Programma Contemporanei Scenari 2013 (San Miniato, 19-22 settembre)

PROGRAMMA CONTEMPORANEI SCENARI – IV edizione
Festival di promozione della Drammaturgia Contemporanea
19 – 22 SETTEMBRE 2013 SAN MINIATO (PI)

giovedì 19 settembre 2013 ore 19.30
CIRCOLO A.CHELI VIA FRANCESCO GUICCIARDINI 21 SAN MINIATO (PI)
Costo del biglietto: 6.00 Euro
Note – PRIMO STUDIO – durata 35′

THE BIG BIBLE
Quattro studi preparatori
di e con THE AVENGERS ovvero Giulia Aiazzi, Riccardo Goretti, Ciro Masella, Pasquale Scalzi
con la consulenza di Tommaso Chimenti
e il supporto tecnico di Chiara Saponari
foto di Silvia Bavetta
SPETTACOLO FINALISTA AL PREMIO NEXTWORK 2013
ANTEPRIMA REGIONALE

Il progetto THE BIG BIBLE è in continua evoluzione, ampio e sconfinato come solo il libro da cui è tratto sa essere. Per questo THE AVENGERS studieranno varie possibilità espressive per tutti i mesi autunnali con varie versioni dello spettacolo, iniziando proprio dalle 4 minirepliche di CONTEMPORANEI SCENARI. Ecco dunque, meglio parlare di Geremia o di Giona? Affrontare l’Apocalisse, anche se in teatro dicono che porta rogna? Meglio un bel passaggio dal Libro dei Maccabei o vogliamo chiederci come sia andata veramente la storia di Salomone? Vieni alle repliche di San Miniato e lo scoprirai. A tutte e 4, ovviamente. Altrimenti il Dio degli Eserciti volgerà la sua faccia contro di te e sarai sconfitto. Perchè grande è la sua potenza, e chi può resistervi?

giovedì 19 settembre 2013 ore 21.30
AUDITORIUM SAN MARTINO – HOTEL SAN MINIATO
VIA CESARE BATTISTI 63 SAN MINIATO (PI)
Costo del biglietto: 12.00 Euro
Note – ANTEPRIMA REGIONALE – durata 60′ circa

CE NE ANDIAMO PER NON DARVI ALTRE PREOCCUPAZIONI
con Daria Deflorian, Antonio Tagliarini, Monica Piseddu e Valentino Villa
collaborazione al progetto Monica Piseddu e Valentino Villa
luci Gianni Staropoli
consulenza per le scene Marina Haas
ANTEPRIMA REGIONALE
produzione DEFLORIAN/TAGLIARINI – 369GRADI / PLANET3 & DREAMACHINE
coproduzione ROMAEUROPA FESTIVAL 2013 e TEATRO DI ROMA
in collaborazione con il FESTIVAL INTERNAZIONALE CASTEL DEI MONDI DI ANDRIA

Il materiale di partenza per CE NE ANDIAMO PER NON DARVI ALTRE PREOCCUPAZIONI ha a che fare con una questione personale e collettiva allo stesso tempo. Parliamo di instabilità politica, di precarietà economica, di mutamenti sociali. L’intenzione di proseguire la nostra ricerca rendendo più potente quello che noi chiamiamo lo sfondo, la Storia – quella con la esse maiuscola – ha trovato nel capitolo iniziale di un romanzo di Petros Markaris una fonte di lavoro congeniale. Lo scrittore ha infatti deciso di ambientare i suoi ultimi volumi sullo sfondo della crisi economica in Grecia. Il suo romanzo si apre sull’immagine di quattro pensionate che si tolgono volontariamente la vita lasciando un messaggio folgorante nella sua semplicità. Per quanto tristemente vicina alla realtà si tratta di una finzione letteraria e non di un fatto di cronaca. E questo ci ha permesso di immaginarlo non solo come un terribile gesto di disperazione, ma come un atto di protesta. Un NO. Una protesta che viene dalla parte più mite e fragile di una società in crisi che non riesce più a garantire alla gente una sopravvivenza dignitosa.

venerdì 20 settembre 2013 ore 19.00
CIRCOLO A.CHELI VIA FRANCESCO GUICCIARDINI 21 SAN MINIATO (PI)
Costo del biglietto: 6.00 Euro
Note – SECONDO STUDIO – durata 35′

THE BIG BIBLE
Quattro studi preparatori

venerdì 20 settembre 2013 ore 21.30
AUDITORIUM SAN MARTINO – HOTEL SAN MINIATO
VIA CESARE BATTISTI 63 SAN MINIATO (PI)
Costo del biglietto: 12.00 Euro
Note – PRIMA REGIONALE – durata 60′ circa

EVA
di Massimo Sgorbani
regia Renzo Martinelli
audio e video Fabio Cinicola
con Federica Fracassi
dramaturg Francesca Garolla
produzione TEATRO i
con il sostegno di NEXT
PRIMA REGIONALE

INNAMORATE DELLO SPAVENTO è un progetto di Teatro i in divenire in cui l’autore MASSIMO SGORBANI cattura le voci di alcune donne legate al Führer che precipitano inarrestabili verso la fine del Reich. La seconda parte, che qui presentiamo con la regia di Renzo Martinelli, ha come protagonista EVA BRAUN. Eva, precipitando ignara verso il suicidio, intreccia la sua storia con quella di Rossella O’Hara, protagonista di Via col Vento, il suo film preferito. Tra il 29 aprile e il 1 maggio del 1945, nel bunker sotterraneo del Palazzo della Cancelleria di Berlino, alcuni dei principali rappresentanti del partito nazionalsocialista si suicidano. Poche ore prima Hitler sposa Eva Braun. Poche ore dopo Hitler e signora si uccidono con le fiale testate sul pastore tedesco del Führer, il primo a morire.

venerdì 20 settembre 2013 ore 22.30
AUDITORIUM SAN MARTINO – HOTEL SAN MINIATO
VIA CESARE BATTISTI 63 SAN MINIATO (PI)
Costo del biglietto: 0.00 Euro

CONVERSAZIONE CON MASSIMO SGORBANI E FEDERICA FRACASSI
A CURA DI GIANFRANCO CAPITTA

sabato 21 settembre 2013, ore 10-18
CONSERVATORIO SANTA CHIARA VIA ROMA 15 SAN MINIATO (PI)

CONVEGNO “GEOGRAFIA DELLA DRAMMATURGIA ITALIANA – ATTO II”

ORE 10.00 – SALUTI ISTITUZIONALI
E PRESENTAZIONE DEL PROGETTO
“Scritti per la Scena – Residenze teatrali toscane per la promozione della drammaturgia contemporanea”

Intervengono
ENRICO FALASCHI
Teatrino dei Fondi-Titivillus Mostre Editoria/Residenza teatrale di San Miniato (Pi)
MASSIMO FERRI
Officine della Cultura / Residenza teatrale multipla di Arezzo
GIANFRANCO PEDULLÀ
Teatro Popolare d’Arte/Residenza teatrale di Lastra a Signa (Fi)
VANIA PUCCI
Giallomare Minimal Teatro/Residenza teatrale Interprovinciale

con il coordinamento di GIANFRANCO CAPITTA

ORE 11.00 – PRIMA SESSIONE
Conduce GERARDO GUCCINI

Intervengono
ROBERTO CAVOSI
SPIRO SCIMONE
MASSIMO SGORBANI
GIANNI GUARDIGLI

ORE 13.00 – PAUSA PRANZO

ORE 15.00 – SECONDA SESSIONE
Conduce ATTILIO SCARPELLINI

Intervengono
CHIARA GUIDI
MARIO PERROTTA
MIMMO BORRELLI

A seguire discussione
Modera GIANFRANCO CAPITTA

ORE 18.00 – CHIUSURA DEI LAVORI E APERITIVO

sabato 21 settembre 2013, ore 18 30
CONSERVATORIO SANTA CHIARA VIA ROMA 15 SAN MINIATO (PI)

CONVERSAZIONE CON STEFANO MASSINI E ISABELLA RAGONESE
A CURA DI GIANFRANCO CAPITTA

sabato 21 settembre 2013 ore 21.00
AUDITORIUM SAN MARTINO – HOTEL SAN MINIATO
VIA CESARE BATTISTI 63 SAN MINIATO (PI)
Costo del biglietto: 16.00 Euro
Note – ANTEPRIMA – durata 70′ circa

AFRICAN REQUIEM
scritto e diretto da Stefano Massini
con Isabella Ragonese e Luisa Cattaneo
musiche di Enrico Fink eseguite dal vivo dai musicisti dell’Orchestra Multientica di Arezzo
coproduzione TEATRO DELLE DONNE e OFFICINE DELLA CULTURA – ORCHESTRA MULTIETNICA DI AREZZO
in collaborazione con PREMIO ILARIA ALPI
ANTEPRIMA IN VERSIONE RECITAL

In occasione del ventesimo Anniversario dell’omicidio a Mogadiscio di ILARIA ALPI, STEFANO MASSINI conclude il suo progetto drammaturgico triennale che ha visto alternarsi attrici del calibro di OTTAVIA PICCOLO, LUCILLA MORLACCHI e adesso la stella del nostro nuovo cinema ISABELLA RAGONESE. In un collage di immagini, video, accompagnate da suggestive musiche dal vivo, la giovane Isabella dà voce al calvario appassionato che porterà Ilaria a farsi martire del giornalismo d’inchiesta.

sabato 21 settembre 2013 ore 22.30
CIRCOLO A.CHELI VIA FRANCESCO GUICCIARDINI 21 SAN MINIATO (PI)
Costo del biglietto: 6.00 Euro
Note – TERZO STUDIO – durata 35′

THE BIG BIBLE
Quattro studi preparatori

domenica 22 settembre 2013, ore 18 30
AUDITORIUM SAN MARTINO – HOTEL SAN MINIATO VI ACESARE BATTISTI 63 SAN MINIATO (PI)
Costo del biglietto: 8.00 Euro
Note – durata 60′ circa

RELAZIONE SULLA VERITÀ RETROGRADA DELLA VOCE
di e con CHIARA GUIDI – SOCIETAS RAFFAELLO SANZIO

Una conferenza/laboratorio, che ha in parte le caratteristiche di un laboratorio, in parte una struttura drammaturgica vicina a uno spettacolo, un monologo che va all’origine della personale ricerca vocale e attoriale di CHIARA GUIDI.
Sto affinando una tecnica vocale basata sull’imitazione di tutto quello che è possibile udire con orecchio umano, senza distinzioni. La vastità enciclopedica di tutti i fenomeni sonori della terra la percepisco e la tratto come un insieme di note e di intervalli di una sinfonia che quotidianamente mi sforzo di ascoltare, imitare e trascrivere su una personale partitura musicale, con notazioni di nuovo conio, utili a fare ordine nella memoria e a essere riprodotte. Ho chiamato questa tecnica “molecolare”, perché soltanto un approccio microscopico consente di delimitare il profilo sonoro degli elementi presi in esame. La piallatura culturale ed emotiva operata su tutte le inflessioni e i significati della voce umana, colloca quest’ultima accanto a tutte le frequenze del suono. Tutte le emissioni sonore dell’universo, attive o passive, si trovano così sullo stesso piano, come materie grezze da osservare freddamente. Il vocabolario si arricchisce di nuove parole e la scala melodica oratoria riproduce voci tratte dalle più piccole particelle sonore della terra. Qui ha inizio il cammino a ritroso verso la verità della voce umana, e verso la potenza classica della parola.

domenica 22 settembre 2013 ore 21.00
AUDITORIUM SAN MARTINO – HOTEL SAN MINIATO
VIA CESARE BATTISTI 63 SAN MINIATO (PI)
Costo del biglietto: 6.00 Euro
Note – QUARTO STUDIO – durata 35′

THE BIG BIBLE
Quattro studi preparatori

domenica 22 settembre 2013 ore 21.45
AUDITORIUM SAN MARTINO – HOTEL SAN MINIATO
VIA CESARE BATTISTI 63 SAN MINIATO (PI)
Costo del biglietto: 8.00 Euro
Note – PRIMA REGIONALE – durata 60′ circa

CANTE E SCHIANTE
performance in lettura tratta da ’A SCIAVECA
premio Tondelli 2007
di e con Mimmo Borrelli
musiche di Antonio Della Ragione
produzione MARINA COMMEDIA SOCIETÀ TEATRALE
PRIMA REGIONALE

Il testo ’A SCIAVECA, del quale si leggeranno dei brani è ampiamente ispirato a una miriade di storie, fatti di cronaca e personaggi non puramente casuali e ad un mondo quello di Torregaveta e dei Campi Flegrei, in cui da sempre MIMMO BORRELLI ambienta tutte le sue storie. Un luogo della memoria vivo e che si disperde giorno dopo giorno, al quale, come un granchio avvinghiato al proprio scoglio, l’autore si aggrappa bavoso di continuo, cercando di non farlo trascinare dalla corrente della morte, confondendone tra le chele della penna spesso invenzioni e verità, suggestioni e orrori, infanzia ed epifania, in una continua rivelazione incerta sull’orlo dell’esistenza di un sud sempre più alla deriva.

LABORATORIO

domenica 22 settembre 2013 ore 10.00
CIRCOLO A.CHELI VIA FRANCESCO GUICCIARDINI 21 SAN MINIATO (PI)
Costo del biglietto: 30.00 Euro
Note – orario dalle ore 10.00 alle 17.00
progetto LA PRIMA CENA
diretto da MICHELE SINISI e MICHELE SANTERAMO

TEATRINO DEI FONDI
LABORATORIO AUDIZIONE PER ATTORI E ATTRICI TOSCANI DIRETTO DA MICHELE SINISI

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE TEATRINO DEI FONDI, nell’ambito del proprio progetto di residenza artistica a San Miniato, indice per il giorno 22 settembre 2013 un laboratorio di selezione per attori ed attrici residenti in Toscana per progetto teatrale di produzione diretto dal regista ed attore MICHELE SINISI del Teatro Minimo di Andria.
Il laboratorio è finalizzato alla selezione di 3 attori e 3 attrici di età compresa tra i 25 ed i 45 anni, residenti sul territorio regionale, che parteciperanno all’allestimento dello spettacolo LA PRIMA CENA di MICHELE SANTERAMO, con la regia di MICHELE SINISI.

Il laboratorio si terrà a San Miniato (Pi) domenica 22 settembre dalle ore 10,00 alle ore 17,00. Inviare curriculum e due fotografie entro il 13 settembre a laboratoriosanminiato@gmail.com.
Coloro ritenuti idonei saranno ricontattati per partecipare al laboratorio di selezione.
Gli attori selezionati dopo la giornata di laboratorio dovranno garantire piena disponibilità per i giorni di prova sotto indicati e per le giornate di spettacolo pena l’esclusione.

Calendario prove: tutti i giorni dal 7 al 20 ottobre e dal 12 al 21 novembre 2013. Le prove si terranno presso il Teatro comunale Quaranthana di San Miniato (Pi), via Zara 58.
Debutto e repliche: 22-23-29-30 novembre 2013 sempre alle ore 21.30 presso Teatro comunale Quaranthana di San Miniato.

LA PRIMA CENA
Atto unico di MICHELE SANTERAMO

Una eredità inaspettata, composta da uno dei vizi più incancreniti dei tempi che viviamo, è la causa di un incontro di famiglia forzato. Poggiando tutto sulla speranza di una vincita da dividere, i commensali stanno al gioco e fingono simpatia reciproca e benvolere. Fino a quando però fingere non sarà più possibile, e le verità celate nell’animo di ciascuno dovranno venir fuori portandosi dietro il loro carico di violenza repressa, episodi mai dimenticati, speranze rotte.

info su www.teatrinodeifondi.it