Stagione 2013 Teatro CRT di Milano (8-31 maggio)

STAGIONE 2013
CRT – MAGGIO AL SALONE
SECONDA TAPPA: 8_31 MAGGIO 2013
MILANO

Da alcuni mesi impegnato in un programma di un effettivo ridisegno della sua struttura e del suo progetto artistico e culturale, il CRT ha scelto di procedere con prudenza. Per non inibire gli sviluppi cui sta lavorando per il 2013 e proseguire il programma di riequilibrio economico e organizzativo avviato nella seconda parte del 2012, ha scelto di dividere la stagione teatrale in due parti: la prima tappa di programma è stata presentata da ottobre a dicembre 2012, la seconda parte si svolgerà dall’8 al 31 maggio interamente al CRT Salone, lo spazio storico di Via Dini, di cui verranno utilizzati anche spazi inconsueti. Gli spettacoli, tutti accomunati da una durata di 30 minuti, infatti, saranno presentanti in palco, retropalco e foyer e saranno aperti ad un numero limitato di spettatori.

08 – 12 maggio 2013_women
14 – 18 maggio 2013_men
19 maggio 2013_men/women
CRT Salone
CRT Centro di Ricerca per il Teatro / Animanera
INTIMACY
Nelle stanze degli altri
Prima nazionale

produzione CRT Centro di Ricerca per il Teatro / Animanera
ideazione e regia: Aldo Cassano
drammaturgia: Magdalena Barile, Luca Scarlini
women: Natascia Curci, Lucia Lapolla, Lorenza Pambianco, Xena Zupanic
men: William Lecis, Christian Russo, Giovanni Rho, Federico Tinelli
voices (women): Benedetta Cesqui, Natascia Curci, Cinzia Spanò, Debora Zuin
voices (men): Aldo Cassano, Giovanni Franzoni, Massimiliano Loizzi, Massimiliano Speziani
assistenti alla regia: Antonio Spitaleri, Natascia Curci
scenografia / costumi: Monia Giannobile, Lucia Lapolla, Silvia Moro
audio eng.: Beppe Sordi, Luigi Galmozzi
realizzazione scene: Danilo Tamburini
organizzazione: Carolina Pedrizzetti
thanks to Jannelli & Volpi

Intimacy accoglie in una casa di quattro stanze il mondo femminile e il mondo maschile nella loro totale intimità. Indaga sui diversi caratteri e personalità delle donne e degli uomini che vivono singolarmente le proprie abitudini e ossessioni nelle stanze di una realtà quotidiana.
Un viaggio nelle contraddizioni e nelle psicosi, in cui lo spettatore, riconosce il riflesso dei suoi gesti, delle sue micro ossessioni di tutti i giorni, distillato della ritualità e della mitologia del contemporaneo.

retropalco
durata 30 minuti
da martedì a sabato ore 21.30, 22.00, 22.30 – domenica 12 maggio ore 18.30, 19.00, 19.30 –
domenica 19 maggio men ore 18.30, 19.00, 19.30; women ore 21.00, 21.30, 22.00
prezzo 7€ / prezzo men-women 12€
spettacolo per 25 spettatori – prenotazione consigliata

8 – 12 maggio 2013
CRT Salone
Elisa Bottiglieri – Raffele Rezzonico
30 minuti di
MILENA

di Elisa Bottiglieri e Raffaele Rezzonico
con Elisa Bottiglieri
testo di Raffaele Rezzonico
costumi Silvia Mattje
con la collaborazione de La Corte Ospitale di Rubiera e di LAB121

Milena ha trovato una casa, ospite nello storico Salone del CRT di Milano. “Sembra la casa dei miei nonni…”.
Milena è una ragazza come tante altre, vive sola e, a quanto pare, non esce mai.
“Quante Milene ci saranno in Italia? 100? Facciamo che sia così. Di tutte queste Milene una sono io”.
Accoglie il pubblico e inizia a raccontare di sé, della sua vita. Lo fa con leggerezza, in un ritmo serrato, ricercando consensi, a volte giustificandosi, a volte sorvolando, altre mentendo.
Un lavoro precario, una storia finita alle spalle, qualche aiuto da parte della famiglia, qualche sogno nel cassetto, bla bla bla.
‘Ho una laurea in scienze taratà, taratà delle taratà nazionali ed europee…’
‘Tutte le mattine mi piace fare ginnastica, mi concentro soprattutto su gambe addominali e glutei’
‘La cosa più importante è essere spontanei, fare quello che ti senti…’
Prende vita un mondo, popolato da figli, vicini di casa, colleghi di lavoro, ex fidanzati, amanti, genitori.
Si, ma c’è qualcos’altro?
Altro cosa? Dietro dove?
Milena cammina ai bordi del vuoto. ‘Non so. Forse ora dovrei denudarmi, almeno metaforicamente…’

sala
durata 30 minuti
da mercoledì a domenica ore 20.30
prezzo 6€
spettacolo per 30 spettatori – prenotazione consigliata

14 – 19 maggio 2013
CRT Salone
Laura Graziosi
30 minuti di
PAS D’HOSPITALITÉ
Prima milanese

di e con Laura Graziosi
ufficio stampa e promozione OffRome

Una giovane donna ha invitato a cena quattro persone
E’ tutto pronto
Da due anni nessuno entra nella sua casa
Attende gli ospiti con grande eccitazione
Finalmente ci sarà una festa
I fuochi d’ artificio arriveranno alla fine
Forse sarà solo l’inizio.

sala
durata 30 minuti
da martedì a domenica ore 20.30
prezzo 6€
spettacolo per 30 spettatori – prenotazione consigliata

21 – 31 maggio 2013
CRT Salone
Opera
ECO  [RECENSIONE in Cartoline Perdutamente] Prima milanese

produzione Opera e Teatro di Roma
cura della visione e regia Vincenzo Schino
perfomer Marta Bichisao
video Gaetano Liberti
scenotecnica Emiliano Austeri
suono Federico Ortica
realizzazione marionetta Gigi Ottolino
cura Marco Betti

ECO è un paesaggio in cui convivono diversi dispositivi di percezione.
Il tempo di sosta e il punto di vista saranno scelti liberamente da ogni visitatore che attraversa lo spazio.
Il corpo umano perde centralità e gravità.
Il respiro di un corpo è proiettato sull’altro, attraverso linee forza visibili e invisibili.
Il respiro è il processo che densifica le materie e le relazioni tra i dispositivi, nella tensione verso il vuoto.
Freefall.

sala
durata massima 40 minuti
da martedì a sabato ore 20.30, 22.00 – domenica ore 18.30, 20.00
prezzo 7€
spettacolo per 30 spettatori – prenotazione consigliata