Ne(x)twork. La replica della compagnia Dionisi

Spazio anche alla compagnia vincitrice del Premio Ne(x)twork, in risposta alla contestazione di Quotidiana.com e Teatrostalla

Milano 13 maggio 2013
Abbiamo partecipato al Bando NeXtwork con un progetto di spettacolo inedito.
Testo, regia, interpretazione inediti, che costituiscono artisticamente e formalmente un nuovo progetto. Progetto che non ha ancora debuttato.
Di questo testo ne è stata fatta una lettura il 26 marzo 2013 al Festival Luoghi Comuni. Di questa lettura abbiamo messo a conoscenza la Direzione Artistica del Bando nella scheda di partecipazione. Citiamo testuale: “Segnaliamo per correttezza che verrà eseguita una semplice LETTURA del testo, in una versione non definitiva, il 26 marzo all’interno del festival Luoghi Comuni di Brescia 2013”.

La violenza che ci è precipitata addosso in questi giorni da parte di alcune compagnie ci trova estremamente sorpresi. Toni da processo sommario che portati avanti come “fame di giustizia” sembrano raccontare altro.
Abbiamo ricevuto in questi giorni anche mail personali da parte di una compagnia coinvolta nel Caso – di cui per eleganza e non per viltà non facciamo il nome – contenenti insulti, conditi da macabra ironia.
Ci chiediamo se, a volte, non sia il caso di conservare la preziosa penna per altri scopi.
Ringraziamo tutti quelli che, prima di partire all’attacco brandendo un mouse, ci hanno chiesto, con gentilezza, la nostra versione dei fatti.
A loro va tutta la nostra riconoscenza.

Renata Ciaravino Elvio Longato Anna Sironi Carlo Compare

compagnia teatrale dionisi

Leggi gli altri documenti del caso

Leggi altri articoli e news su Ne(x)twork

Chiunque volesse commentare lo preghiamo di utilizzare questo link.