L’origine del mondo (Lucia Calamaro) – Sguardi di quinta

Con L’origine del mondo Lucia Calamaro ha riportato in scena la drammaturgia contemporanea di largo respiro, raccontando tre generazioni di donne in un’opera-fiume che riscopre il linguaggio, il ritmo e la potenza immaginifica della parola. Nello spazio bianco di una casa che è allo stesso tempo luogo dell’anima, rifugio e inferno in cui rifluiscono tre esistenze e la loro dispersione, in un’autoanalisi parossistica e disperatamente ironica. Le luci di Gianni Staropoli si offrono ora come camera per lo sguardo vivo del set di fotografie di scena che proponiamo in questa gallery.

L’origine del mondo di Lucia Calamaro, Ravenna Teatro Rasi, sabato 2 febbraio.
Leggi la recensione

Clicca sul collage per sfogliare la fotogallery

Fotografie di Futura Tittaferrante- ©tutti i diritti riservati

Guarda altre fotogallery