UP_nea ’12, produrre teatro nella provincia di Milano

Up_Nea ’12

Riaprono i teatri, al via le nuove stagioni e le compagnie indipendenti, soprattutto quelle giovani, si preparano ad affrontare un nuovo anno di lotta intorno a un tentativo, quello di emergere, ché il problema diffuso in Italia riguarda innanzitutto la produzione e la distribuzione. Una volta di più, il lavoro sul territorio riesce a dare frutti. È il caso del bando UP_nea ‘12, concorso nato nel 2007 da NudoeCrudo Teatro e ora sostenuto dal Comune di Bollate, della Provincia e della Regione e della Fondazione Comunitaria Nord Milano. Rivolto alle realtà teatrali professioniste attive nella provincia di Milano, il bando vuole promuovere la “cultura teatrale attraverso un sostegno artistico, logistico ed economico alla produzione di brevi spettacoli e performance”, seguendo un percorso tematico, quest’anno identificato nel termine “Fabula”, intesa come “racconto orale, fiaba, porta sull’inconscio individuale e collettivo, esperienza mediata del mondo e delle sue insidie”. Questo stesso tema è stato linea guida del triennio di attività della Residenza Teatrale Suburbia, promossa dalla stessa compagnia.

L’altra particolarità è che i progetti (la deadline per la presentazione è fissata al 15 ottobre 2011) devono essere site-specific, su misura per lo spazio di Villa Arconati a Bollate, dove avrà luogo, nella primavera 2012, il grande evento conclusivo “trasversale”, a sua volta comprensivo anche di una sezione Arti Visuali (bando ancora non pubblicato).
La quota di partecipazione è di 30,00 € a fronte di un contributo, dedicato ai vincitori, che va dai 500 ai 1000 €. Tutti i dettagli nel bando completo, che alleghiamo qui di seguito insieme alla scheda di partecipazione.

Scarica il bando completo

Scarica la scheda d’iscrizione