Programma rassegna Teatri Invisibili 18° edizione (Grottammare, San Benedetto del Tronto, Cupra Marittima 31 agosto-30 settembre 2012)

venerdì 31 agosto – Cupra Marittima, Cinema Margherita – ore 21,30

Addio a Lugano (storie di anarchici) di Laboratorio Ensemble
in collaborazione con il Festival “Pensare Altro” di Cupramarittima
Gli anarchici hanno avuto la ventura di cadere nelle pieghe oscure della storia. Se il Novecento ha decretato la fine di comunismo e socialismo, il nostro secolo sta decretando l’impossibilità di vita sul pianeta sotto il regime liberal-capitalista. In tal senso, il pensiero anarchico, arricchito dai grandi filosofi che si sono nutriti del pensiero libertario, è oggi più che mai un orizzonte da mantenere vivo, per una possibile via d’uscita dal vortice mortifero dell’odierno finanza-capitalismo.
domenica 2 settembre – San Benedetto del Tronto, Teatro Concordia – ore 21,30

La semplicità ingannata di Marta Cuscunà
Nel Cinquecento, le monache del convento Santa Chiara di Udine attuarono una forma di Resistenza unica nel suo genere: trasformarono il convento in uno spazio di contestazione, di dissacrazione dei dogmi religiosi e della cultura maschile, con un fervore culturale impensabile per l’universo femminile dell’epoca. L’Inquisizione cercò con forza di ristabilire un ferreo controllo sul convento, ma le Clarisse resistettero per anni, facendosi beffe del potere maschile e creando un’alternativa sorprendente per una società in cui le donne erano escluse da ogni aspetto politico, economico e sociale della vita.

mercoledì 5 settembre – San Benedetto del Tronto, Teatro Concordia – ore 21,30

InFactory di Compagnia T/S Teatro Stalla – Matteo Latino
Due vitelli a stabulazione fissa prossimi al macello. Si incontrano in uno spazio che diventa l’unico spazio. Illuminati dalla stessa luce. L’illusione di una prossima libertà evita qualsiasi forma di ribellione. Attraverso la vita dei due vitelli si assisterà a un deragliamento d’identità che ci obbliga a riesumare la nostra natura. Quando l’uomo diviene animale-vitello?

sabato 8 settembre – Grottammare, Teatro dell’Arancio – ore 21,30

Notte Viviani di La Bottega del Teatro
Raffaele Viviani, uno dei più prolifici autori del Teatro del ‘900. Un’ora serrata di parole, commedia, canzoni, poesia e suoni, senza soluzione di continuità, dalla macchietta al racconto della miseria di poveri diseredati, dalla canzone di protesta al monologo di un disperato, una fusione costante di linguaggi e di personaggi.

domenica 9 settembre – Grottammare, Teatro dell’Arancio – ore 21,30

Briganti di Compagnia Berardi-Casolari
Immagina di vivere in un Paese che un bel giorno viene invaso, a tua insaputa ma per il tuo bene, da uno stato straniero. Immagina di combattere a favore dell’invasore per liberarti del tuo governo di cui ti senti schiavo e di lottare per il possesso, promesso, di un lembo di terra, la tua, non appena il vecchio sovrano sarà sconfitto. Immagina di vincere la guerra ma di ritrovarti senza terra né difese, in uno stato governato da facce diverse ma gestito nella solita maniera…
mercoledì 12 settembre – San Benedetto del Tronto, Teatro dell’Olmo – ore 21,30

Illusion di Teatro C.A.S.T.
Lo so: sempre più spesso ti capita di inciampare e di non avere con te il disinfettante, di aver dimenticato chi sa dove quella maledetta benda, quella pomata, quel cerotto d’emergenza. Allora diventi intrattabile. Ogni transazione fallisce e tu intravedi in lontananza quel cane senza un occhio che tante volte, da bambino, ha turbato il tuo sonno; quel cane nero che ancora oggi continua a fissarti col suo unico occhio, leccandosi i baffi.

venerdì 14 settembre – San Benedetto del Tronto, Teatro dell’Olmo – ore 21,30

Microteatro delle marionette di Teodor Borisov
Un racconto di piccoli grandi personaggi scolpiti a tutto tondo in un dialogo muto col pubblico e l’operante. Uno spettacolo di mimo, un microteatro psicologico che riesce a spiegare la filosofia con la poesia di corpi insufflati di vita. Sono resti di un’umanità sopravvissuta, che piange per un fiore morto, tra l’assolo del cigno classico e una danza araba, oppure che medita sul tempo fuggente mentre si dibatte nella drammatica scelta tra due frutti.

sabato 22 settembre – San Benedetto del Tronto, Teatro dell’Olmo – ore 21,30

Teatro in Video – Stili, autori, linguaggi a cura di Dante Albanesi
Dal teatro al cinema i percorsi sono infiniti. La scena si appiattisce in un’inquadratura, il tempo dello spettacolo si frantuma, si dilata, si converte in forme spesso imprevedibili. Dettagli che evaporano, altri che si amplificano. Quella vasta galassia di pratiche cinematografiche che riassumiamo nel termine “videoteatro” può configurarsi come uno specchio che riproduce, secondo complesse strategie di lealtà e invenzione, ciò che si è consumato sulla scena. O come un sogno che tenta di imitare un altro sogno.
La serata propone un’antologia di questo genere filmico, analizzando alcune tra le più suggestive occasioni nelle quali una cinepresa ha abitato un palcoscenico.
domenica 23 settembre – San Benedetto del Tronto, Teatro dell’Olmo – ore 21,30

Goal!!! di Stefano Tosoni
Un monologo che ci del “calcio”. Non è però il calcio patinato dei grandi campioni, degli sponsor, delle televisioni, del doping, delle scommesse, dei contratti miliardari. É un calcio primitivo, sporco, vero, puro! E’ il calcio che giocavamo a tredici anni nel campetto dei preti dietro la chiesa, oppure ai giardinetti, per strada, nei parcheggi, allo stadio del paese con gli spogliatoi di due metri per due e il custode a viver lì dalla notte dei tempi.

martedì 25 settembre – San Benedetto del Tronto, Teatro dell’Olmo – ore 21,30

Bob Marley. Il Mito e la Rivolta di Max Giovara e Bip Gismondi
Dal desolante ghetto di Trench Town alla consacrazione internazionale anche come mediatore politico (medaglia di pace delle Nazioni Unite), Marley è l’uomo che ha portato il reggae alla ribalta internazionale, rendendolo veicolo di messaggi di ribellione interiore e civile, non solo per la comunità di colore. Ma il suo percorso non è privo di contraddizioni fin dall’inizio del successo commerciale, contaminato anche musicalmente da scelte operate da produttori europei. La stessa storia della sua vita contrasta a volte con i contenuti delle sue canzoni.

domenica 30 settembre – San Benedetto del Tronto, Teatro dell’Olmo – ore 21,30

in-formAZIONE di Laboratorio Teatrale Re Nudo – ‘O Zoo NÔ
La fine non annunciata delle risorse. L’affollamento globale. Le ondate migratorie. il picco del petrolio. Scenari catastrofici, reti di solidarietà, paura, speranza, angoscia, cambiamento. Vogliamo parlare di questo, vogliamo agire in scena per agire nel mondo. Coreografia: Paola Chiama. Drammaturgia: Max Giovara e Piergiorgio Cinì. Testi da Laurie Anderson, David Holmgren, Douglas Coupland.

______________________________________________________________________

BIGLIETTO UNICO 8 EURO

Abbonamento a 5 spettacoli 30 Euro

I biglietti e gli abbonamenti sono in vendita presso i luoghi di rappresentazione

Per gli spettacoli al Teatro dell’Olmo si consiglia la prenotazione.

Il programma potrebbe subire delle variazioni.

Informazioni e prenotazioni: LABORATORIO TEATRALE RE NUDO

Tel. fax 0735 58.27.95 – teatriinvisibili@libero.it – www.teatriinvisibili.wordpress.com