrInGestAzione è alla ricerca di un/una responsabile dei progetti internazionali. Una nuova presenza che possa sostare per un lungo periodo all’interno del nostro organismo, partecipando alla crescita e allo sviluppo di alcuni progetti già in atto e dei nuovi progetti in cantiere, condividendo la prassi e l’immaginario di TeatrInGestAzione.

RICERCA RESPONSABILE PROGETTI INTERNAZIONALI
[entro il 31 Gennaio 2017]

In vista dell’intensificarsi delle proprie attività, diffuse su scala nazionale e internazionale, TeatrInGestAzione è alla ricerca di un/una responsabile dei progetti internazionali. Una nuova presenza che possa sostare per un lungo periodo all’interno del nostro organismo, partecipando alla crescita e allo sviluppo di alcuni progetti già in atto e dei nuovi progetti in cantiere, condividendo la prassi e l’immaginario di TeatrInGestAzione.

Requisiti fondamentali

inglese fluente scritto e parlato (sarà titolo preferenziale la conoscenza di almeno una seconda lingua straniera);
pratica di traduzione e interpretariato;
disponibilità a viaggiare;
attitudine alla cura, all’ascolto, all’osservazione, allo studio;
autonomia di pensiero e d’azione;
capacità di analisi e sintesi dei processi di creazione;
minima esperienza di palcoscenico e/o altra pratica artistica;
approfondita conoscenza dei sistemi teatrali internazionali e del panorama artistico internazionale, dei principali interlocutori nell’ambito del teatro di ricerca e della performing art, istituzionali e non (spazi culturali, network, festival, rassegne, residenze, premi, istituzioni culturali, università, scuole, amministrazioni, artisti, studiosi, ricercatori, critici).
Data la natura trasversale e la complessità delle attività svolte da TeatrInGestAzione (produzione, formazione, festival, progetti speciali), il candidato ideale è colui/colei che pensa sia fondamentale coltivare la propria immaginazione, capace di dialogare con i consueti canali distributivi, ma allo stesso tempo desideroso di sperimentare nuove sinergie da proporre a diversi interlocutori; che sia in grado di formulare una nuova scala di valori e sovvertire le regole del mercato.

I termini della collaborazione, siglati da regolare contratto e retribuzione, saranno discussi direttamente in sede di colloquio, cercando un accordo comune che rispetti le reciproche possibilità, esigenze ed obiettivi.


MODALITÀ DI SELEZIONE

la selezione avverrà in 3 passaggi:

entro il 31 gennaio 2017, inviare una email all’indirizzo organizzazione@teatringestazione.com, recante in oggetto: “international relations + nome e cognome”, corredata da una presentazione del proprio percorso professionale in forma libera e discorsiva, dalle informazioni anagrafiche e dai contatti telefonici;
a seguito di una prima valutazione, sarà inviato un questionario volto ad indagare lo spettro di competenze e le conoscenze comuni alla linea estetica e pratica di TeatrInGestAzione; colloquio conoscitivo in sede (Napoli), oppure via skype per coloro che abitano fuori regione.

TeatrInGestAzione, di base a Napoli, producono opere dal forte impatto visivo; perseguono un’estetica basata sul rigore della presenza, la sobrietà degli elementi e l’uso essenziale dello spazio. La loro opera muove dall’esigenza di svincolare l’atto performativo dal contesto spettacolare, e di qualificare la scena come sede di una socialità sperimentale. Il loro lavoro è stato presentato in contesti nazionali e internazionali, tra cui l’Institut für Theater Film und Medienwissenschaft – Goethe Universität di Frankfurt am Main (Germania); Ella Fiskum Danz R.E.D. (Norvegia); La Soffitta – DAMS, Bologna; Contaminafro – CRT, Milano; Play K(ey) – Zona K, Milano; APACHE season two – Teatro Litta, Milano; Italian Performance Platform – Ipercorpo Festival, Forlì; Trasparenze Festival – Teatro dei Segni, Modena; Testimonianze Ricerca Azioni – Teatro Akropolis, Genova; Finestre sul Giovane Teatro – Teatro Ridotto, Bologna; Napoli Teatro Festival Italia – Napoli; E’(C)CENTRICO – Officine Caos, Torino; Presente/Futuro – Teatro Libero, Palermo; Contrappunti – Tam Teatromusica, Padova; Benevento Città Spettacolo – Benevento; Teatri Aperti – Firenze.
Nel 2011 sono vincitori del premio Movin’UP a supporto della circuitazione dei talenti italiani emergenti nel mondo (promosso dal Ministero Beni Culturali).
Ne raccolgono l’esperienza artistica e pedagogica diverse tesi di laurea e pubblicazioni tra cui “Culture Teatrali 2015” a cura di Silvia Mei, ed. La casa Usher; “Testimonianze Ricerca Azioni” ed. AkropolisLibri 2014; “Il tempo a Napoli” di Piermario Vescovo, Ed. Marsilio 2011; “Recito, dunque so(g)no” di Pozzi e Minoia, Edizioni Nuove Catarsi, 2009.
Dal 2006 al 2014 sviluppano il progetto teatrale (didattico e creativo) nel Manicomio Giudiziario di Aversa, rivolto ai suoi internati, basato su un’attività di risveglio espressivo e ricerca di spazi di dignità umana, che prosegue attualmente con i detenuti del Carcere di Napoli Poggioreale. Nel 2011 sono tra i soci fondatori del Coordinamento Nazionale di Teatro in Carcere.
In qualità di pedagoghi nel 2008 sono tra i docenti di FormArt Lavoro – Progetto di Alta Formazione per Operatori Teatrali in aree disagiate e strutture carcerarie (Ministero del Lavoro); nel 2015/2016 sono tra i registi guida di Arrevuoto_XI movimento, progetto di teatro e pedagogia, in collaborazione con il Teatro Nazionale di Napoli; dal 2006 ad oggi conducono laboratori presso strutture scolastiche di ogni ordine e grado e collaborano con diverse istituzioni culturali e università.
Dal 2011 sono ideatori e curatori di progetti complessi, come Altofest – International Contemporary Live Arts Festival (altofest.net) e Altofragile – spazio di condivisione del momento genetico della creazione (altofragile.eu).

Direzione Artistica
Gesualdi | Trono

INFO
teatringestazione, via mezzocannone, Naples, Na, 80134, www.teatringestazione.com

+39 320 0304861
info@teatringestazione.com
teatringestazione.com

Leggi altri BANDI e OPPORTUNITÀ

Info: www.teatringestazione.com/tiga/main/

Gli articoli di Teatro e Critica, che sono frutto di un lavoro quotidiano di ricerca, scrittura e discussione approfondita, sono gratuiti da 8 anni.
Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo?