LAB – Laboratorio di Teatro e Critica a Romaeuropa Festival 2013

romaeuropa2013_3
Romaeuropa Festival 2013


In collaborazione con la Fondazione Romaeuropa e con Triangolo Scaleno Teatro, tra febbraio e aprile abbiamo condotto due laboratori di scrittura critica nella stagione del Teatro Palladium e al Festival Teatri di Vetro, raccogliendo soddisfazione tra gli iscritti ma soprattutto testimoniando una volta di più l’importanza di un percorso, tanto per i partecipanti quanto per i formatori. Vogliamo ripetere l’esperienza, affiancandoci questa volta alla programmazione del Romaeuropa Festival, evento internazionale cardine per Roma e non solo, che quest’anno compie 28 anni. Ecco tutte le informazioni sullo svolgimento e su come partecipare. Per tornare al teatro con occhi nuovi e attenti, per tenere vivo lo spirito critico che quest’arte richiede ai propri spettatori. The criticism reacts!

OBIETTIVI
Ancor prima che di codici, linguaggi e tematiche, la scena contemporanea ha bisogno di sguardi aperti a osservarli, interpretarli, metterli in crisi. Con i suoi presupposti tecnici e la pluralità dei formati, la scrittura si presta a essere il mezzo più adatto per l’articolarsi di un ragionamento sulle arti performative, in una dinamica lettura del presente.
L’obiettivo principale dei laboratori di Teatro e Critica non è quello di impartire delle nozioni, ma di trasferire – tramite il dialogo e il lavoro di gruppo – un’esperienza, quella della webzine e delle sue attività collaterali, che è nata come ricerca e che non vuole smettere di sperimentare. Nel caso di questo modello di lavoro, lo scopo è quello di piantare un seme di teorie, di pratiche e soprattutto di motivazioni che, passando attraverso il mezzo della critica, nascono direttamente dalle urgenze culturali del mondo teatrale. Il percorso del laboratorio mira a formare uno sguardo critico, ad alimentare la produzione di pensiero intorno alle arti performative non in forma di ragionamento astratto, bensì avendo come campo d’indagine direttamente l’esperienza di visione.

MODALITÀ DI LAVORO
Riservato a un massimo di 15 partecipanti, il workshop si articola nei mesi di ottobre e novembre in 5 incontri da 5 ore ciascuno che si svolgeranno alla sede della Fondazione Romaeuropa, l’Opificio Telecom Italia (Via dei Magazzini Generali 20/a). Per sondare il livello di scrittura e la personale idea di critica dei partecipanti, con qualche giorno di anticipo viene richiesto loro di redigere la recensione di uno spettacolo immaginario. Questo materiale serve come base per avviare il lavoro con la discussione di un corpus di nozioni teoriche e tecniche sui linguaggi della critica. Il lavoro verrà poi impostato su uno schema di simulazione di redazione, con esercizi di scrittura, di sintesi e di approfondimento: i vari formati (recensione, intervista, presentazione, diario) vengono esplorati lavorando direttamente sugli spettacoli visionati al Romaeuropa Festival. Il gruppo viene suddiviso in “microredazioni” da tre persone nelle quali l’autore a cui è stato commissionato l’articolo viene affiancato da due “capiredattori”, che curano direttamente in aula una stesura definitiva.
Tutti gli articoli commissionati per quella giornata vengono infine raccolti ed editati dall’intero gruppo (coordinato dai formatori) su uno schermo comune, per ratificare il “visto si stampi” che li manderà in pagina sul sito www.teatroecriticalab.wordpress.com.

COSTI E INFO
PROMOZIONE@ROMAEUROPA.NET / TEATROECRITICALAB@GMAIL.COM
DURATA LABORATORIO: 14 OTTOBRE – 21 NOVEMBRE 2013 (vedi calendario che segue)
COSTO ISCRIZIONE € 95 (comprensivo degli ingressi a 5 spettacoli del festival – come da calendario – e di 25 ore complessive di laboratorio con Teatro e Critica).

CALENDARIO SPETTACOLI
(è richiesta la visione di tutti gli spettacoli selezionati)

Teatro Eliseo 12 ottobre 2013
Antonio Latella – “Die Wohlgesinnten” – “Le benevole” di Jonathan Littell

Teatro Eliseo 17 ottobre 2013
Jan Fabre / Troubleyin “The power of theatrical madness”

Teatro Palladium 23 ottobre 2013
Alessandro Sciarroni – “Untitled – I will be there when you die”

Teatro Biblioteca Quarticciolo – 13 novembre 2013
Muta Imago – “Pictures from Gihan”

Teatro Vascello – 15 novembre 2013
Guy Cassiers – “Orlando” da Virginia Woolf

CALENDARIO INCONTRI TEATRO E CRITICA LAB (Opificio Telecom Italia)
14 ottobre – ore 14-19
25 ottobre – ore 14-19
18 novembre – ore 14-19
21 novembre – ore 14-19
+ 1 incontro ancora in via di definizione

Leggi il programma completo di Romaeuropa Festival 2013