Ogni cosa viva, Morte e vita di Egon Schiele di Gabriele Linari al Teatro Due

ognicosa_flyScrivere un testo sul grande artista austriaco, partendo dalle sue lettere e dagli scritti  nei quali ha impresso la propria memoria, per poi far rivivere quel sentimento e quella “vita ” sulla scena, non poteva che essere un’idea di Gabriele Linari. Con la sua compagnia LABit non è nuovo a cogliere con estro, intelligenza e arte la vita di grandi artisti, ricordiamo infatti un suo Kafka, geniale spettacolo nel quale i diari e racconti dell’autore praghese si intrecciavano con una partitura fisica di grande fantasia scenica.

Questa volta in scena la figura presa in esame è quella di Egon Schiele, forse l’artista più importante dell’ ondata espressionista. Accanto a Gabriele Linari sul palco del Teatro Due ci sarà Ottavia Nigris, lo spettacolo andrà in scena dal 23 al 28 febbraio all’interno della rassegna Exit.

Dalle note di accompagnamento dello spettacolo:

[…] in bilico tra sogno, opera e realtà. I quadri prenderanno vita, la vita prenderà la forma della Morte, e la Morte sarà la presenza/assenza, il filo conduttore di un’esistenza breve ma intensa, piena di contraddizioni. In scena due soli personaggi: uomo e donna, Egon Schiele e la sua controparte femminile, confidente e demone tentatore, amante e nemica. La scena s’immagina in un angolo di uno studio pieno di oggetti, in un disordine che sa di lavoro instancabile e, al tempo stesso, di febbre, di malattia. Semi-nudi, a tratti sfatti, a tratti eccitati, i due personaggi si spartiranno il lauto banchetto di un’epoca intera racchiusa nei pochi minuti prima della morte del pittore. Sulla scena Gabriele Linari e Ottavia Nigris: due corpi messi al servizio del tormento, della passione, della riflessione su una vita che rappresenta un’epoca, su un’epoca che rappresenta, ancora, il vortice di un’umanità che muta le sue abitudini ma non riesce a cambiare la sua sostanza.

in scena
dal 23 al 28 febbraio 2010
Teatro Due – [Vai al programma della rassegna Exit]
Roma

OGNI COSA VIVA
Morte e vita di Egon Schiele

di Gabriele Linari
con Ottavia Nigris, Gabriele Linari
musiche orginali Jontom
regia Gabriele Linari
collaborazione alla regia Andrea Vaccarella
assistenza ai movimenti scenici Sara De Santis
organizzazione Valentina Palazzi
ufficio stampa Laura Mancini
foto di scena Ciro Meggiolaro
fonica e luci Flavio Tamburrini
grafica Federico Francucci