Teatro Valle Occupato. Open call per 5 nuovi drammaturghi

Che teatro ci piace? Si può imparare a scrivere? Se è solo una questione di gusti perché questa roba non piace a nessuno? Se non è una questione di gusti perché questa roba che piace a te a me non piace? Perché il pubblico non ci viene? Perché a leggerlo mi piaceva ma poi quando l’ho visto non mi piaceva più?

Crisi è un laboratorio di scrittura iniziato a luglio del 2012. Da allora ogni due mesi circa ci incontriamo al Teatro Valle e cerchiamo di scrivere per il teatro. Siamo scrittori e attori, gli scrittori scrivono, gli attori cercano di dare al teatro quello che gli scrittori hanno scritto, tutti insieme discutiamo quello che abbiamo visto e sentito e cerchiamo di capire come si fa, come andare avanti. Ci aiuta il Teatro Valle, ci aiutano gli uditori, ci facciamo aiutare dai testi già scritti, Shakespeare, Pinter, Bond e altri testi un po’ più recenti e un po’ meno noti. Ci aiuta a farlo Andrea Peghinelli, docente di teatro inglese alla Sapienza, che quei testi li conosce bene. Con l’andare avanti del nostro lavoro qualcuno di noi è arrivato a scrivere una commedia completa. Ci prenderemo il tempo di leggerla tutta, vedere se ci piace oppure no, cercare di capirne il perché.

Fausto Paravidino

Il primo laboratorio previsto sarà dal 5 al 12 novembre 2013, tutti i giorni dalle 11 alle 14 e dalle 15 alle 19.
Il pomeriggio è aperto agli uditori e il 12 sera andrà in scena “Assolutamente Non Un Saggio”.

Per partecipare è necessario inviare, entro e non oltre il 20 ottobre 2013, un curriculum, una breve lettera motivazionale e massimo 10 pagine di teatro scritte da voi all’indirizzo crisitvo@gmail.com