Teatro News – Vincitore Premio Dante Cappelletti 2012: le motivazioni della giuria

leggi anche: Premio Dante Cappelletti 2012 – Per tornare ad essere giardino

Domenica 16 dicembre 2012 al Teatro Argentina, in una serata dedicata a Renato Nicolini, alla presenza di amici e familiari di Dante Cappelletti e Renato Nicolini, il Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche “Dante Cappelletti”, alla nona edizione, è stato assegnato al progetto di spettacolo CucinarRamingoin capo al mondo di Giancarlo Bloise.

La giuria, presieduta da Paola Ballerini (nipote di Dante Cappelletti) e composta da Roberto CanzianiGianfranco Capitta, Massimo Marino, Laura Novelli, Attilio Scarpellini, Mariateresa Surianello Aggeo Savioli, quale membro onorario, dopo aver selezionato otto progetti di spettacolo, mostrati sabato 15 dicembre al Teatro Biblioteca Quarticciolo, ha proclamato il vincitore e segnalato quattro progetti.

Comunicando al pubblico del Teatro Argentina le seguenti motivazioni: “La giuria del Premio Tuttoteatro.com 2012 dedicato quest’anno a Dante Cappelletti e Renato Nicolini, è rimasta favorevolmente colpita dall’alta qualità espressa negli otto progetti finalisti.

In particolare, risaltano gli intelligenti esercizi di scrittura di Alessandra Di Lernia e Massimiliano Vado. In L’ANTICAMERA di Clinica Mammut si manifesta una scrittura sfaccettata, costruita su segni che fondano l’apocalisse culturale imminente e le idiosincrasie della vita quotidiana, ampliando la scena dal privato a quella dei conflitti globali.

Una composizione verbale divagante ed esplosiva è invece la principale caratteristica di FRANCOQUADRI – divertimento per affezionati spettatori di teatro, che potranno ritrovare nell’inventiva centrifuga di Massimiliano Vado, molti stimoli al riso, ma anche inaspettate acrobazie di matrice barocca.

La giuria ha inoltre apprezzato le soluzioni composite prospettate nei progetti di Mirko Feliziani eGiulio Stasi.

Con SACRI RESTIMirko Feliziani inaugura una ricerca sul lutto e l’abbandono che fa leva su nuovi formati narrativi, in un progetto site-specific, articolato in diversi episodi e su vari supporti.

Nel progetto ACCIDENTES GLORIOSOS di Giulio Stasi il lavoro sulla drammaturgia di Mauro Andrizzi e Marcus Lindeen si trasforma nella messa in atto di un dispositivo a episodi, che sconfinano al di là delle consuete barriere narrative e spaziali, e propongono allo tempo stesso modalità di relazione ravvicinata con gli spettatori, senza rinunciare al governo della scena.

Ciò detto, raccogliendo gli umori e le percezioni di ciascun giurato, si è deciso di assegnare il premio di quest’anno al lavoro che più interpreta queste diverse istanze”.

Il Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche 2012 dedicato a Dante Cappelletti è stato assegnato al progetto CUCINARRAMINGO di Giancarlo Bloise con la seguente motivazione:

“Il giusto equilibrio tra il ritmo della narrazione e l’amore per le arti della cucina, la precisione della preparazione gastronomica unita all’esotismo della favola, fanno di CUCINARRAMINGO un piatto gustoso da servire a spettatori di ogni tipo. Giancarlo Bloise si distingue per la cura con cui sa amministrare gli ingredienti della propria creazione e per l’abilità con cui ha costruito, artigianalmente, una macchina visiva, ma capace anche di odori e di sapori”.

La giuria popolare, a cura della Casa dello Spettatore, ha attribuito il suo riconoscimento al progetto Sacri Resti di Mirko Feliziani.

Per l’assegnazione del Premio Tuttoteatro.com “Renato Nicolini” la giuria ha ritenuto opportuno far passare quest’anno in cui la morte troppo recente potrebbe provocare derive emotive. Mentre l’imponente prolifero lascito dell’architetto inventore dell’Estate Romana è un eredità che merita di essere collettiva e condivisa.

leggi anche: Premio Dante Cappelletti 2012 – Per tornare ad essere giardino