Giorgio B. Corsetti e Pasolini Workshop gratuiti a Rieti

Workshop gratuiti di Giorgio Barberio Corsetti, Roberto Rustioni e Fabio Cherstich su Pier Paolo Pasolini. Fattore K in collaborazione con ATCL e Comune di Rieti

 

 

PIER PAOLO!

Un progetto di Giorgio Barberio Corsetti
realizzato insieme a Roberto Rustioni, Fabio Cherstich e Roberto Aldorasi

Laboratori, incontri e uno spettacolo/evento sportivo finale

dedicato a Pier Paolo Pasolini

Una produzione Fattore K.

In collaborazione con ATCL Associazione Teatrale fra i Comuni  del Lazio e il Comune di Rieti

SELEZIONI APERTE PER I LABORATORI “PIER PAOLO!”

Intro

Il progetto “Pier Paolo!” nasce dalla volontà di operare sul territorio regionale con l’intento di coinvolgere e sensibilizzare il maggior numero di persone tra professionisti e non professionisti, uomini e donne. L’idea di base infatti prevede la realizzazione di una serie di interventi sull’area eletta ad accogliere la manifestazione (in questo caso Rieti e comuni limitrofi), che si sviluppano nell’arco di circa due mesi e nella forma di laboratori di recitazione e drammaturgia e di incontri aperti al pubblico e della produzione di uno spettacolo in forma di partita di calcio finale cui prenderanno parte tutti i partecipanti al progetto.

L’evento

L ‘evento, promosso in collaborazione con il Progetto ABC Arte Bellezza Cultura e la Regione Lazio, sarà una partita di calcio, tra due squadre di giovani calciatori (uomini e donne) di Rieti e/o due paesi limitrofi, che si svolgerà come un vero incontro con la partecipazione di un vero pubblico, ma con una serie di momenti sul campo e tra il pubblico “teatralizzati” che permetteranno di drammatizzare l’evento sportivo. Sarà al tempo stesso una partita di calcio e un grande spettacolo corale dedicato a Pier Paolo Pasolini. Traendo ispirazione proprio dalla sua modalità di lavoro, e quindi facendo agire anche attori/attrici non professionisti, si tenterà di raccontare un personaggio straordinario, precursore del nostro tempo, poeta infinito, visionario e acuto osservatore del presente. Il corpo drammaturgico della partita/spettacolo sarà una commistione di brani e poesie e frammenti delle opere teatrali dell’autore friulano con inserti biografici della vita dello stesso autore.

Il debutto dello spettacolo è previsto per il giorno sabato 13 settembre 2014.

 

LABORATORI “PIER PAOLO!”:

 

– RECITAZIONE tenuto da Fabio Cherstich

in collaborazione Roberto Rustioni e Roberto Aldorasi.

Le ultime quattro giornate di laboratorio saranno condotte daGiorgio Barberio Corsetti

 

PERIODO: dal 15 al 27 luglio ORARI dalle 11.00 alle 17.00 (gli orari potrebbero subire variazioni che verranno comunicate tempestivamente)

A CHI SI RIVOLGE: attori ed attrici professionisti provenienti da Rieti e da tutto il territorio nazionale, senza limite d’età.

IL LABORATORIO:

Nel corso delle giornate di laboratorio verrà elaborato un montaggio di quadri teatrali a partire da situazioni, immagini e visioni tratti dai romanzi, dai saggi e dal corpus teatrale di Pier Paolo Pasolini aventi per tema il calcio, l’agonismo e il conflitto. Attraverso un lavoro che unisce l’ improvvisazione singola e di gruppo al lavoro sul testo in situazione si ricercherà la possibilità espressiva dell’attore inteso non come esecutore ma come creatore, come materia viva che  attraverso un profondo lavoro su di sé offre il suo punto di vista personale, intimo e consapevole sul personaggio.

Le sessioni di lavoro saranno divise in tre parti: la prima dedicata alla lettura e all’analisi dei testi, la seconda incentrata sull’improvvisazione e il montaggio delle scene, la terza in cui procederemo alla formalizzazione dei materiali raccolti nel corso della giornata per giungere alla fine del laboratorio a una sequenza di quadri pasoliniani che verranno mostrati al pubblico nella restituzione di lavoro prevista a Rieti il 27 luglio.

Le ultime quattro giornate di laboratorio saranno condotte da Giorgio Barberio Corsetti (24-27 luglio).

Parte dei partecipanti verranno coinvolti nella produzione dello spettacolo “PierPaolo!” che si terrà a Rieti regia di Giorgio Barberio Corsetti in collaborazione con Roberto Rustioni, Fabio Cherstich e Roberto Aldorasi; prove dal 21 agosto al 12 settembre.

 

– DRAMMATURGIA tenuto da Roberto Rustioni

in collaborazione con Fabio Cherstich e Roberto Aldorasi.

Le ultime quattro giornate di laboratorio saranno condotte da Giorgio Barberio Corsetti

PERIODO: dal 15 al 27 luglio ORARI: dalle 11.00 alle 17.00 (gli orari potrebbero subire variazioni che verranno comunicate tempestivamente)

A CHI SI RIVOLGE: drammaturghi, registi, attori ed attrici con esperienze ed attitudini autorali provenienti da Rieti e da tutto il territorio nazionale, senza limiti d’età.

IL LABORATORIO:

“Fermete, a Pa’, dà du’ carci co’nnoi!…”

Decine di foto ritraggono Pasolini, che accoglie l’invito e non rinuncia al piacere di giocare una partitella tra amici in un polveroso campetto della periferia romana. Per Pasolini il gioco del calcio era una passione antica, da piccolo tifoso del grande Bologna anni’ 30,da adolescente ala destra velocissima che gioca come un forsennato quasi ogni giorno, da adulto poeta, narratore ed intellettuale sorprendente che continua a guardare con affetto a  questo mondo.

Che cosa vedeva il Poeta nella Partita? Forse un evento ancora in grado di coinvolgere la totalità della Polis, una rappresentazione sacra del nostro tempo, in cui ancora riesce ad emergere un senso del Tragico.

Immagineremo lo stadio come un contenitore in cui inserire la poetica di Pasolini, la partita difutbol e le sue innumerevoli situazioni, dentro e fuori dal campo, saranno delle occasioni per creare dei cortocircuiti con i testi dell’autore-poesie, romanzi, saggi, opere teatrali, interviste.

Ci sarà un lavoro preliminare di riscrittura/adattamento/elaborazione che verrà poi quotidianamente e concretamente verificato col gruppo degli attori per arrivare alla fine ad un montaggio di alcuni quadri-scene che verranno mostrati al pubblico in una apertura di lavoro prevista a Rieti il giorno 27 luglio.

Le ultime quattro giornate di laboratorio saranno condotte da Giorgio Barberio Corsetti (24-27 luglio).

Parte dei partecipanti verranno coinvolti nella produzione dello spettacolo “PierPaolo!” che si terrà a Rieti regia di Giorgio Barberio Corsetti in collaborazione con Roberto Rustioni, Fabio Cherstich e Roberto Aldorasi;  prove dal 21 agosto al 12 settembre.

 

Per entrambi i laboratori:

 

I LABORATORI SI TERRANNO A RIETI ALL’INTERNO DEL FESTIVAL “RIC – Rieti Invasioni Creative”

 

AVRANNO PRIORITA’ DI SELEZIONE:

– gli artisti residenti nella Regione Lazio

– artisti che abbiano esperienza documentabile nel gioco del calcio (solo per gli uomini)

 

CONDIZIONI ECONOMICHE:

I laboratori sono gratuiti.

I partecipanti selezionati dovranno provvedere al proprio vitto e alloggio se necessario nella città di Rieti. Verranno forniti i contatti con le strutture convenzionate.

Per i partecipanti che seguiranno anche la realizzazione dello spettacolo di settembre verranno comunicate le condizioni disponibili per il periodo delle prove.

 

METODO DI SELEZIONE:

Curriculum vitae e 2 foto – L’organizzazione si riserva di convocare a Rieti e/o a Roma alcuni candidati i giorni precedenti l’inizio del laboratorio per un primo incontro di conoscenza e confronto.

 

TERMINI DI PARTECIPAZIONE:

Tutte le domande di partecipazione dovranno essere presentate solo ed esclusivamente via email all’indirizzo lab.pierpaolo@gmail.com entro e non oltre il 5 luglio 2014.

E’ obbligatorio specificare nell’oggetto della mail a quale laboratorio si desidera partecipare (per es. oggetto mail: “domanda partecipazione lab drammaturgia”).

Il giorno 10 luglio verranno contatti solo i candidati selezionati. Chi non sarà contattato entro il 10 luglio potrà ritenersi libero dal progetto.

Per info: 06/45509104

 

CHI CONDUCE:

 

Roberto Rustioni: Nasce a Milano dove incomincia ad occuparsi di teatro. Si diploma alla scuola  d’arte drammatica “Accademia dei Filodrammatici” di Milano. Tra i suoi insegnanti e maestri, C. Morganti, M.Dioume’,  J.P.Denizon, T.Salmon. Lavora per un paio d’anni con la compagnia del Teatro filodrammatici di Milano -repertorio classico -(Goldoni, Pirandello). Dal 1991 entra a far parte stabilmente della compagnia di G. Barberio Corsetti con cui partecipa per più di dieci anni a tutte le produzioni. Da sette anni , in coppia artistica con Milena Costanzo, con l’associazione Teatro C/R-ha avviato un progetto laboratoriale di ricerca su una recitazione contemporanea per un teatro di creazione e di drammaturgia attorale, realizzando molti spettacoli come ”Lucido” (testo inedito di Rafael Spregelburd ), con cui vince il Premio Ubu 2011 come miglior novità straniera. A partire dalla stagione  2011/’12 attraverso un lungo lavoro laboratoriale, scrive dirige ed interpreta “Tre atti unici da Anton Cechov” (diverse segnalazioni e due candidature agli ultimi Premi Ubu ’13).

 

Fabio Cherstich: diplomato in regia teatrale alla “Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi” di Milano nell’anno scolastico 2005-2006. Collabora come assistente alla regia di Giorgio Barberio Corsetti nel 2005 per gli spettacoli “Tosca”, “Argonauti” e “La vita bestia”, nel 2006 “Portopalo, nomi su corpi senza tomba” nel 2007 “Dionisiache” e nel 2009 “ Zelmira” e “Le streghe di Venezia”. Nel 2010 fa parte della squadra regia della teatro-novela “Bizarra” di Raphael  Spregelburd. Nel 2011 lavora come regista assistente allo spettacolo ” Favola” di Filippo Timi ed è revival director dell’opera di Philip Glass “Le streghe di Venezia” all’ Opera Nazionale di Amsterdam e al Teatro Alighieri di Ravenna. Da febbraio 2012 è regista assistente di Andrèe Ruth Shammah al Teatro Franco Parenti e insegna video-teatro alla scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano. Dal 2012 collabora con l’Auditorium di Tenerife dove progetta e disegna le scene per opere liriche.

 

Roberto Aldorasi: regista e trainer. Ha lavorato agli spettacoli Ur-Hamlet e Medeas Bryllup, regia di Eugenio Barba, con il suo gruppo danese Questi Fantasmi & Sons e con The Jasonites ha realizzato progetti di site-specific e spettacoli in Danimarca, Italia, Germania, Regno Unito, Siria, Libano, Marocco e Brasile.

Con il Laboratorio di Altamira, fondato insieme a Pierangelo Pompa, ha realizzato gli spettacoli Don Giovanni, scherzo per servo e padrone e Il Giardino.

Per Giorgio Barberio Corsetti ha curato le coreografie del Don Carlos di Verdi, Teatro Mariinsky di San Pietroburgo e per La Sonnambula, Teatro Petruzzelli di Bari. È stato assistente di Corsetti ne La guerra di Kurukshetra di Francesco Niccolini e di Giuseppe Miale di Mauro per la scrittura scenica di Educazione Siberiana, adattamento teatrale del libro di Nicolai Lilin di Napoli Est Teatro e del Teatro Stabile di Torino.

info: www.fattorek.net

Gli articoli di Teatro e Critica, che sono frutto di un lavoro quotidiano di ricerca, scrittura e discussione approfondita, sono gratuiti da 8 anni.
Se ti piace ciò che leggi e lo trovi utile, che ne dici di sostenerci con un piccolo contributo?