Programma Argot Off 2012 – Teatro Argot Studio (29 maggio – 20 giugno)

LUNEDI 4 – 11 – 18 GIUGNO ore 18,30
Studi per un racconto del presente
Incontri tra la critica e il pubblico
a cura di Teatro&Critica
Tra gli obiettivi principali, l’artista deve costruire lo spettacolo; il critico, soprattutto oggi, ha il dovere di costruire un dibattito intorno all’opera, che rompa gli argini dei modelli di analisi scritta e vada oltre la valutazione puramente estetica e di motivazione. Se in questi tempi di svantaggio economico il sistema teatrale deve inevitabilmente reinventare un modello e ha sempre più forte bisogno del pubblico, la critica da parte sua ha il dovere di raccontare, analizzare e comprendere il presente. È dunque necessario
riscoprire proprio lo spettatore come variante necessaria affinché la relazione si possa creare e la comunità, di conseguenza, nutrire.

———————————————————————————————

29 | 30 maggio
Teatro dei Venti
SENSO COMUNE
regia Stefano Tè

31 maggio | 1 giugno
Semintesta_Teatro
OCCHIO PIGRO [recensione] regia Matteo Davide

2 | 3 giugno
MatutaTeatro
MACELLUM_ ovvero il valzer dell’Orazio
regia Julia Borretti

5 | 6 giugno
Laura Graziosi
PAS D’HOSPITALITÉ
regia Davide Dolores e Laura Graziosi

7 | 8 giugno
Livia Castiglioni
3 EPISODI_Indagine – Li hai visti? – Pigiama Party
di Livia Castiglioni

9 | 10 giugno
Indigena teatro
ORLANDO-ORLANDO
adattamento teatrale e regia Stefano Pagin

12 | 13 giugno
Baby Gang
NOI NON SIAMO QUI
testo e regia Carlina De La Calle Casanova

14 | 15 giugno
La Fabbrica
QUANDO SAREMO GRANDI
da un’idea di Fabiana Iacozzilli e Linda Dalisi
regia Fabiana Iacozzilli

16 | 17 giugno
Alessandro Federico
STOP THE “M”
con Valentina Varando, Francesca Porrini, Federica Fabiani, Lorenzo Batoli, Angelica Leo, Alessandra
Guazzini, Gaia Insenga, Paolo Giangrasso

19 | 20 giugno
Collettivo Pirate Jenny
VANITY FAIR’S SNOW WHITE
testi Davide Manico

OUT OFF PROGRAMME

LUNEDI 4 – 11 – 18 GIUGNO ore 18,30
Studi per un racconto del presente
Incontri tra la critica e il pubblico
a cura di Teatro&Critica
Tra gli obiettivi principali, l’artista deve costruire lo spettacolo; il critico, soprattutto oggi, ha il dovere di costruire un dibattito intorno all’opera, che rompa gli argini dei modelli di analisi scritta e vada oltre la valutazione puramente estetica e di motivazione. Se in questi tempi di svantaggio economico il sistema teatrale deve inevitabilmente reinventare un modello e ha sempre più forte bisogno del pubblico, la critica da parte sua ha il dovere di raccontare, analizzare e comprendere il presente. È dunque necessario
riscoprire proprio lo spettatore come variante necessaria affinché la relazione si possa creare e la comunità, di conseguenza, nutrire.

LUNEDI’ 11 GIUGNO
ORE 21.30
I PICCOLI MELANCONICI di Fabrice Melquiot
a cura di Sandra De Falco

LUNEDI’ 18 GIUGNO
ORE 21.30
CONVERSAZIONI di Antonio Tarantino
a cura di Sandra De Falco

DOMENICA 17 GIUGNO
ORE 17.00 P.zza S.Cosimato
JOHNNY BISCOTTO EXTRAORDINARY CARAVAN
Festa di partenza del JBEC

www.teatroargotstudio.com