Sarti, Morganti e il Karamazov di Cesar Brie. I consigli della settimana teatrale

Un foglio di carta, incasellato dalla griglia che la penna ha tracciato. È esattamente questo che ho di fronte in questo momento, immaginando un modo per rintracciare cosa ci sarà a teatro in questa terza settimana di gennaio: curiosamente nel tracciare una geografia ci si fida della geometria che rilassa e tiene a bada dalla confusione, ma guardandolo mi accorgo che pian piano che si scende, dalle prime caselle alle ultime, gli appuntamenti che pensavo potessero restare tutti in una pagina diventavano invece sempre di più, costringendo la penna a ridurre gli spazi; poi la scelta finale: il retro del foglio. Ciò vuol dire che noi pensiamo gli spazi teatrali non ci siano, invece ce ne sono tanti. A mancare sono le opportunità di rendere tutto questo un processo economico e professionale. E allora il discorso è tutt’altro.

Fossimo a Milano, per esempio, da stasera saremmo già di lunedì al Franco Parenti a vedere l’Elio Germano di Thom Pain (16-22), così da fare spazio per ciò che ci aspetterà da domani: Ida Marinelli sarà Cassandra di Christa Wolf all’Elfo Puccini (17-12 febbraio), un classico struggente, Claudio Morganti con Ombre Wozzeck tornerà sul suo grande amore Woyzeck di Buchner, mediato nel Wozzeck di Alban Berg da Rita Frongia (17-29); ma anche qui ci dovremmo sbrigare perché già giovedì si allargheranno i fronti: Daniele Timpano è Aldo Morto al Teatro i (19-21), Eva Robin’s in Il frigo di Copi sarà con la regia di Andrea Adriatico al Litta (17-29), mentre al Teatro Ringhiera un classico nel classico è il Romeo e Giulietta di ATIR-Serena Sinigaglia (19-29). Ecco, ma siamo proprio sicuri allora di volerci perdere gli Eretici e corsari al Piccolo (Strehler), con regia di Giorgio Gallione e Neri Marcoré più Claudio Gioé alle prese con niente di meno che Giorgio Gaber (17-28)?

Roma. Due punti. Io voglio bene a questa città dove il fermento culturale non ha mai deluso. Certo, di questi tempi è un po’ dura. E mentre Lavia sarà per molto ancora all’Argentina, riapre India con un importante lavoro di Renato Sarti: Muri – prima e dopo Basaglia, che con Giulia Lazzarini porta in scena l’esperienza manicomiale; poi saremo al Piccolo Eliseo per il Kismet OperA e il dittico tratto  da Gianrico Carofiglio Il paradosso del poliziotto e Tex Willer (17-22), ma negli stessi giorni occhio anche all’Argot Studio che presenta Macelleria Ettore con Elektrika un’opera techno (17-22) e al Quirinetta che attraverserà la storia del ‘900 con Erri De Luca In viaggio con Aurora, sua nipote (17-29); andremo ancora all’Orologio per Drammaturgie Corsare con il Totem Ba di Michelangelo Ricci (17-19) e Virus di Capotrave (20-21), giovedì invece saremo all’Angelo Mai per Anagoor che presenta il suo ultimo lavoro Fortuny, estetizzazione della biografia di Mariano Fortuny (19-20), ma senza dimenticare di passare al Valle Occupato per la permanenza di Anatoly Vasiliev e il W Niatri di Pilli/Riondino/Ferracane (22) e poi chiudere la settimana a Riunione di Condominio con Italia Bel Paese di Laura Graziosi (22-23).

Evidenziate queste due città sul mio foglio una volta bianco, restano molte le caselle ancora da spuntare: Torino apre già stasera con Novecento di Baricco al Gobetti, con consueta regia di Vacis (16-22), la Cavallerizza Reale poco lontana proporrà il Beckett di Primo Amore con Paolo Graziosi (17-22) e Sono incazzato nero (18-29), mentre bisognerà andare un po’ più lontano per le Fonderie Limone di Moncalieri e vedersi questo Aiace Filottete con Maurizio Donadoni. A Firenze di Amleto ce ne saranno due: quello del Teatro del Carretto alla Pergola (17-22) e quello di Oscar De Summa al Teatro Everest (21-22), mentre a Prato Stefano Massini porta in scena al Metastasio Lo schifo mai sopito della storia di Ilaria Alpi (19-22) e allo Spazio K Di Kinkaleri ultimo appuntamento per is it my world? con Barokthegreat e Ottaven (20); ad Agliana (PT) invece sarà la volta di Cosmesi con Periodonero (20). L’Emilia Romagna propone molte cose, a cominciare dal rivoltoso Alexis di Motus al Testoni di Casalecchio (18-20), cui seguirà incontro il 19 al TPO; poi Bologna si muoverà tra il debutto di Atto finale – Flaubert del Teatro dell’Argine/Mario Perrotta all’ITC, ultimo atto della trilogia sull’individuo sociale tratto da Bouvard e Pecuchet (18-29) e la Trilogia degli occhiali di Emma Dante a Teatri di Vita (21-22); Parma invece porterà al Due Nati sotto contraria stella di Leo Muscato (20-21) e a Modena invece al Teatro delle Passioni debutterà il Karamazov del grande Cesar Brie (21-12 febbraio), ma se certo si potrà scendere fino alle Marche a Civitanova (MC) come perdere La rabbia rossa di Muta Imago (18). Anche a Napoli la settimana sarà piuttosto densa: con la Favola di Timi al Bellini (17-22), Radio Argo di Mazzotta a Galleria Toledo (17-22) e il Nuovo che propone Teatro anatomico. Il velo di Tommaso Tuzzoli (20-29). Genova aprirà con La signorina Giulia di Malosti al Teatro della Corte (17-22), ma chiuderà con la Simone Weil di Ilaria Drago al Cargo (22). C’è attesa invece al Goldoni di Venezia dove sta per arrivare Il giardino dei ciliegi di Paolo Magelli (18-22), mentre al Fondamenta Nuove sarà la volta di Opera che presenta (19) il suo Limite(anticamera); ma certo da qui non sarà difficile raggiungere l’Anima Blu dedicato a Chagall al Tam Teatromusica di Padova (20-22), L’avaro in blues dell’Astra di Vicenza (21) o addirittura il CSS di Udine per Isabella’s room di Jan Lauwers (21). Immaginando un viaggio in Sicilia, invece, saremmo itineranti fra il Biondo di Palermo dove si vedrà il Romeo e Giulietta di Binasco (18-29), ma il 21 saremmo a Trapani per il Pinocchio del Teatro delle Apparizioni. E allora dunque sarà il caso, con tutto queste opportunità, che io lasci la ma griglia di carta e mi vada cercare posto in teatro.

Simone Nebbia

Leggi gli altri Consigli della settimana teatrale

Abbiamo consigliato o parlato di:

Thom Pain (leggi la recensione)
dal 16 al 22 gennaio 2012
Teatro Franco Parenti (vai al cartellone)
Milano

Cassandra
dal 17 gennaio al 12 febbraio 2012
Teatro Elfo Puccini (vai al cartellone)
Milano

Ombre Wozzeck
dal 17 al 29 gennaio 2012
Teatro CRT (vai al cartellone)
Milano

Aldo Morto (leggi la recensione)
dal 19 al 21 gennaio 2012
Teatro i (vai al cartellone)
Milano

Il frigo
dal 19 al 29 gennaio 2012
Teatro Litta (vai al cartellone)
Milano

Romeo e Giulietta
dal 19 al 29 gennaio 2012
Teatro Ringhiera
Milano

Eretici e corsari
dal 17 al 28 gennaio 2012
Teatro Piccolo (Strehler) (vai al cartellone)
Milano

Muri – Prima e dopo Basaglia
dal 17 al 22 gennaio 2012
Teatro India (vai al cartellone)
Roma

Il paradosso del poliziotto e Tex Willer
dal 17 al 22 gennaio 2012
Teatro Piccolo Eliseo (vai al cartellone)
Roma

Elektrika un’opera techno
dal 17 al 22 gennaio 2012
Teatro Argot Studio (vai al cartellone)
Roma

In viaggio con Aurora
dal 17 al 29 gennaio 2012
Teatro Quirinetta (vai al cartellone)
Roma

Fortuny (leggi l’articolo di Roberta Ferraresi)
19 e 20 gennaio 2012
Angelo Mai
Roma

Drammaturgie Corsare [presentazione] dal 10 al 29 gennaio 2012
Teatro Orologio (vai al cartellone)
Roma

W Niatri
22 gennaio 2012
Valle Occupato
Roma

Italia bel paese
22 e 23 gennaio 2012
Riunione di Condominio (vai al cartellone)
Roma

Novecento
dal 16 al 22 gennaio 2012
Teatro Gobetti (vai al cartellone)
Torino

Primo Amore
dal 17 al 22 gennaio 2012
Cavallerizza Reale (vai al cartellone)
Torino

Sono incazzato nero
18 e 19 gennaio 2012
Cavallerizza Reale (vai al cartellone)
Torino

Aiace Filottete
dal 17 al 22 gennaio 2012
Fonderie Limone (vai al cartellone)
Torino (Moncalieri)

Amleto (leggi la recensione)
dal 17 al 22 gennaio 2012
Teatro della Pergola (vai al cartellone)
Firenze

Amleto a pranzo e cena (leggi la recensione)
21 e 22 gennaio 2012
Teatro Everest
Firenze

Lo schifo
dal 19 al 22 gennaio 2012
Teatro Metastasio (vai al cartellone)
Prato

is it my world?
20 gennaio 2012
Spazio K
Prato

Periodonero (leggi le note da Vertigine 2010)
20 gennaio 2012
Teatro Il Moderno (vai al cartellone)
Agliana (PT)

Alexis. Una tragedia greca (leggi l’articolo di Chiara Pirri)
dal 18 al 20 gennaio 2012 (incontro al TPO ore 17 del 19 gennaio)
Teatro Testoni (vai al cartellone)
Casalecchio di Reno (BO)

Atto finale – Flaubert
dal 18 al 29 gennaio 2012
Teatro ITC (vai al cartellone)
San Lazzaro (BO)

Trilogia degli occhiali (leggi la recensione e gli approfondimenti)
21 e 22 gennaio 2012
Teatri di Vita
Bologna

Nati sotto contraria stella
20 e 21 gennaio 2012
Teatro Due (vai al cartellone)
Parma

Karamazov
dal 21 gennaio al 12 febbraio 2012
Teatro delle Passioni (vai al cartellone)
Modena

Favola
dal 17 al 22 gennaio 2012
Teatro Bellini (vai al cartellone)
Napoli

Radio Argo
dal 17 al 22 gennaio 2012
Teatro Galleria Toledo (vai al cartellone)
Napoli

Teatro Anatomico. Il velo
dal 20 al 29 gennaio 2012
Nuovo Teatro Nuovo (vai al cartellone)
Napoli

La rabbia rossa (leggi la recensione di Displace, il progetto completo)
18 gennaio 2012
Teatro Cecchetti
Civitanova Marche (MC)

La signorina Giulia
dal 17 al 22 gennaio 2012
Teatro della Corte
Genova

Simone Weil – concerto poetico
22 gennaio 2012
Teatro Cargo
Genova

Il giardino dei ciliegi (leggi la recensione)
dal 18 al 22 gennaio 2012
Teatro Goldoni (vai al cartellone)
Venezia

Limite (anticamera) (leggi la recensione a Teatri di Vetro 2010)
19 gennaio 2012
Teatro Fondamenta Nuove
Venezia

Anima Blu
dal 20 al 22 gennaio 2012
Tam Teatromusica – Teatro delle Maddalene (vai al cartellone di Contrappunti)
Padova

L’avaro in blues
21 gennaio 2012
Teatro Astra (vai al cartellone)
Vicenza

Isabella’s room (leggi la recensione)
21 gennaio 2012
Palamostre – CSS (vai al cartellone)
Udine

Romeo e Giulietta
dal 18 al 29 gennaio 2012
Teatro Biondo (vai al cartellone)
Palermo

Pinocchio (leggi la recensione)
21 gennaio 2012
Teatro Tito Marrone
Trapani