Sto un po’ nervosa al Teatro Belli – dal 26 dicembre (scheda spettacolo)

sto-un-po-nervosa2una commedia brillante di
Rosa A. Menduni e Roberto De Giorgi
con
Cristina Aubry – la psicologa
Francesca Bianco – la paziente
Carlo Emilio Lerici – il marito
Margherita Mastrone – la segretaria
musiche originali Francesco Verdinelli
regia Carlo Emilio Lerici

comunicato:
In un tranquillo pomeriggio come tanti una altrettanto tranquilla psicanalista si trova davanti una paziente inattesa ed irrequieta che pretende un rimedio alla lucida, insana e corrosiva cattiveria che la divora. Non che voglia diventare buona, perché così perderebbe la sua unica difesa contro l’invadenza del mondo esterno: vuole solo una cura che lenisca gli effetti incontrollati sulla sua vita sociale. Due logiche ferree e incrollabili, due diversi atteggiamenti nei confronti della vita si scontrano in un confronto comico e surreale.
Agli attacchi dell’esistenza come si deve reagire? Bisogna ringhiarle in faccia, guadagnare su di lei centimetro su centimetro in una sfiancante guerra di trincea oppure ricavare all’interno del ruolo assegnatoci un nostro minuscolo spazio di autonomia? Come resistere nella impari lotta quotidiana contro l’ignoranza, l’incoscienza e la stupidità? La psicanalista non solo fatica a trovare una risposta ma, incalzata dalla logica inattaccabile della paziente, finisce per crollare e dare sfogo a tutte le proprie frustrazioni umane e professionali.. Sfiancata quotidianamente dalla segretaria depressa, incapace di negare un distaccato sostegno professionale al marito che la sta lasciando per una ventenne, la psicanalista, finalmente, libera le proprie energie represse e si scopre, con terrore, capace di tutto….

Interpretata da Francesca Bianco, Cristina Aubry, Margherita Mastrone e Carlo Emilio Lerici, che ne ha curato anche la regia, e con le musiche di Francesco Verdinelli, la commedia si colloca nel filone della tipica commedia brillante, abbastanza lontano da quegli eccessi “minimalisti” che abbondano da qualche anno sui palcoscenici italiani ed abbastanza vicino, invece, a quella comicità e a quell’umorismo caratteristici degli autori anglo-sassoni.
Già vincitore della I° edizione della rassegna “Provini per una commedia” organizzata ed ospitata dal Teatro Vittoria nel giugno 2000 e rappresentato sempre al Teatro Vittoria l’anno successivo con un grandissimo consenso di pubblico, nel 2006 e nel 2007 lo spettacolo ha registrato, a Roma e in tournèe, una serie incredibile di “tutto esaurito” affermandosi come uno dei più importanti successi comici degli ultimi anni.

Anche quest’anno doppia recita, alle 20 e alle 22,15, la sera del 31 dicembre con brindisi di mezzanotte, cotechino e lenticchie. E recita straordinaria il 1 gennaio alle 18,00.

Hanno detto:
“lavoro frizzante e gradevole interpretato con esilarante vivacità (Il Tempo)”
“battute e scene esilaranti e spassose anche per la splendida prova delle due protagoniste (Giornale d’Italia)”
“commedia di umorismo anglosassone condito da una terroristica surrealtà italiana (Repubblica)”
“…divertimento senza freni… (Corriere della Sera)
“… una funambolica girandola di esilaranti isterismi… (e-professionespettacolo.it)
“… Francesca Bianco, Cristina Aubry, Margherita Mastrone costituiscono un trio comico di infallibile efficacia… (Visum.it)”
“divertente lotta a colpi di battute, battutacce, contrasti e capovolgimenti di ruolo…(laGazzetta del Mezzogiorno)

in scena
dal 26 dicembre 2009 al 10 gennaio 2010
Teatro Belli
Roma

Orario spettacoli: dal martedì al sabato alle ore 21,00
domenica alle ore 17,30
31 dicembre doppio spettacolo ore 20,00 e ore 22,15
1 gennaio ore 18,00

Prezzi: Interi € 18,00 – Ridotti € 13,00
31 dicembre ore 20,00 – € 26,00 segue brindisi e aperitivo
31 dicembre ore 22,15 – € 46,00 segue brindisi cotechino e lenticchie