Hell di Francesco Giuffrè al Piccolo Teatro Eliseo dal 27 gennaio

hell-giuffreAl teatro di via Nazionale finisce un Otello e ne arriva un altro, quello che calcherà le scene del Piccolo Eliseo dal 27 gennaio non sarà però la solita tragedia dell’invidia e della razza, non c’è il Moro, il nero. D’altronde Shakespeare è uno di quegli autori che meglio si presta a far viaggiare la fantasia di registi e drammaturghi, a febbraio ci sarà anche un’altra interessante messa in scena, quella di Autelli al Teatro India.

Nella riscrittura di Francesco Giuffrè, Otello è un vecchio, o comunque un esemplare della terza età. E’un soldato, anzi un condottiero costretto ora a vivere di ricordi, ma la sua ritirata dalla guerra ha una tra le più nobili motivazioni: l’amore per la ventenne Desdemona. Attorno ai due gli occhi ammonitori e le dita puntate del popolo a sottolineare l’immoralità dell’unione.

in scena
dal 27 gennaio al 7 febbraio 2010
Piccolo Teatro Eliseo Patroni Griffi [vai al programma 2009/2010 del Piccolo Eliseo] Roma

Hell
Un’altra storia del moro di Venezia
da William Shakespeare
adattamento Francesco Giuffrè, Riccardo Scarafoni
con Federica De Cola, Mauro Mandolini, Giorgio Marchesi, Marta Nuti, Riccardo Scarafoni
scene Paki Meduri
disegno luci Beppe Filipponio
costumi Roberta Orlando
musiche Andrea Amendola
regia Francesco Giuffrè
produzione EffeGiDi