Macelleria Ettore__teatro al kg in “Stanza di Orlando” (3, 4 giugno Teatro Argot) – scheda spettacolo

MACELLERIA ETTORE__ teatro al kg
con il sostegno di Spazio Off e TrentoSpettacoli
STANZA di ORLANDO
viaggio nella testa di Virginia Woolf

testo e regia Carmen Giordano
con Maura Pettorruso
installazione Maria Paola Di Francesco
luci e fonica Gianluca Bosio

L’abito è il lasciapassare per il mondo esterno: amore, lavoro, ambiente, persone.
L’abito agisce sull’anima e la cambia: si può essere molti, restando se stessi. Forse. In questo gioco di specchi l’immagine si deforma e moltiplica gli io narranti. Ed ecco Virginia Woolf che indaga lo scarto tra maschile e femminile attraverso abiti, vita, sogni, digressioni.
Maura Pettorruso è interprete di un lavoro in bilico tra il maschile e il femminile. In viaggio alla ricerca di un pieno, intero, androgino essere. Alla scoperta di sé, nelle debolezze e nel fascino dell’altro.

Il lavoro è un viaggio nella testa di Virginia Woolf, una performance che coniuga installazione e parola.
Una donna si guarda allo specchio, e un uomo la osserva.
Una mente alla ricerca della verità, verità di linguaggio, verità di pensiero.

Carmen Giordano

vai al programma di Argot Off 2011