Bizarra: una teatronovela ai tempi della crisi. All’Angelo Mai dal 19 ottobre

Questo spettacolo ha debuttato, Leggi la recensione della prima puntata

E’ il tempo di Spregelburd a Roma, non vi è dubbio. Todo e Buenos Aires all’interno di Revolution Mad al Quirino e tra poco il progetto quasi antiteatrale di Manuela Cherubini che porta in scena tutte le puntate di Bizarra all’Angelo Mai. La telenovela da palcoscenico presentata all’ultimo Napoli Teatro Festival trova perciò, dopo il debutto partenopeo e l’assaggio a Short Theatre, uno spazio in cui dispiegare tutta la propria drammaturgia. Dal 19 ottobre fino al 23 dicembre l’ex bocciofila in via delle Terme di Caracalla si animerà dei personaggi creati dal drammaturgo argentino, 30 ore di spettacolo per la regia di Manuela Cherubini, anche traduttrice, e Giorgina Pilozzi, con 4 repliche a settimana per puntata.

Il folle progetto (prodotto in questo caso da Fattore K, Angelo Mai, PsicopompoTeatro e con il sostegno di Rialtosantambrogio, Semintesta – spazio Zip, produzionepovera, I Generali) nacque proprio a Buenos Aires come gesto ultimo e utopistico di reazione culturale alla crisi argentina scoppiata nel 2001, l’equivalente artistico della riconversione delle fabbriche, slancio sociale puntualmente raccontato dal documentario di Naomi Klein, The take . In un momento di perenne crisi per lo spettacolo italiano dal vivo il rischio intrapreso per questo evento è un segnale da non sottovalutare, emblematica in questo senso è l’ospitalità dell’indipendente Angelo Mai.

Se il progetto italiano riuscirà a replicare il successo che il progetto ha avuto in patria allora vedremo il pubblico che andrà all’Angelo Mai per non pendersi una puntata di questa teatronovela, appassionandosi ai 101 personaggi recitati da una cinquantina di attori, seguendo le vicende che si agitano nell’Argentina della crisi economica.

a cura di Andrea Pocosgnich

Dal 19 ottobre al 23 dicembre 2010
Angelo Mai

Leggi la recensione della prima puntata

vai al calendario delle puntate con le trame degli episodi


segui su facebook l’attesa dell’evento guardando gli scatti e i video in anteprima