Stagione 2012 – 2013 Teatro dell’Archivolto di Genova

STAGIONE 2012/2013
TEATRO DELL’ARCHIVOLTO DI GENOVA

venerdì 26 sabato 27 ottobre 2012 ore 21 prima nazionale
da venerdì 9 a mercoledì 21 novembre ore 21
(riposo dom 11 lun 12 dom 18 lun 19)
Sala Mercato
Berlinguer. I pensieri lunghi
regia e drammaturgia Giorgio Gallione
con Eugenio Allegri
produzione Teatro dell’Archivolto
Un monologo né biografico né celebrativo racconta uno spaccato di storia italiana con le sue contraddizioni e utopie. Dalla questione morale all’austerità, i temi trattati da Enrico Berlinguer, messi a confronto con le riflessioni di grandi intellettuali del ‘900, ci aiutano a interpretare il nostro presente.
In collaborazione con Teatro Stabile di Genova

mercoledì 31 ottobre 2012 ore 21
Sala Gustavo Modena
Grecità
Cantata su versi di Yannis Ritsos
di Moni Ovadia
con Moni Ovadia, Ornella Balestra, Vincenzo Paquariello
produzione Promo Music / Corvino Meda Editore
Mettendo in scena i poemi “Delfi” e “La sonata al chiaro di luna” attraverso una partitura di immagini, suoni e parole, Moni Ovadia conduce lo spettatore in un viaggio nella scrittura e nella musicalità di uno dei più grandi poeti greci.

sabato 24 novembre 2012 ore 21
Sala Gustavo Modena
Manuel Agnelli + Xabier Iriondo
Una serata di sperimentazione sonora in cui i due componenti degli Afterhours propongono letture, improvvisazioni strumentali e brani del repertorio del gruppo, giocando con le melodie e creando momenti di grande suggestione.
in collaborazione con Habanero

mercoledì 28 novembre 2012 ore 21
Teatro Carlo Felice
Stefano Bollani e Irene Grandi in concerto
produzione M.G.M. Produzioni Musicali e Just in time Mauro Diazzi
Un viaggio musicale attraverso il Brasile e l’Europa, il passato e il presente, brani standard e autori contemporanei, per un nuovo progetto live in cui il jazz di Stefano Bollani ritrova la voce rock di Irene Grandi.

martedì 27 mercoledì 28 giovedì 29 novembre 2012 ore 21 prima nazionale
Sala Mercato
Dentro gli spari. Una storia di mafia
dal libro di Silvana Gandolfi “Io dentro gli spari” (2010 Adriano Salani Editore)
di e con Giorgio Scaramuzzino
produzione Teatro dell’Archivolto
La mafia vista con gli occhi di un bambino. Santino ha sette anni; sfuggito miracolosamente a un agguato in cui rimangono uccisi il padre e il nonno, trova il coraggio di spezzare il muro di omertà e denunciare alla magistratura i killer.

venerdì 30 novembre 2012 ore 19
Sala Gustavo Modena
La notte degli scrittori
a cura di Giorgio Gallione
con Massimo Carlotto, Melania Mazzucco, Marco Presta, Christian Raimo, Paola Soriga
un progetto di Teatro dell’Archivolto ed Einaudi Editore
Dopo il successo delle prime due edizioni, ritorna l’iniziativa tra letteratura e convivialità che porta sul palco alcuni degli scrittori più rappresentativi del panorama italiano, per una sera anche interpreti della propria opera.
cena a buffet nell’intervallo

venerdì 7 sabato 8 dicembre 2012 ore 21
Sala Gustavo Modena
Look up, America!
di Marco Melloni
con Ugo Dighero
produzione Pigreco Delta
Una storia tragicomica, in cui un istrionico Ugo Dighero, nei panni di un ex manager diventato barbone, all’ombra delle Twin Towers che stanno per essere attaccate, svela l’inganno del sogno americano.

venerdì 14 sabato 15 dicembre 2012 ore 21
sala Mercato
Che ci fa la mafia a Genova?
di e con Fabrizio Matteini
musica dal vivo Filippo Gambetta
produzione Tam Tam Teatro
in collaborazione con Genova Città dei Diritti
Un viaggio in chiave ironica ma accuratamente documentato tra le vicende di mafia, camorra e ‘ndrangheta, che dagli anni ’50 a oggi hanno toccato una regione, la Liguria, che per decenni ha pensato di esserne immune.

venerdì 11 sabato 12 gennaio 2013 ore 21
Sala Gustavo Modena
Ti ricordi di me?
di Massimiliano Bruno
regia Sergio Zecca
con Ambra Angiolini e Edoardo Leo
produzione Marco Belardi – Lotus Production
Un’irresistibile commedia romantica racconta la rocambolesca storia d’amore tra una maestra affetta da narcolessia e uno scrittore cleptomane. Dall’autore dei film “La notte prima degli esami” e “Maschi contro femmine”.

martedì 15 gennaio 2013 ore 21 prima nazionale
sala Mercato
Herbst / Us / Su / Ciudadela
coreografie Malou Airaudo
coreografie e interpretazione Thusnelda Mercy, Clémentine Deluy e Damiano Ottavio Bigi
produzione Trio CDT (Wuppertal / Germania)
Tre giovani danzatori attivi all’interno del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch costruiscono insieme un innovativo progetto coreografico che, partito da Buenos Aires, arriva ora in Europa.
In collaborazione con Goethe Institut

venerdì 18 sabato 19 gennaio 2013 ore 21
Sala Gustavo Modena
La donna che sbatteva nelle porte
di Roddy Doyle © Roddy Doyle, 1996 © 1997 Ugo Guanda Editore S.p.A.
regia e drammaturgia Giorgio Gallione
con Marina Massironi
produzione Teatro dell’Archivolto
Paula è rimasta troppo a lungo ostaggio di un matrimonio violento ma non ha perso la voglia di vivere né l’ironia. In un lungo, appassionante flashback , ripercorre gli alti e bassi della sua storia, sino al momento in cui trova la forza di risalire il baratro in cui era precipitata.

martedì 22 mercoledì 23 gennaio 2013 ore 21
sala Gustavo Modena
Occidente Solitario
di Martin Mcdonagh
regia Juan Diego Puerta Lopez
con Filippo Nigro, Claudio Santamaria, Azzurra Antonacci, Massimo De Santis
produzione Compagnia Gli Ipocriti
In un piccolo paese dell’Irlanda due fratelli al limite del patologico si tormentano, rendendosi la vita impossibile l’un l’altro. Da uno dei più interessanti drammaturghi della nuova scena britannica una claustrofobica commedia nera.

sabato 26 gennaio 2013 ore 21
sala Gustavo Modena
Offlaga Disco Pax
Enrico Fontanelli (moog, casiotone, basso, basi), Daniele Carretti (chitarra, basso),
Max Collini (voce, testi)
Acidi figliocci di CCCP, Joy Division, Suicide, Kraftwerk, Cocteau Twins, eredi di una tradizione in bilico tra post rock e new wave, gli Offlaga Disco Pax si sono affermati come una delle band più interessanti della scena musicale italiana. Nel 2012 hanno pubblicato il loro terzo disco, “Gioco di società”.
in collaborazione con Habanero fuori abbonamento

venerdì 1 febbraio 2013 ore 21
sala Gustavo Modena
Ci manca Totò
di e con Stefano Benni e Fausto Mesolella
produzione Arealive e Just in Time Mauro Diazzi
Accompagnato dai brani del chitarrista Fausto Mesolella (Avion Travel), Stefano Benni stupisce il pubblico con un recital surreale, in cui riveste a tratti il ruolo del cantante, a metà strada tra rap e melodia.

venerdì 8 sabato 9 febbraio ore 21
sala Mercato
Banche: un ladro in casa
di e con Bebo Storti e Fabrizio Coniglio
produzione Tangram Teatro
Storie vere, a tratti persino comiche, di gente comune che come in un grottesco incubo kafkiano vede sparire nel nulla i propri risparmi. Uno spettacolo di denuncia su un sistema bancario che non conosce più regole.

venerdì 15 sabato 16 febbraio 2013 ore 21
sala Mercato
Grimmless [recensione] drammaturgia ricci/forte – regia Stefano Ricci
movimenti Marco Angelilli
con Anna Gualdo, Valentina Beotti, Andrea Pizzalis, Giuseppe Sartori, Anna Terio
produzione ricci / forte
Quali fiabe siamo obbligati a raccontarci oggi per anestetizzare i mostri nascosti in ogni ombra? In questa nuova tappa del proprio percorso drammaturgico, ricci/forte sovrappongono gli archetipi delle fiabe dei Grimm ai fantasmi del nostro quotidiano.
in collaborazione con Goethe Institut Genua

venerdì 22 sabato 23 febbraio 2013 ore 21
sala Mercato
Una cena armena
di Paola Ponti
con la consulenza di Sonya Orfalian
regia di Danilo Nigrelli
con Danilo Nigrelli e Rosa Diletta Rossi
produzione Malbeck Teatro – Compagnia della Luna
Una commedia dolorosa e insieme divertente, in cui il dialogo tra un signore armeno e una ragazzina italiana rivela le radici di un’intera cultura e la tragica storia del genocidio armeno.

da mercoledì 27 febbraio a domenica 24 marzo 2013 ore 20.30 prima nazionale
(domenica ore 16, lunedì riposo)
Teatro Duse
La nonna
di Roberto Cossa – regia Giorgio Gallione
con Simona Guarino, Ugo Dighero, Enzo Paci, Rosanna Naddeo, Barbara Moselli, Mauro Pirovano, Mariagrazia Pompei
produzione Teatro Stabile di Genova / Teatro dell’Archivolto
Una delle commedie più significative del teatro sudamericano contemporaneo. Una famiglia di Buenos Aires è succube di una nonna / mostro che divora cibo in continuazione. La sua fame, metafisica e assoluta, li porterà alla rovina.

venerdì 1 sabato 2 marzo 2013 ore 21
Sala Mercato
Italianesi [recensione] di e con Saverio La Ruina
musiche originali eseguite dal vivo Roberto Cherillo
produzione Scena Verticale
Una tragedia inaudita, consumatasi a poca distanza dalle nostre case, ignorata dai libri di storia: Saverio La Ruina, dopo il successo di “La Borto”, ci offre una nuova emozionante interpretazione, calandosi nei panni di un uomo che, dopo le violenze subite in un campo di prigionia in Albania, tra mille difficoltà riesce a tornare in Italia.

venerdì 8 sabato 9 marzo 2013 ore 21
Sala Gustavo Modena
Casa Dolce Casa
spettacolo di teatro acrobatico
di Marcello Chiarenza e Alessandro Serena
musiche Carlo Cialdo Capelli
produzione KaraKasa Circus / Circo e dintorni / Accademia Perduta
La poesia del teatro circo per raccontare le vicissitudini di un gruppo di uomini che cercano disperatamente di ricreare l’atmosfera della propria terra d’origine nella dura realtà della metropoli in cui sono emigrati.

mercoledì 13 giovedì 14 marzo 2013 ore 21
sala Mercato
A solo drama
di e con Francesca Zaccaria
musiche di Franz Schubert
elaborazioni musicali a cura di Paolo Valenti
produzione Dergah Danza Teatro
Attiva nel campo della danza contemporanea e della pittura, Francesca Zaccaria ci regala una performance coreografica intrisa di malinconia, un autoritratto meraviglioso e drammatico in cui l’anima si mette a nudo.

venerdì 15 marzo 2013 ore 21
sala Gustavo Modena
Muri. Prima e dopo Basaglia [recensione] testo e regia Renato Sarti
con Giulia Lazzarini
musiche Carlo Boccadoro
produzione Teatro della Cooperativa / Mittelfest
Attraverso la toccante esperienza dell’infermiera che più è stata vicina a Franco Basaglia, il teatro civile di Renato Sarti ci racconta la trasformazione dei manicomi da lager disumani a luoghi in cui il dialogo e il rispetto hanno preso il posto della violenza.

venerdì 22 marzo 2013 ore 21
sala Gustavo Modena
De Anima [recensione] regia, coreografia, scene e costumi Virgilio Sieni
con Ramona Caia, Giulia Mureddu, Jari Boldrini, Nicola Cisternino, Andrea Rampazzo, Davide Valrosso
produzione La Biennale di Venezia / Compagnia Virgilio Sieni
La nuova creazione di Virgilio Sieni, punta di diamante della nostra danza contemporanea, prende le mosse da Aristotele per parlare della fugacità dell’anima, evocando un mondo popolato da figure apparentemente malinconiche come gli arlecchini e i saltimbanchi di Picasso.

mercoledì 27 marzo 2013 ore 21
sala Gustavo Modena
Poco lontano da qui
di e con Chiara Guidi e Ermanna Montanari
suoni originali Giuseppe Ielasi
produzione Socìetas Raffaello Sanzio e Teatro delle Albe/Ravenna Teatro
Guidate dalle lettere di Rosa Luxemburg e dai testi dello scrittore austriaco Karl Kraus, Chiara Guidi ed Ermanna Montanari si incontrano per la prima volta sul palco, mettendo a confronto la propria personale ricerca vocale.

giovedì 4 venerdì 5 aprile 2013 ore 21
sala Gustavo Modena
Orfani. La nostra casa
di Fiammetta Carena
con Tommaso Bianco, Alberto Costa, Vittorio Gerosa, Alex Nesti, Nicolò Puppo, Maurizio Sguotti
regia Maurizio Sguotti
produzione Kronoteatro
Un incubo rituale e claustrofobico in cui cinque ragazzi vengono tenuti reclusi da un inquietante “Maestro”, che li guida sottilmente in un gioco che li allontana sempre più dalla propria umanità, tra feroci conflitti e addestramenti ginnici dal sapore guerriero.

venerdì 12 aprile 2013 ore 21
sala Gustavo Modena
Kyo-Shin-Do in concerto
produzione Echo Art
Un gruppo di musicisti italiani (Luciano Parisi, Cristina Ottaggio, Stefano Parisi, Chiara Parisi e Mirco Taddei), allievi del Maestro giapponese Kurumaya Masaaki, interpreta con passione la tradizione dei tamburi giapponesi taiko, regalandoci un concerto che è energia sonora allo stato puro.

sabato 13 aprile 2013 ore 21
sala Gustavo Modena
Barbara Casini e Sandro Gibellini in concerto con Orchestra Filarmonica di Sampierdarena
dirigono i Maestri Cesare Marchini e Enrico Ferrando
produzione Circolo Musicale Risorgimento
Un concerto all’insegna della bossanova grazie alla partecipazione della cantante Barbara Casini, più volte definita la più grande interprete di musica brasiliana in Italia. In tandem con lei uno dei più quotati chitarristi jazz internazionali.

da martedì 16 a sabato 20 aprile 2013 ore 21 prima nazionale
sala Mercato
Quando Nina Simone ha smesso di cantare
di Darina Al-Joundi con la complicità di Mohamed Kacimi
regia Giorgio Gallione
con Valentina Lodovini
produzione Teatro dell’Archivolto
La storia di una ragazza troppo libera in una Beirut dilaniata dalla guerra, dove essere donne non è facile ed essere libere è solo un sogno. O una condanna. Per la prima volta adattato in italiano, lo spettacolo rivelazione della libanese Darina Al-Joundi.

INFO
010.6592.220 biglietteria 010.412.135 archivolto.it
facebook.com/TArchivolto
twitter.com/TArchivolto
youtube.com/TeatroArchivolto

Fondazione Teatro dell’Archivolto
sala Gustavo Modena / sala Mercato
Piazza Modena 3, 16149 Genova

direzione Pina Rando
direzione artistica Giorgio Gallione
teatro ragazzi ed eduzione al teatro
Giorgio Scaramuzzino

ufficio stampa Manuela Martinez
010.6592.229 / 335.7464158
m.martinez@archivolto.it