BIZARRA! QUARTA PUNTATA: Il lungo braccio della legge

Fatidiche capriole del destino nella quarta puntata: Velita potrebbe morire! Incidente o puro e semplice Capitalismo Selvaggio? Il Signore della Danza assolda la temibile Magnifica Panda, killer infallibile, per garantirsi l’eterno silenzio di Sebastian, testimone involontario di un inconfessabile segreto. Tutto sembra precipitare per i nostri protagonisti, per non parlare dei nostri altri multiformi personaggi. Trisha, per esempio, perde l’ispirazione e cerca un qualche utilizzo pratico dell’arte pittorica: se sapesse a quale recondito labirinto la condurrà questa ricerca! Wilma cerca di riscuotere il riscatto per un sequestro che non ha mai perpetrato e le cose le sfuggono di mano.
Trascorreremo gran parte della puntata nel commissariato 12, assistendo a cose che sarebbe meglio non vedere: la Fiera dell’intimo da poliziotto, magia nera, sesso in cambio di denaro, vecchie morte nel passato di ritorno in forma di fantasmi bambini.

sinossi cura dello Staff biZarro

Il lungo braccio della legge, 9-12 novembre
Angelo Mai (Roma)

Vai al calendario delle puntate con le trame degli episodi

Vai alla recensione della prima puntata

Leggi anche l’articolo di presentazione