Bando InBox per 6 repliche in Toscana, in scadenza al 30 giugno 2010

Here you are – Schuko, vincitore di InBox 2009 insieme a Lo schiaccianoce dei Broche (leggi la recensione)

Cercando tra le possibilità che ai nuovi artisti della scena nazionale vengono concesse grazie allo sforzo di compagnie più navigate, fondazioni ed enti locali, abbiamo intercettato l’opportunità ideata da AmniO Teatro, Edgarluve, Gogmagog, Murmuris Teatro, Straligut Teatro e Teatro Popolare d’Art. Questi soggetti, appartenenti al vivace panorama teatrale toscano, con il progetto InBox hanno intenzione di dare la possibilità alla compagnia che verrà selezionata di far girare il proprio spettacolo per ben 6 repliche all’interno di importanti eventi come il Zoom Festival.

L’opportunità, a cui collaborano AmniO-Teatro Moderno, Grammatica T. 03, Teatro di Bucine/Teatro Popolare d’Arte, Teatro Everest, Zoomfestival, viene presentata con questa premessa nel bando in scadenza al 30 giugno 2010:

Probabilmente il punto più debole del sistema teatrale attuale è rappresentato dalla quasi impossibilità nel replicare/limare mostrare il proprio lavoro. Una compagnia emergente, fornita di talenti e fortuna, riesce a trovare i fondi necessari alla produzione di uno spettacolo.
E poi?
Probabilmente un debutto frettoloso, un lavoro ancora da perfezionare, pochi operatori fra il pubblico, un video approssimativo che nessuno vorrà o vedrà, una cantina per riporre le scene, forse qualche replica ad incasso.
E poi?
Un nuovo bando, un nuovo progetto, una residenza, una nuova produzione, un debutto frettoloso, una cantina per le poche scene. Gli enti promotori, ben conoscendo queste difficoltà, attraverso In-BOX e le proprie programmazioni si pongono l’obiettivo di selezionare uno spettacolo di una compagnia emergente, sostenendone la continuità della ricerca artistica e la dignità economica del proprio lavoro attraverso l’acquisto di 6 repliche a cachet da realizzare all’interno di rassegne significative a livello regionale e nazionale.

Per partecipare, potranno farlo solo compagnie che non sono già finanziate a livello ministeriale (con spettacoli nuovi o che hanno già debuttato ), ecco le modalità:

Gli artisti e i gruppi interessati dovranno far pervenire, entro e non oltre il 30 Giugno 2010 all’indirizzo di posta elettronica inbox@teatrinscatola.it la seguente documentazione:
1)biografia dell’artista o del gruppo (max 1 cartella)
2)scheda artistica dello spettacolo proposto (max 2 cartelle)
3)scheda tecnica dello spettacolo proposto
4)indicazione di un referente del progetto (nome, cognome, numero di telefono, email)
5)date delle eventuali repliche estive dello spettacolo proposto
6)autorizzazione al trattamento dei dati personali ai soli fini previsti dalla legge per le pratiche di iscrizione al concorso, firmato dal referente del progetto

Scarica il bando completo

a cura di Andrea Pocosgnich