Programma L’Altro Monferrato dal 21 luglio al 16 agosto 2012

L’ALTЯO MONFERRATO percorsi d’arte e teatro fra borghi e castelli
EDIZIONE 2012
PROGRAMMA 2012
GLI APPUNTAMENTI

VENERDì 13 LUGLIO, ore 19, ACQUI TERME, PIAZZA DELLA BOLLENTE
LIBRERIA CIBRARIO
BRUNO GAMBAROTTA presenta
PARLAMI D’AMORE RAGU’
OVVERO “SIAMO NATI PER SOFFRIGGERE” DI ROCCO MOLITERNI
Edizioni Mondadori/Electa
SARA’ PRESENTE L’AUTORE

Parlami d’amore ragù: tra cucina e nostalgia, il libro di Moliterni nato dalla rubrica della Stampa Fratelli di teglia. Sarà Bruno Gambarotta, scrittore, popolare autore radiofonico e televisivo, e soprattutto amabile e spiritoso buongustaio, a raccontare, nella storica libreria Cibrario, il divertente e documentatissimo libro di Rocco Moliterni, PARLAMI D’AMORE RAGU’, per cui ha ideato un sottotitolo che la dice lunga “Siamo nati per soffriggere”.

RIDIAMOCI SU A ROCCA GRIMALDA
SABATO 21 LUGLIO
ORE 17.30, BELVEDERE DI ROCCA GRIMALDA
A CURA DI GRILLO ASSOCIAZIONE ARTISTICA
DI E CON MARCO NERI E LUCA REGINA
THE MAGIC VAN

Un furgone d’epoca dall’aspetto un po’retrò nasconde al suo interno un misterioso segreto… non e’ solo un furgone. Per scoprire questo segreto basta aprire una porta e d’incanto ci si trova all’interno di un piccolo caffè teatro di inizio ‘900. Gli spettatori entrano a piccoli gruppi e assistono a brevi ma strabilianti numeri di magia dal sapore di altri tempi. Un indimenticabile viaggio nel tempo.

ORE 19.00, ENOTECA DI ROCCA GRIMALDA
REGIA DI TONINO CONTE E GIANNI MASELLA
CON ROBERTA ALLOISIO, PAOLA BIGATTO LISA GALANTINI, GIANNI MASELLA
ASSOCIAZIONE CULTURALE AGRITEATRO

“Versi a sorsi” è uno spettacolo, che Tonino Conte ha immaginato avere come “palcoscenico” tavolini di caffè, botteghe, prati, boschi, cortili ed altre inconsuete collocazioni. Un modo inconsueto di intendere la poesia. Una piacevole occasione per riscoprire il gusto della lettura, combinato al gusto del vino e del cibo. Un percorso spassoso e sorprendente tra i versi di Guillaume Apollinaire, Vittorio Alfieri, Stefano Benni, Dino Campana, Aldo Palazzeschi, Trilussa, Paul Verlaine.

ORE 21.00, PARCO DEL CASTELLO DI ROCCA GRIMALDA
DI E CON PAOLO NANI DA RAYMOND QUENEAU
LA LETTERA

Da 18 anni questo spettacolo è in perenne rappresentazione ai quattro angoli del globo, l’hanno visto in Groenlandia e in Giappone, in Argentina e in Spagna, in Norvegia e in Italia …oltre 800 repliche per questo piccolo, perfetto meccanismo che continua a stupire per la sua capacità di tenere avvinto il pubblico alle sorprendenti trasformazioni di un formidabile artista. Paolo Nani, solo sul palco con un tavolo e una valigia di oggetti, riesce a dar vita a 15 micro-storie, tutte contenenti la medesima trama ma interpretate ogni volta da una persona diversa.

ORE 23.00 CANTINE DEL CASTELLO DI ROCCA GRIMALDA
DOPOTEATRO
REGIA DI TONINO CONTE E GIANNI MASELLA
CON ROBERTA ALLOISIO, PAOLA BIGATTO, LISA GALANTINI, GIANNI MASELLA
ASSOCIAZIONE CULTURALE AGRITEATRO
NUOVA PRODUZIONE

Nelle suggestive cantine del Castello di Rocca Grimalda (già riuscitissima ambientazione teatrale dell’edizione 2011 del Festival) testimoni di secoli di storia, alla luce di fioche candele i nostri Roberta Alloisio, Paola Bigatto, Lisa Galantini e Gianni Masella sedurranno gli astanti a colpi di rima “baciata” scegliendo fra le composizione più ardite e sensuali di Giorgio Baffo, Stefano Benni, Catullo, Nicolò Macchiavelli, Ovidio, Paul Verlaine.

IL PARCO DELLE MERAVIGLIE
DOMENICA 22 LUGLIO
DALLE ORE 16.00, PARCO DI VILLA SCHELLA
INSTALLAZIONE SPETTACOLO
DI ANTONIO CATALANO
CASA DEGLI ALFIERI/UNIVERSI SENSIBILI
MONDI FRAGILI

Mondi Fragili è un’ installazione-spettacolo dalla forte connotazione poetica, realizzata con materiali naturali (foglie, rami, terra, piume, pane…). Un vero e proprio villaggio naturale, che il pubblico può percorrere attraverso visite libere o visite guidate animate e momenti di
narrazione-spettacolo. In vero spirito “agriteatrale” e all’insegna di questa giornata dedicata soprattutto ai bambini e alle famiglie sono previsti, dalle ore 16.00, momenti di laboratorio durante i quali si potranno costruire nuovi elementi del villaggio fragile: uccelli, fiori, piante immaginarie che potranno essere collocate a piacere nello spazio, il quale verrà ampliato e arricchito momento dopo momento.

ORE 18.30, PARCO DI VILLA SCHELLA
GLI INCREDIBILI VIAGGI DI MR GULLIVER
DI AMEDEO ROMEO E BRUNO CERESETO DA JONATHAN SWIFT
REGIA DI GIANNI MASELLA
MUSICA BRUNO COLI SCENE E PUPAZZI PAOLA RATTO
CON PIETRO FABBRI MARIONETTISTI PAOLA RATTO E MATTEO SELIS
TEATRO DELLA TOSSE

In fondo la diversità è solo un punto di vista. Nello spettacolo, il Dottor Lemuel Gulliver, medico di bordo, rivivrà le sue due incredibili avventure fra mare e cielo. Un viaggio che non finisce mai, grazie alle straordinarie intuizioni del suo autore Jonathan Swift che ridicolizzando il sistema di potere dell’epoca crea un personaggio al di là del tempo, capace di farci ridere e divertire, sviluppando nei ragazzi la straordinaria capacità di lasciarsi travolgere da fantasia e curiosità, motori della conoscenza e del buon senso per futuri adulti illuminati.

VENERDÌ 27 LUGLIO 2012, 0RE 21, MUSEO DEL TERRITORIO DI CASSINELLE
FREAK CLOWN
LE SOMMELLIER
DI E CON STEFANO LOCATI E ALESSANDRO VALLINI
REGIA PHILIP RADICE
CREAZIONI LUMINOSE TOMMASO TAGLIABUE
CREAZIONI SONORE LUCA DE MARINI

Una degustazione ad alto tasso di ironia, uno spettacolo in divenire; tra calici e bottiglie volanti, equilibrismi estremi, bicchieri musicali e bottiglie sonore i Freakclown esplorano il mondo dell’enologia a loro modo, con una comicità fisica ed originale che vede i due
artisti immedesimarsi in due improbabili sommelier, dando vita a uno spettacolo che mescola musica dal vivo, strumenti originali e unici, acrobatica, magia e poesia in una scenografia luminosa e misteriosa. Tra battute surreali e virtuosismi enologici vi porteranno nel magico mondo del vino.Lo spettacolo, per il suo carattere spiritoso, è adatto anche a un pubblico di bambini, oltre che di adulti, di anziani e famiglie.

IL CASTELLO DELLE STORIE INCROCIATE
SABATO 28 LUGLIO
ORE 16.30, GIARDINO DEL CASTELLO DI PRASCO
IN VIAGGIO, STORIE IN VALIGIA
DI E CON ELISABETTA SALVATORI
AL VIOLINO MATTEO CERAMELLI

Elisabetta Salvatori, scrittrice e attrice con un vero talento per le fiabe ha composto queste sei “Storie in valigia” e ognuna è un piccolo teatrino, uno stanzino magico, e di valigia in valigia il palcoscenico si riempie di nuovi, sorprendenti quadri colorati. Chi narra è una
viaggiatrice, che nel suo andare per il mondo ha conosciuto tante storie che non ha voluto rischiare di dimenticare: allora le ha chiuse in valigia per portarle a casa e poterle narrare, un giorno. Le favore sono accompagnate dalle note del delicato violino di Matteo Ceramelli.

ORE 18.00, PRATO E PORTICATO DEL CASTELLO DI PRASCO
THE DIARY PROJECT
CUOCOLO/BOSETTI, IRAA THEATRE DI MELBOURNE
VISSUTO DA ROBERTA BOSETTI CON LA REGIA DI RENATO CUOCOLO

Dal primo gennaio 2004 per sei mesi Cuocolo/Bosetti tengono un diario quotidiano. Quel diario è ora il punto di partenza dello spettacolo. The Diary Project è la storia di un’ossessione della memoria e dell’inconscio che deriva dall’ostinazione ad affrontare l’esistenza attraverso la ricostruzione del passato. Il diario è inteso come punto di partenza per innescare il meccanismo della memoria personale e collettiva. Di conseguenza non è solo la vita che entra nel teatro ma anche il teatro che entra nella vita e la in-forma. Nel Diary Project lo spazio domestico e personale è offerto allo sguardo estraneo dello spettatore a cui è permesso accedere a quell’intimità normalmente preclusa. Spazio della vita e spazio del teatro si sovrappongono.

ORE 21.00, APPARTAMENTI PRIVATI DEL CASTELLO DI PRASCO
ROBERTA TORNA A CASA
CUOCOLO/BOSETTI

La casa come luogo performativo rappresenta un’intuizione che agisce sul teatro come sottrazione. La casa non è una scenografia ma una trappola per la realtà. Spazio della vita e spazio del teatro si sovrappongono. Durante gli spettacoli la struttura della casa, con
i suoi rituali pubblici e privati, emerge e si connette con le memorie personali dell’attore. La casa diventa un’ organica e architettonica incarnazione delle emozioni provate dall’attore. Per vivere “Il ritorno a casa” di Roberta Bosetti per la prima volta verranno utilizzati per il teatro gli appartamenti privati del Castello di Prasco, messi a disposizione dalla famiglia Gallesio – Piuma, proprietaria del Castello.

LA FONTE DI TUTTE LE STORIE
DOMENICA 29 LUGLIO
ORE 17.00, PIAZZA DELLA BOLLENTE, ACQUI TERME
STORIE A GETTONI (INCIPIT ED ALTRI INCIAMPI)
DI GIANNI MASELLA
CON VLAD SCOLARI

Una cabina telefonica, un telefono col filo, gettoni e libri … oggetti di altri tempi, almeno i primi (speriamo) per un viaggio nella letteratura. O meglio un viaggio fra le prime pagine di romanzi e racconti, quelle righe indimenticabili che spesso citiamo non solo per vezzo culturale ma per gustare nuovamente l’inizio di un viaggio emozionante che sicuramente ci ha lasciato qualcosa. Da “quel ramo del lago di Como” ai vari “C’era una volta” … basta scegliere. Sulla cabina infatti, costruita per starne fuori, soggetti alle intemperie “nel bel mezzo di un gelido inverno” o sotto il sole di una calda estate, copertine di libri o raccolte di racconti. Una volta effettuata la scelta da un menu che prevede fra gli altri Dostoevskji, Joyce, Manzoni, Tolstoj, Svevo non serve altro che inserire il gettone nella fessura corrispondente e sollevare la cornetta e … mettersi in ascolto. Una voce vera, e non un disco preregistrato, restituirà all’avventore occasionale le parole vive prese da quelle pagine immortali.

VAGHE STELLE DELL’ORSA
VENERDÌ 10 AGOSTO
ORE 21, CASCINA DI SAN BIAGIO,CREMOLINO
IL GIARDINO SEGRETO
DI PIA PERA E LORENZA ZAMBON
DAL ROMANZO DI FRANCES HODGSON BURNETT
CON LORENZA ZAMBON
MUSICHE DI GIANPIERO MALFATTO ESEGUITE DAL VIVO DALL’AUTORE

Un libro dei primi del novecento. Due film importanti, uno del 1949 di Fred Wilcox e uno più recente di Agnieszka Holland prodotto nel ’93. Ed ora uno spettacolo teatrale. La storia descrive un contesto realistico, o che della realtà vuoi dare l’illusione. E tuttavia, nella sua struttura Il giardino segreto è una fiaba. Di una fiaba, dunque, ha la commistione di crudeltà e bontà, di paura e di rassicurazione. Una sinistra villa gotica nella brughiera spazzata da vento che custodisce un oscuro segreto, una protagonista bambina, un luogo proibito, una chiave misteriosa strumento simbolico d’ogni curiosità vitale, un giardino abbandonato che rivive e che fa rivivere, un luogo magico dove è possibile fugare le sofferenze del corpo e della mente.

TEATRO PICNIC
SABATO 11 AGOSTO
ORE 19.30, CHIESA DI CREA, SERRALUNGA E PONZANO
ASSOCIAZIONE CULTURALE SARABANDA
IN EQUILIBRIO
UNO SPETTACOLO NELLA NATURA
DI BORIS VECCHIO
CON CHLOÉ MOURA E MATHIEU HIBON
IN COLLABORAZIONE CON CAI

Una storia d’amore semplice, raccontata in mezzo alla natura, in una radura tra gli alberi o in mezzo ai vigneti o uno spiazzo vicino a un fiume, dove ci sia la possibilità di stendere un filo tra due alberi, o due rocce, o due muri. In Equilibrio verrà messo in scena all’ora del tramonto. Il pubblico arriverà sul luogo dello spettacolo a piedi, portando con sé cibo e bevande, con le quali contribuirà al “picnic” e al brindisi comune alla fine della rappresentazione. Il percorso di arrivo allo spettacolo, parte integrante della proposta artistica, parte dal Santuario del Sacro Monte di Crea, uno dei meravigliosi “Sacri Monti” piemontesi, con le sue 23 cappelle e i suoi 5 romitori. Si tratta di un sito di valore artistico e naturalistico riconosciuto dall’Unesco, vicino alla sede del Parco del Sacro Monte di Crea.

CUCINA PER PALATI FINI E SPETTATORI VORACI
GIOVEDÌ 16 AGOSTO
ORE 21.00, BORGO MEDIEVALE DI TAGLIOLO MONFERRATO
AGRITEATRO E ASSOCIAZIONE SARABANDA
RECITARCUCINANDO
UNO SPETTACOLO COTTO A PUNTINO
DA UN’IDEA DI ELISA SIRIANNI
DI E CON GIANNI MASELLA E BORIS VECCHIO

RecitarCucinando si propone anche come uno spettacolo/lezione alla scoperta dei sapori del territorio. Attraverso la realizzazione di piatti tipici, sia della cucina “alta” che di quella popolare, si sperimenterà col pubblico il vero teatro in 4D, aggiungendo a vista e udito l’uso attivo di olfatto e gusto. In scena i due attori/cuochi o cuochi/attori vestiti di grembiuli e tocco e armati di mestoli e padelle si faranno strada fra fumi e fuochi scongiurando contro ogni previsione i pericoli del “troppo cotto” o del “troppo crudo” e regalando a tutti uno spettacolo “cotto a puntino”.

I LABORATORI
EDIZIONE 2012

DA DOMENICA 15 A DOMENICA 22 LUGLIO 2012
LE AVVENTURE DI HUCKLEBERRY FINN
dal romanzo di Mark Twain
AGRITEATRO PER BAMBINI III edizione
condotto alla Cascina San Biagio da Gianni Masella e Alice Scano
con i consigli di Tonino Conte

Per molti dei bambini nati dopo il 2000 non è facile immaginare la vita e le peripezie del più sfortunato e discolo dei personaggi di Twain: fughe, avventure, isole nel fiume, scoperte, sodalizi tra quelli che erano i reietti del grande ottocento americano – neri, vedove e bambini poveri. Il tutto in un paesaggio dove la natura selvaggia si alterna ai campi coltivati, sullo sfondo del gran fiume Mississipi. Un’Odissea a lieto fine, attraversata dal sorriso ottimista del suo grande autore, che farà pensare e riflettere sulle avventure di tanti bambini in fuga dalla povertà e da altri continenti nel nostro tempo. Il tutto nel segno del divertimento del teatro. Al termine del seminario, il 22 luglio, verrà proposto uno studio-spettacolo nel parco della Villa Schella a Ovada, nell’ambio della giornata dedicata ai bambini e alle famiglie, dal titolo “Il Parco delle meraviglie”

SABATO 28 E DOMENICA 29 LUGLIO 2012
CI FACCIAMO I FATTI VOSTRI!
SCRITTURA CREATIVA TEATRALE, A PARTIRE DA CIÒ CHE VIVIAMO NELL’AMBIENTE E NELLA VITA
Condotto da Renato Cuocolo e Laura Curino con la collaborazione di Tonino Conte

Nel corso del laboratorio una mattinata sarà dedicata all’incontro con il regista Renato Cuocolo, e alla sua invenzione di una scrittura teatrale a partire dalla vita privata, vissuta da lui o dagli altri. Una scrittura che si è tradotta nel grande successo del teatro/vita della compagnia Cuocolo Bosetti. Tutta diversa l’esperienza di invenzione drammaturgica di Laura Curino, che prende invece a motivo grandi avvenimenti e drammi storici e sociali, di cui è uno straordinario esempio il suo ultimo spettacolo Malapolvere/veleni e antidoti per l’invisibile (da Silvana Mossano) dedicato alla tragedia dell’amianto. Al termine del laboratorio verrà proposto un lettura-spettacolo, domenica 29 luglio, presso la Libreria Cibrario nella piazza della Bollente ad Acqui Terme. Parteciperanno alla serata Laura Curino e Gianni Masella.

DA LUNEDI’ 30 LUGLIO A DOMENICA 5 AGOSTO 2012
In viaggio con Don Chisciotte
laboratorio-studio ispriato al romanzo di Miguel De Cervantes
condotto da Enrico Campanati

Anche quest’anno, in una settimana di intenso lavoro, il regista e attore Enrico Campanati porterà i suoi allievi attori a confrontarsi con uno dei nodi della rappresentazione teatrale e della letteratura: il rapporto tra romanzo e teatro, tra uno dei più importanti e celebri romanzi mai scritti e la rappresentazione. Nell’edizione del 2012 dedicata al tema del viaggio, cosa c’è di meglio che il racconto dell’avventuroso viaggio di Don Chisciotte e Sancho Panza, tutto sospeso tra immaginazinoe e realtà, tra la cruda verità delle campagne della Manchia e le cavalleresche visioni libresche del sognatore per antonomasia. Al termine del laboratorio verrà proposto uno spettacolo/studio al Castello di Casaleggio sabato 4 agosto e nel borgo di Grognardo domenica 5 agosto.

GLI EVENTI COLLATERALI

luglio 2012, ore 21.00, Giardino del Castello di Prasco
Lettori in carrozza

… si parte! In viaggio con Tonino Conte e Carmelo Bene sul binario dei ricordi. Il Gruppo di Lettura coordinato da Pietro Fabbri accompagnerà – in un viaggio in treno che parte da Genova per arrivare alla stazione di Prasco Cremolino – il pubblico dei viaggiatori attraverso le montagne che dividono Liguria e Piemonte con il racconto delle avventure di Carmelo Bene e un giovane Tonino Conte, allora suo organizzatore, tratto dal libro “L’amato Bene” che lo stesso Conte ha scritto qualche anno fa. Le ultime pagine del racconto saranno lette e interpretate da Laura Curino nei suggestivi giardini del Castello di Prasco.

10 agosto, ore 22.30, Cascina San Biagio, Cremolino
Vaghe stelle dell’’Orsa
In collaborazione con l’Osservatorio economico del Righi
Con la presenza di Walter Riva, direttore dell’Osservatorio Astronomico del Righi di Genova, con l’interprete Dorina Monaco e con Gianni Masella.

Cosa c’è di meglio per la “Lettura delle stelle nel cielo” della notte di San Lorenzo, quella in cui le stelle “cadono” dal cielo, di un grande prato nel buio della campagna, dove nessuna luce, nessun “faro molesto” rompe la naturale oscurità della notte, e il luminoso chiarore delle stelle e delle costellazioni. La leggenda e il racconto popolare hanno intitolato la notte del 10 agosto “Notte di San Lorenzo” accostando la caduta delle stelle a quella delle “lacrime di San Lorenzo” durante il martirio. Dopo il successo della serata del 2011, AgriTeatro conferma la collaborazione con l’Osservatorio Astronomico del Righi ampliando gli aspetti scientifici della serata, che vedrà anche più telescopi puntati al cielo.
ASSOCIAZIONE CULTURALE AGRITEATRO

via Caramagna, 36 – 15010 Alessandria

Tel. 010 2471153 o 346 8724732 mail info@agriteatro.it

web www.agriteatro.it

Ufficio stampa
Maria De Barbieri 349 5073400 mariadebarbieri@yahoo.it
Elisa Sirianni elisasiri@yahoo.it 347 2919139