Interplay Festival Danza Programma (21 maggio – 7 giugno 2014)

INTERPLAY/14 FESTIVAL – danza
21 MAGGIO – 7 GIUGNO 2014
TORINO

mercoledì 21 maggio
ore 20.00 / Teatro ASTRA
THE HILL
Roy Assaf (IL)
La sua nuova creazione, The Hill, trae spunto da una canzone ebraica, Givat Hatahmoshetche, che parla della “Ammunition Hill”, campo di battaglia durante la Guerra dei sei giorni. […] The Hill ha vinto il primo premio al 27º concorso internazionale per coreografi Ballett Gesellschaft di Hannover.

ore 21.00 / Teatro ASTRA
CAÌDA LIBRE (CADUTA LIBERA)
Sharon Fridman(IL/E)
… In anteprima nazionale, vede sul palcoscenico 6 danzatori e 15 performer ed esplora una delle caratteristiche essenziali della natura umana: la sopravvivenza. Prima di un disastro, gli esseri umani si sono sempre uniti per sopravvivere, per recuperare e costruire un nuovo ordine. Esiste in natura una forza primordiale, un’energia che diventa movimento ed una “velocità” che permettono di risalire dopo la caduta.

lunedì 26 maggio
ore 20.30 / Fonderie Teatrali Limone
MONO
Itamar Serussi (IL/NL)
Mono coinvolge sei artisti ed è caratterizzata dalla ripetizione tecnicamente complessa e perfetta di movimenti articolati scanditi da un ritmo pulsante. La performance esplora l’insieme di decisioni, itinerari e avvenimenti che portano l’uomo alla creazione di qualcosa di nuovo, indagando i confini fisici della danza. Movimenti animaleschi fluidi scorrono in linee di forza …

ore 21.30 / Fonderie Teatrali Limone
MM
Ludvig Daae (N)
… Procedendo come un gioco, l’immagine video diventa man mano sempre più forte e acquista un ruolo indipendente da ciò che accade in scena dal vivo, lasciando allo spettatore il compito di stabilire, tra le due figure in scena, quale sia la vera protagonista …

martedì 27 maggio
ore 20.30 / Fonderie Teatrali Limone
DOLLY
Giorgia Nardin (I)
Dolly, finalista al Premio GD’A Veneto 2012, selezionato per la Vetrina Anticorpi XL 2012, vincitore della menzione speciale di DNA RomaEuropa 2012, selezionato per l’Italian Showcase all’Edinburgh Fringe Festival 2013. In questa originale performance, Giorgia Nardin indaga l’automatismo, assumendo, come una bambola, diverse forme iconiche femminili …

ore 21.00 / Fonderie Teatrali Limone
GRAFICHE DEL SILENZIO
Manfredi Perego (I)
Perego fa riferimento al segno grafico come se il corpo fosse un disegno in movimento […] Grafiche del Silenzio è stata selezionata all’ultima Vetrina della Giovane Danza d’Autore curata dal network ANTICORPI XL ed ha vinto il prestigioso Premio Equilibrio Roma per la danza contemporanea 2014, della Fondazione Musica per Roma.

ore 21.30 / Fonderie Teatrali Limone
ROBINSON [RECENSIONE] Compagnia MK (I)
Luogo di approdo del turista definitivo ma anche laboratorio della colonizzazione, l’isola di Robinson si occupa da sempre della nostra idea dell’esotico, quell’indefinibile processo proiettivo di desideri e paure, rimodellato oggi per essere al servizio di due grandi flussi dell’economia globale: quello migratorio e quello vacanziero …

giovedì 29 maggio
TOUR DANCE ROADS ore 20.30 / Fonderie Teatrali Limone
I MEET YOU… IF YOU WANT
Andrea Gallo Rosso (I)
… indaga i rapporti umani, i delicati equilibri interpersonali che trovano la loro origine già nel mondo animale, per consolidarsi nella storia di una vita, di una specie. Indaga le presenze e le assenze, la forza dei sentimenti, le tracce che lasciano tutte le storie importanti che incrociano la nostra vita e che ci portiamo dentro anche quando sono lontane …

TOUR DANCE ROADS ore 21.00 / Fonderie Teatrali Limone
QUITE DISCONTINUOUS
Jasper van Luijk(NL)
… Un duetto che mette a fuoco il modo in cui una relazione può sostenersi e provvedere a se stessa pur nella consapevolezza che la morte si sta avvicinando. Come si sosterranno a vicenda i due personaggi mentre l’uno sta morendo? È meglio morire prima o rimanere indietro e camminare da solo? …

TOUR DANCE ROADS ore 21.30 / Fonderie Teatrali Limone
. JE NE SUIS PAS PERMANENT .
Teilo Troncy (NL)
… un’ode alla vita dove si mettono a confronto il movimento e l’immobilità, il controllo e la perdita dello stesso. La danza è nutrita da indagini sensoriali, voci, immagini …

venerdì 30 maggio
TOUR DANCE ROADS / Special Guest ore 21.00 / Fonderie Teatrali Limone
D.O.G.M.A.
Daniele Albanese_Compagnia STALKer (I)
… Un dialogo al femminile in penombra, attraversato da momenti di luce. Le due danzatrici portano lo spettatore in una dimensione ipnotica scandita da un ritmo incessante e mutevole e dal cambiare lento e inesorabile della luce. Elemento sovrano è il passare del tempo. Un’istantanea del passaggio sfuggente …

TOUR DANCE ROADS ore 21.30 / Fonderie Teatrali Limone
DIALOGUE – A DOUBLE ACT
Jo Fong (UK)
Per Dialogue – A double Act molti artisti dello spettacolo e spettatori sono stati invitati a collaborare e contribuire alla creazione dell’opera. I loro punti di vista e ciò che è stato perso o trovato nella traduzione hanno indirizzato i lavori, aprendo il dibattito: Come comunichiamo? …

TOUR DANCE ROADS ore 22.00 / Fonderie Teatrali Limone
CE QUI ÉMERGE APRÈS (4 KG)
Sarah Bronsard (CDN)
Ce qui émerge après (4kg), fa riferimento […] a quanto accade ora che è emersa una forma. Dalla mancanza di peso dei quattro chilogrammi delle cellule di pelle morta perduti da una persona ogni anno viene in vita una nuova densità.

sabato 31 maggio
ore 21.00 / Fonderie Teatrali Limone
O O O O O O O O
Giulio D_Anna (I/NL)
… sfidando il senso comune di ciò che è considerato confortevole e socialmente adeguato, ha guidato il processo alla creazione di una serie di documenti viventi che rendono giustizia a emozioni che non possono essere tradotte a parole…

ore 22.00 / Fonderie Teatrali Limone
LA SAGRA DELLA PRIMAVERA PAURA E DELIRIO A LAS VEGAS [RECENSIONE] SOLO VERSION
Cristina Rizzo (I)
La sagra della Primavera Paura e Delirio a Las Vegas, definita “lo spettacolo più estremo di questi ultimi dieci anni” (Hystrio, marzo 2013), nasce nel centenario della Sagra della Primavera di Stravinskji, che nell’esecuzione di Nijinsky cambiò per sempre lo spirito della danza…

BLITZ METROPOLITANI dalle ore 16.30 alle 19.00 / PIAZZA VITTORIO VENETO – Torino
VIENE E VA
Giovanni Leonarduzzi(I)
… come l’ingranaggio di un orologio: i percorsi che si ripetono a spirale ricordano il continuo girare incessante e ripetitivo delle lancette. L’orologio funziona solo quando tutti gli ingranaggi girano, ognuno facendo il proprio percorso e condizionando anche quello degli altri; è un continuo interagire…

BLITZ METROPOLITANI dalle ore 16.30 alle 19.00 / PIAZZA VITTORIO VENETO – Torino
NO HABLA
Andrea Gallo Rosso e Manolo Perazzi (I)
… Ti ritrovi a fare quanto gli altri si aspettano tu faccia, ti ritrovi al punto iniziale senza sapere da dove sei partito, ormai si è creata l’abitudine. Ti ritrovi a camminare senza sapere chi tu abbia al fianco, a stringere mani di persone senza preoccuparti di chi siano…

BLITZ METROPOLITANI dalle ore 16.30 alle 19.00 / PIAZZA VITTORIO VENETO – Torino
5/FIVE
Jordi Vilaseca (E)
… 5/Five è un lavoro nato dall’incontro tra break dance, danza contemporanea e contact che riflette su ciò che nel mondo è destinato a durare e sull’importanza di non dimenticare, come nel caso di queste cinque sculture, invisibili…

BLITZ METROPOLITANI dalle ore 16.30 alle 19.00 / PIAZZA VITTORIO VENETO – Torino
ENTOMO
Entomo EA&AE (E)
Un lavoro creativo che utilizza tecniche iper-realistiche combinando break, movimenti robotici e immagini fisse. Primo premio al Certamen International Burgos-New York 2010, Primo premio al VII Certament Iberoamericano de Coreografia Alicia Alonso CIC 2010, premio del pubblico al Certamen Coreografico di Madrid 2009.

BLITZ METROPOLITANI dalle ore 16.30 alle 19.00 / PIAZZA VITTORIO VENETO – Torino
NO STRINGS ATTACHED #3
Sara Marasso (I)
No strings è il luogo metaforico e reale in cui nessun laccio, vincolo, connessione, è stabilita a priori per preservare uno spazio il più possibile aperto al rischio dell’incontro. L’incontro può presentare le caratteristiche e lo stato di “urgenza” proprio di ogni processo creativo…

BLITZ METROPOLITANI dalle ore 16.30 alle 19.00 / PIAZZA VITTORIO VENETO – Torino
YY
Tecnologia Filosofica (I)
No strings è il luogo metaforico e reale in cui nessun laccio, vincolo, connessione, è stabilita a priori per preservare uno spazio il più possibile aperto al rischio dell’incontro. L’incontro può presentare le caratteristiche e lo stato di “urgenza” proprio di ogni processo creativo…

sabato 07 giugno
ore 17.00 / CASTELLO DI RIVOLI MUSEO ARTE CONTEMPORANEA (TO)
E/MOTION – ATTRAVERSO LE SENSAZIONI
Daniele Ninarello (I)
Performance per 10 interpreti del Laboratorio Permanente di danza contemporanea e ricerca condotto da Daniele Ninarello. In collaborazione con MCF Belfioredanza

ore 18.00 / CASTELLO DI RIVOLI MUSEO ARTE CONTEMPORANEA (TO)
ENVIRONNEMENT VERTICAL
Retouramont (F)
intervento performativo site specific e che porta i due interpreti a sfidare la gravità giocando con lo spazio architettonico del Castello di Rivoli, rivoluzionando i concetti di verticalità e orizzontalità. La ricerca coreografica di Guillot è come sempre tesa ad instaurare un dialogo tra l’architettura e il cielo nei quali i danzatori elaborano evoluzioni dinamiche…

PROGETTO EUROPEO / D R O P – DANCE ROADS OPEN PROCESS
INTERPLAY/14 INCONTRA IL TOUR DANCE ROADSprogetto europeo
venerdì 30 maggio
ore 14.30 > 18.30 / Laboratorio Multimediale G. Quazza, via San Ottavio, 20 – Torino
GIORNATA DI STUDIO Network, Processi Creativi e Residenze Coreografiche
incontro con OPERATORI E PROGRAMMATORI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI
In collaborazione con Dams (UniTO), Laboratorio Multimediale G. Quazza dell’Università degli Studi di Torino, Scuola Holden (Storytelling&Performing Arts), Fondazione Piemonte dal Vivo / Circuito Regionale dello Spettacolo, Network DANCE ROADS, MosaicoDanza.

GIORNATA DI STUDIO
NETWORK, PROCESSI CREATIVI E RESIDENZE COREOGRAFICHE
giovedì 29 maggio
ore 14.00 > 16.00 / Scuola Holden, piazza Borgo Dora, 49 – Torino
CLASS SESSION DRAMMATURGIA NELLA DANZA CONTEMPORANEA
con MOOS VAN DEN BROEK
In collaborazione con la Scuola Holden. Class session tenuta dalla drammaturga Moos van den Broek.
Danzare per creare senso, storie. Danzare per trovare nuove vite all’interno della propria. Danzare perché, come diceva Pina Bausch, altrimenti siamo perduti.

class session
CLASS SESSION DRAMMATURGIA NELLA DANZA CONTEMPORANEA
martedì 27 maggio
ore 14.30 > 17.30 / MCF Belfiore Danza, via Belfiore, 24 – Torino
WORKSHOP DI DANZA CONTEMPORANEA
con JO FONG (UK) e JASPER VAN LUIJK (NL)
Il corpo è la mia prima lingua, anche se il lavoro sul testo e la voce diventa regolarmente una parte di tutto l’insieme. Associo le conoscenze tecniche fisiche e l’agilità ed esperienza ad uno spirito naturale, ribelle e curioso. Mi sforzo sempre di comprendere ulteriormente e di esplorare lo scopo del movimento per comunicare e coltivare un tipo di spettacolo generoso, coinvolgente e che incarna una bellezza alternativa.

Workshop danza Interplay/14 con Jo Fong (UK) e Jasper Van Luijk (NL)
WORKSHOP DI DANZA CONTEMPORANEA
CON JO FONG (UK) E JASPER VAN LUIJK (NL)

YC4D – Youngest Critics for Dance
in partnership con la rivista KRAPP’S LAST POST

Continua il progetto pilota di formazione di giovane pubblico
La danza contemporanea non è affatto comprensibile.
Ma cosa lo è?

Tutte le info sul sito di Interplay