Transiti: il Teatro Furio Camillo cerca compagnie per una rassegna, dal 19 al 25 aprile

transitiSarete di passaggio a Roma a fine  aprile? Siete un ensemble performativo? Avete una compagnia teatrale e dal 19 al 25 aprile non avete impegni, ma sarete in transito per Roma? Allora bene,  spolverate i copioni e partecipate a Transiti, rassegna organizzata dal Teatro Furio Camillo.

La rassegna si propone di riuscire a captare artisti e formazioni teatrali che girano per l’Italia con il proprio spettacolo, ma non riescono a trovare una piazza a Roma, cosa assai comune se non si è già molto affermati e conosciuti. Per far questo l’associazione L’Archimandrita (che gestisce il Teatro Furio Camillo) lavorerà solo con le proprie forze, ovvero non essendoci finanziamenti propone alle compagnie selezionate la consueta formula del 70% degli incassi alla compagnia e il 30% al teatro.

Ecco le modalità di selezione e partecipazione, avete tempo fino al 12 inviare la vostra richiesta:

Il Teatro Furio Camillo mette a disposizione:
– lo spazio
– la tecnica
– l’ufficio stampa per l’intera manifestazione
– la promozione dell’evento.
Non sono previsti cachet né rimborsi per il viaggio, né per il vitto e l’alloggio che sono a
carico della compagnia. L’incasso sarà diviso in modo percentuale secondo le seguenti
ripartizioni: 70% alla compagnia, 30% al teatro.

La selezione dei progetti sarà di natura esclusivamente tecnica, vale a dire la fattibilità
dello spettacolo all’interno del progetto e la sua compatibilità con gli spazi e i tempi della
programmazione.
Si prega di mandare:
– scheda artistica dello spettacolo/performance,
– scheda tecnica
– eventuale link al trailer/presentazione video all’indirizzo info@teatrofuriocamillo.it specificando nell’oggetto “Materiali per TRANSITI”.
Consultare la scheda tecnica del teatro al link:
http://www.teatrofuriocamillo.it/blog/?page_id=161

scarica il bando completo