Circo e teatro saranno le Anomalie 2010: al Parco di Aguzzano anche Leo Bassi e Ascanio Celestini

Leo Bassi nello spettacolo Utopia

Scovare qualcosa di interessante, dal punto di vista teatrale, in questa afosa Estate Romana, è davvero un’impresa ardua, gli affamati di teatro a Roma devono stare con le antenne dritte perché gli appuntamenti veramente imperdibili, quelli costituiti da scelte artistiche alternative o vicine a un ‘estetica contemporanea sono pochi e nascosti .
Anomalie è uno di questi, è una manifestazione arrivata alla quarta edizione e insieme ad altre operazioni, come il Festival Teatrale del Pigneto, rappresenta proprio quella multiforme vitalità del contemporaneo per lo più assente nel resto dell’estate romana, dove il teatro è visto per la maggior parte come un arcaico linguaggio ottimo per narrare la storia dell’Impero che fu, oppure come intrattenimento spensierato (si vedano le varie Serate d’attore e le stagioni sotto le Querce del Tasso).

Se negli ultimi due anni Anomalie aveva animato il parco di Villa Meda nella zona dei Monti tiburtini, questa stagione è la volta di un piccolo polmone verde nascosto tra viale Kant e la Nomentana, ma lo spirito è lo stesso. Teatro-circo e nuovo circo, opere teatrali e concerti musicali, saranno le forme artistiche protagoniste al Parco di Aguzzano dove ha sede il Centro di Cultura Ecologica (con l’ Archivio Ambientalista).

Portare in periferia eventi culturali è il lavoro costante di decine di associazioni sparse in tutta Roma, ma quello che Kollatino Underground realizza grazie all’amministrazione municipale e alla collaborazione di quella comunale, va aldilà delle solite feste di piazza più o meno teatralizzate, Anomalie intreccia esperienze artistiche lontane e importanti ospitando a Roma artisti internazionali e protagonisti della scena italiana. Quest’anno ad esempio possiamo già anticiparvi quali saranno le serate in cui se non arrivate con largo anticipo rischierete di perdervi lo show: lunedì 19 avremo infatti la fortuna di assistere al lavoro di un artista capace di coniugare comicità, teatro, circo e antagonismo politico, Leo Bassi, l’artista giramondo e ormai spagnolo d’adozione porterà in scena lo spettacolo L’eretico, l’altro sold out (virtuale in quanto l’ingresso è gratuito) sarà quello di Ascanio Celestini di venerdì 23 luglio.

Basterebbero questi due nomi per fare di Anomalie uno degli eventi più interessanti dell’estate, ma il cuore della manifestazione saranno le serate dedicate alle molteplici esperienze dell’arte circense. Dagli spagnoli/argentini Los Estramboticos fino agli italiani del DuoAcrobat, dal Cinico Circo (ensemble multietnico) passando per la svizzera Jessica Arpin, tornando in Italia con Circo 238, per terminare con il concerto e spettacolo di Rufino & Bonifax Adriano Bono e Torpedo Sound Machine, saranno questi gli artisti a mescolare le proprie acrobazie, lo spietato umorismo e la capacità di stupire con la natura del parco di Aguzzano.

Andrea Pocosgnich

dal 19 al 24 luglio 2010
Parco Aguzzano -Centro di cultura ecologica
Municipio Roma 5 – da via F. Corni ingresso sulla sinistra adiacente alla Parrocchia di San Gelasio Il

Vai al programma completo