Gli Omini fanno “Tappa” a Tor Bella Monaca

Gli Omini

Il nostro è un bisogno pressante, continuo, convinto, di crescere, di trasformare, di conoscere e riconoscere. Bisogna, allora, mettere all’erta, avvertire, far presente e nel presente agire, bisogna far capire o ancor meglio non capire, provocare, provocare una reazione, imboccare curiosità, alimentare curiosità, ingrassare curiosità.
Evitare che la comunicazione sia scambio di ovvietà. Vivere la bellezza della crisi: ridere e piangere senza sapere perché. Arrivare piano, ma arrivare ugualmente. Scovare il pubblico. Ri-aggregare un intero paese intorno ad uno spettacolo che abbia come tema principale le vite dei suoi abitanti, ma in generale le vite di tutti gli uomini.
L’obiettivo è creare un rapporto con il pubblico, perché la gente non lo sa di essere pubblico.
Ci proponiamo dunque come ascoltatori, ma anche come amplificatori di vite vissute.

Anche con queste parole Gli Omini presentano il loro progetto “teatrale e socio-umanistico” Memoria del tempo presente. Così sono nati CRisiKo! e Gabbato lo santo, spettacoli dove un’ironia spinta al limite della comicità si mescola con l’analisi dei caratteri umani. Ed è gran parte dello spettro del comportamento umano a essere posto sotto la lente d’ingrandimento dei toscani Luca Zacchini, Francesca Sarteanesi, Francesco Rotelli e Riccardo Goretti. In questo lavoro, dove anche l’ironia non è fine a sé stessa in quanto in un secondo e immediato momento si scioglie nella pietà, la permanenza dei 4 artisti sul territorio è caratteristica peculiare e scatenante nella costituzione finale del processo drammaturgico, cosa dalla quale sfugge invece l’ultimo 7 Novembre 2008, costruito dal (e sul) mondo della comunicazione.

Con Tappa (terzo lavoro della Memoria del Tempo Presente dopo CRisiKo! e Gabbato lo Santo), spettacolo che sarà in scena il 28 marzo al Teatro Tor Bella Monaca (dopo una settimana di studio della compagnia sul territorio), Gli Omini portano fino in fondo questo ragionamento e lo spettacolo non avrà mai una forma definitiva proprio perché costruito interamente a partire da dialoghi, interviste, osservazioni con la gente del luogo ospitante. Quello che potrà nascere da un tessuto sociale complesso come la periferia romana di Tor Bella Monaca sarà probabilmente qualcosa di unico, da non perdere insomma.

Ancora dalle note di accompagnamento

Dopo i primi i giorni di indagini, interviste, richieste più o meno sbilenche agli abitanti del paese, infatti, ogni Omino si prenderà le sue responsabilità, creando un suo “pezzo” di spettacolo su ciò che lo ha innamorato in quella settimana.
E’ così che GLI OMINI restituiscono agli uomini.

a cura di Andrea Pocosgnich

Questo spettacolo ha debuttato leggi la recensione

in scena
il 28 marzo 2010
Teatro Tor Bella Monaca
Roma
Orari spettacolo
domenica 28 marzo ore 17.00 e ore 21.00
Prezzi biglietti
€ 10,00 intero (posto unico numerato)
€ 5,00 ridotto
€ 2,00 ridotto per bambini fino alla quinta elementare e per portatori di handicap

TAPPA
MEMORIA DEL TEMPO PRESENTE
PROGETTO TEATRALE E SOCIO-UMANISTICO
Luca Zacchini Francesca Sarteanesi Francesco Rotelli Riccardo Goretti