Teatro NEWS – Assemblea CReSCo a Romaeuropa il 24 novembre 2012

Comunicato Stampa

Roma, Opificio Telecom Italia
(via dei Magazzini Generali 20)

Sabato 24 novembre 2012 ore 15
incontro aperto al pubblico e presentazione di Smart.It: CReSCo crea posti di lavoro

Sarà RomaEuropa Festival ad ospitare il 22 e 23 novembre, presso l’Opificio Telecom Italia (via dei Magazzini Generali 20) l’Assemblea nazionale di C.Re.S.Co. (Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea), il terzo incontro nazionale, dopo la fondazione del Coordinamento avvenuta nel settembre 2010 a Bassano del Grappa. Composto da 100 promotori, tra strutture (teatri, festival, rassegne, residenze) e soggetti privati, il C.Re.S.Co. ha come obiettivo quello di mettere assieme gli operatori e gli artisti italiani che lavorano nella produzione e nella diffusione della scena contemporanea, su tutto il territorio nazionale, per farli lavorare congiuntamente a costruire un progetto e una sensibilità poetici e politici, necessari per continuare a creare bellezza e pensiero ma anche funzionali alla difesa della dignità lavorativa di chi opera in questo settore, al recupero di un ruolo riconosciuto per gli artisti del contemporaneo nel contesto sociale nazionale, alla crescita complessiva dei linguaggi della ricerca e dell’innovazione.

A seguire i due giorni dell’Assemblea nazionale, la cui partecipazione è riservata ai soli promotori del Comitato, sabato 24 novembre alle ore 15 l’Opificio Telecom Italia accoglierà un incontro pubblico, sempre promosso da C.Re.S.Co., aperto a tutte le compagnie, gli artisti, gli operatori di settore e alla stampa.
L’incontro sarà anche occasione per presentare il piano di lavoro per l’anno 2012-2013, la nuova Presidenza e Direzione, e il progetto di ricerca che dovrebbe portare, entro il 2014, alla creazione di una serie di sportelli SMart.It.
Smart, realtà già operante in Belgio (dove ha dato vita al progetto SMart.Be, organizzazione di artisti che oggi conta oltre 55.000 persone che si avvalgono dei suoi servizi) e Francia e che sta attivandosi anche in Spagna, Germania, Gran Bretagna, Svezia. Lo scopo dell’organizzazione è rispondere in maniera pratica ad alcune criticità del sistema dello spettacolo non solo dal vivo ma anche del cinema, della tv e delle arti visive. Un esempio su tutti: in Belgio SMart paga le prestazioni degli artisti e delle compagnie al massimo una decina di giorni dopo che queste sono state effettuate. È poi SMart a occuparsi del recupero crediti.
Com’è possibile questo? SMart crea un fondi di garanzia iniziale e poi chiede a ogni gruppo e/o lavoratore (artista, amministrativo, tecnico, compagnia) una cifra compresa tra il 6 e l’8,5% del proprio contratto. Così il fondo di garanzia cresce e si sostiene, mentre l’artista cede una parte della sua remunerazione ma in cambio ha tempi di pagamento certi. Non c’è alcuna iscrizione a SMart, per cui si può anche decidere di fare con SMart alcune prestazioni, ma non altre, senza alcuni tipo di vincolo.
Oltre a questo, SMart può gestire tutto l’aspetto della contrattualistica e dei versamenti previdenziali e tutela con un’assicurazione sulla persona l’artista per tutti i giorni dell’anno, (anche quelli in cui magari è in prova ma non sotto contratto).
Molte quindi le caratteristiche interessanti di questa realtà, che sta per aprire sportelli in Francia, Spagna, Svezia, Gran Bretagna e Germania. Per quanto riguarda l’Italia, CReSCo si è candidato a condurre il processo di creazione di uno SMart.It.
Il primo passaggio per arrivare a creare uno SMart.It è lo studio di fattibilità, ossia la realizzazione di una ricerca analitica che evidenzi le caratteristiche del sistema dello spettacolo italiano da tutti i punti di vista esistenti, sia quelli legislativi, che quelli amministrativi, che le prassi vigenti. Lo studio di fattibilità, che partirà a gennaio 2013, necessita di un team di lavoro efficiente e capace per dare vita ad una sfida preziosa per CReSCo e per il sistema dello spettacolo italiano.
I ruoli ricercati sono: Executive Manager, Secretary, Responsabile ricerche area Teatro/Danza, Responsabile ricerche area Musica, Responsabile ricerche area Arti Visive, Responsabile area Lombardia (teatro/danza + musica + arti visive), Responsabile area Emilia Romagna (teatro/danza + musica + arti visive), Responsabile area Puglia (teatro/danza + musica + arti visive). Tutte persone che, ovviamente, saranno retribuite per il loro impegno.  Il Direttivo si farà carico di vagliare le candidature e compiere le scelte necessarie. Tutte le candidature e i curriculum vanno inviati a Elena Lamberti:  yeleni87@hotmail.com, entro e non oltre le ore 12.00 di sabato 1 dicembre 2012.

Per informazioni | www.progettocresco.it
Ufficio Stampa CReSCo | Raffaella Ilari | cell. + 39.333.4301603 | raffaella.ilari@gmail.com