Teatro NEWS – Bando AsSaggi per scuole di teatro fino al 16 gennaio 2012

TeatRing – associazione culturale di promozione sociale
Barrio’s Comunità Nuova
Comitato 25
Presentano:
AsSaggi
Primo contest nazionale per scuole di teatro indipendenti

Prolungato al 30 gennaio 2012!!!

Questo concorso è stato concepito da TeatRing, compagnia teatrale, che si occupa di produzione e formazione teatrale, in collaborazione con Barrio’s Comunità nuova, che si occupa di promozione sociale, realizzazione di eventi culturali, valorizzazione del territorio e Comitato 25, produzione video e cinematografica, per dare l’opportunità a scuole di teatro, che operino in forma privata e indipendente, di tutta Italia, di presentare il loro lavoro, attraverso la messa in scena del loro migliore saggio, anche al di fuori della realtà cittadina o regionale. Nella formazione di attori e artisti del domani diventa sempre più importante l’incontro e il confronto con il mondo formativo teatrale italiano, che offre molteplici possibilità di studio e crescita. Spesso però, queste opportunità sono circoscritte alle grandi città come Milano, Roma, Torino, Bologna ecc. Allievi attori che frequentino scuole di piccoli centri, spesso sono inseriti in una realtà che raramente incontra le avanguardie teatrali internazionali o i più moderni metodi di insegnamento. AsSaggi si propone di riempire una carenza nel vasto panorama dei concorsi e dei festival nazionali, con un progetto innovativo, che dia spazio e visibilità agli invisibili, come le piccole scuole di teatro e formazione che sono presenti capillarmente in tutto il territorio e che formano ogni anno i lavoratori dello spettacolo di domani. Per un allievo è invece alla crescita, non solo apprendere una tecnica, ma anche poter venire a conoscenza di un panorama artistico variegato ed eterogeneo, nel quale egli stesso, al termine della propria formazione professionale, ambisce ad inserirsi.
Questo progetto ha l’intenzione di premiare la creatività e l’originalità delle messe in scena dei saggi e la tecnica attoriale, come anche offrire un momento formativo per gli allievi attori che vi partecipano, attraverso la possibilità di cimentarsi con una replica difficile, fuori dal proprio contesto, con un pubblico estraneo e giudicante e il confronto con altre realtà e metodologie. Al concorso sono ammesse tutte le realtà formative teatrali che operino in forma privata nel territorio nazionale. Sono escluse dal contest le scuole o gli enti di formazione che ricevano finanziamenti o patrocini dalle istituzioni.

1. criteri di ammissione

sono ammesse al concorso tutte le scuole di recitazione e i centri di formazione del territorio nazionale, che presentino un saggio eseguito da allievi dei corsi di recitazione, di qualunque tipo, dal corso base al corso avanzato, ai laboratori
tematici o intensivi. Non possono partecipare al concorso tutte le scuole o gli enti di formazione che ricevano finanziamenti o patrocini dalle istituzioni. Non sono ammessi lavori che, anche se prodotti dalle scuole o dai centri suddetti, siano eseguiti da membri della compagnia ospitante la scuola, oppure da attori professionisti.

I lavori ammessi al concorso devono avere una durata minima di 50 minuti e non superare i 90 minuti. Sono ammessi lavori con un minimo di quattro interpreti e che non prevedano un tempo di montaggio/smontaggio superiore ai 30 minuti. Per quanto riguarda i temi proposti, c’è totale libertà di scelta del testo, di riadattamento drammaturgico o di preferenze di messa in scena.

Saranno criteri preferenziali: l’originalità della messa in scena; laddove si intenda la realizzazione di spettacoli non convenzionali, che contemplino una ricerca drammaturgica e registica. Inoltre sarà un criterio preponderante la tecnica attoriale del lavoro presentato, intesa come completezza nella formazione dell’allievo attore e futuro lavoratore dello spettacolo.

2. modalità di selezione

Alla finale del concorso, che sarà a Milano, al teatro EDI Barrio’s il 30, 31 Marzo e il 1 Aprile 2012, saranno ammessi un totale di cinque saggi, che verranno scelti dopo una selezione tramite la visione dei filmati inviati.
Ogni scuola potrà presentare un solo saggio e spedirlo, completo di tutto il materiale richiesto nel punto 3. modalità di presentazione, in dvd prolungato al 30 Gennaio 2012 (fa fede il timbro postale). I video inviati non saranno restituiti. I video dei saggi saranno valutati da una giuria critica formata da allievi attori giovani, che non abbiano compiuto il 34mo anno di età, supportati dalla direzione artistica del festival.
Alle serate finali, che si svolgeranno presso il teatro EDI Barrio’s di Milano, il 31 Marzo, 1 e 2 Aprile, i saggi scelti saranno valutati da una giuria artistica di rilievo, formata da critici, organizzatori, produttori e registi del panorama teatrale italiano. Il calendario del festival prevede una serata di inaugurazione il 30 Marzo, con la presentazione fuori concorso di uno spettacolo, e la presentazione della giuria e dei finalisti selezionati.
Ai finalisti che vengano da fuori  è offerto un gettone presenza a titolo di rimborso spese, pari a € 200 per le scuole che provengano da città distanti meno di 300 Km da Milano, e € 300 per le scuole che provengano da città distanti più 300 Km. A tutte le scuole presenti alla finale, l’associazione Comitato 25 offrirà la realizzazione di un video che verrà messo online in un canale youtube dedicato.
Al vincitore verrà conferito un premio in denaro pari a € 1.500. La premiazione avverrà al termine della serata del 1° Aprile.

3. tecnica

Il teatro da la possibilità di fare, nella stessa giornata prevista per la finale, una prova generale. Il teatro mette a disposizione un piazzato giorno e un piazzato notte, impianto di amplificazione e tecnico audio e luci. Sarà cura della scuola portare tutti i materiali scenografici e tecnici – che non siano contemplati nel piazzato luci base del teatro necessari alla propria messa in scena.

4. modalità di presentazione

Per partecipare al concorso è necessario presentare:
1. dvd con il saggio
2. presentazione dettagliata della scuola: storia e metodologia
3. sinossi dello spettacolo, durata e scheda tecnica
4. elenco dei brani musicali e delle fonti letterarie
5 ricevuta di pagamento della quota d’iscrizione, di € 40, da versare tramite
bonifico bancario all’iban it38w0200801662000100964326 Intestato a TeatRing; indicare come causale: Iscrizione al concorso AsSaggi.
Tutto il materiale deve essere spedito, entro e non oltre il 30 Gennaio (fa fede il timbro postale), a TeatRing, via Portoferraio 4, 20141 Milano.
La giuria critica informerà via mail le scuole selezionate entro il 20 Febbraio 2012.
Al termine della seconda serata di finale, il 1 Aprile, sarà decretato il vincitore dalla giuria artistica. Inoltre verrà assegnato un premio dalla giuria giovani, formata da studenti di scuole di teatro sotto i 34 anni.