Programma Danza Con me 2011 – Teatro della Tosse di Genova

leggi l’articolo di presentazione

sala Dino Campana
dal: 01/03/2011 al 01/03/2011
TITOLO PROVVISORIO:SENZA TITOLO
Planet3
L’assurdità del tutto, il ridicolo e il tragico sono le linee di questo spettacolo che in un ironico non sense si sviluppa intorno ad una sola e ossessiva riflessione: “tutto è al contempo vero e falso”.
1 marzo ore 20 sala Campana

da definire
dal: 01/03/2011 al 01/03/2011
SPEAK SPANISH
Mk09
Dinamiche binarie, folklore hawaiano e attitudini da concerto rock per mk, la compagnia che dalla fine degli anni 90 attraversa i più importanti festival della nuova scena mescolando performance, coreografia e ricerca sonora.
CAMBIO PROGRAMMA: lo spettacolo sarà in scena il giorno 2 marzo ore 21.15 anzichè il giorno 1 marzo

sala Aldo Trionfo
dal: 02/03/2011 al 02/03/2011
LA FABBRICA primi macchinari
Aldes
Dopo dieci anni dal suo ultimo assolo, Roberto Castello porta in scena la sua riflessione su quasi un trentennio di attività in ambito artistico.
La Fabbrica – primi macchinari , è un giocoso delirio che si struttura secondo una drammaturgia assimilabile al ” flusso di coscienza” in cui la componente coreografica ricopre un ruolo molto importante.
2 marzo ore 20 sala Trionfo

sala Aldo Trionfo
dal: 02/03/2011 al 02/03/2011
ALCUNI GIORNI SONO MIGLIORI DI ALTRI. Fantasmi da Romeo e Giulietta
Kinkaleri
Una stanza di scaffali pieni, un emporio dalla vetrina indistinta e poco luminosa: chincaglieria è Kinkaleri. Nel recipiente omnicomprensivo (ormai di fama internazionale) ora c’è Shakespeare: scambi di energie, svestizioni e vestizioni di lenzuoli, due buchi per gli occhi, a coprire un corpo, o meglio, un fantasma. E “un fantasma non va mai da uno psicanalista”.
CAMBIO PROGRAMMA: lo spettacolo sarà in scena il giorno 1 marzo ore 21.15 sala Trionfo anzichè il 2 marzo

sala Dino Campana
dal: 03/03/2011 al 03/03/2011
COL SOLE IN FRONTE
Balletto Civile/Fondazione Teatro Due
Balletto Civile, vincitore con questo spettacolo del Premio della Critica 2010, ci presenta un simpatico guascone che affronta la vita e il pubblico con grande sfrontatezza.
3 marzo ore 21.45 sala Campana; 4 marzo ore 20 sala Campana

sala Aldo Trionfo
dal: 03/03/2011 al 03/03/2011
NEL DISASTRO
parte VIII de Nel migliore dei mondi possibili
Aldes
Con autoironia feroce “Nel disastro” deride la fallocentricità dei rapporti. Attraverso un meccanismo di amplificazione di dati autobiografici e intimità svelate, gli interpreti danno vita, non a personaggi , ma alle ansie, inquietudini , fragilità, debolezze, desideri , inadeguatezze, dolore e nevrosi di questo tempo.
3 marzo ore 20 sala Trionfo

sala Aldo Trionfo
dal: 04/03/2011 al 05/03/2011
ANOTHER SLEEPY DUSTY DELTA DAY
Troubleyn
Fabre ha un po’ di Artaud e un po’ di Duchamp – afferma Maria Grazia Gregori – Può mettere in scena, praticare un teatro estremo, violento come una malattia, fatto di sudore, sangue, sperma, urina e della voglia di mettere le mani in tutto quello che lo incuriosiva da piccolo (ma proibito dagli adulti!) o lavorare su un teatro dove i corpi sono delle macchine desideranti, dei ready-made. Con la stessa forza, senza mai tradire se stesso.
4 marzo ore 21.15 sala Trionfo; 5 marzo ore 21 sala Trionfo

leggi l’articolo di presentazione