Programma incontri e seminari Festival Pontedera 2009

pontedera-teatro-festival-2009

Leggi l’articolo di presentazione

Mercoledì 21 ottobre, ore 17
TEATROTECA/ARCHIVIO WORK IN PROGRESS
A cura di Giovanni Berti, Micle Contorno, Simone Ferretti, Manuela Pennini e Carlotta Rovelli
Il desiderio di svelare la ricchezza di un panorama visivo, storia della Fondazione Pontedera Teatro, ha suggerito quattro esposizioni fotografiche che ripercorrono il passato del teatro e accompagnano il festival, coniugandosi con i suoi spettacoli.

Mercoledì 21 ottobre, ore 18
CLAUDIO MORGANTI, 3 FRAMMENTI
Presentazione dei materiali di lavoro di Claudio Morganti raccolti in portfolio da L’alfabeto urbano – Quiinching.
Insieme all’autore saranno presenti i curatori Donatella Orecchia e Patrizio Esposito

Venerdì 23 e Sabato 24 ottobre
XEW XEWU SENEGAL
Musica, Teatro, Cibo, Fiabe, Danza, Incontri con la Comunità Senegalese della Toscana
Nell’ambito del Festival Teatro Era 2009 dal titolo “La tenda di Abramo”, sarà organizzato, nei giorni 23 e 24 ottobre, un evento dedicato alla Comunità Senegalese della Toscana. Questa iniziativa rappresenta la scelta da parte della Fondazione Pontedera Teatro di inserire ogni anno nel programma del Festival l’incontro-festa con una comunità straniera residente ed operante nella nostra Regione. La Comunità che inizierà questa serie di incontri è quella senegalese. La città di Pontedera è una delle realtà toscane in cui l’idea di multiculturalità ha fatto notevoli passi in avanti in questi ultimi anni ed il rapporto tra la Comunità Senegalese, i cittadini di Pontedera e l’Amministrazione Comunale, hanno dato importanti risultati. Non a caso è in atto da tempo un gemellaggio tra Pontedera e KHOMBOLE, mentre ultimamente l’ex sindaco Paolo Marconcini ha ricevuto un importante riconoscimento dal Governo Senegalese per l’attività svolta e coordinata dal Comune di Pontedera in questo Paese. Con la manifestazione che abbiamo denominato XEW XEWU SENEGAL (che in lingua senegalese significa incontro-evento), abbiamo voluto dare al nostro Festival uno strumento in più per riflettere, anche attraverso l’arte ed in una atmosfera di festa, sulla comunità umana di cui facciamo tutti parte. Specialmente in un periodo storico in cui sembra che le forze dell’intolleranza si stiano rafforzando. XEW XEWU SENEGAL si articolerà in due giornate con due programmi distinti: la prima di natura più istituzionale e politica; la seconda sarà dedicata alla festa con diverse iniziative che andarnno avanti dalla mattina fino alla notte di sabato 24 ottobre.

La giornata di venerdì 23 Ottobre prevede incontri istituzionali tra la comunità senegalese toscana e le istituzioni pontederesi. Sabato 24 Ottobre, al Teatro Era, dalle ore 10 alle 23 sono previsti:
Arte e artigianato dal Senegal: il MERCATO, Fiabe senegalesi e africane, Videoproiezione mostra fotografica[i] sulla comunità senegalesi in Toscana, Dipinto di un quadro comune, Incontro “SENEGAL – TOSCANA: la seconda generazione”, “Cosi’ si mangia in Senegal”

Sabato 31 ottobre, ore 17.30
PER UNA VOLTA PARLIAMO A FONDO DI POLITICA
Incontro conferenza con il Prof. Luigi Lombardi Vallauri
Lasciando da parte i politici di professione e gli schieramenti, ci chiediamo anzitutto quali sono per noi gli articoli non rinunciabili della Costituzione, i principi fondamentali della Costituzione, i principi fondamentali della religione civile dei diritti dell’uomo. A questi articoli e principi ci stringiamo, facendo vigilanza e resistenza. Poi ci chiediamo quali sarebbero gli articoli nuovi da aggiungere ai grandi testi che intendiamo difendere. Negli ultimi decenni sono emersi contesti e problemi cruciali che i costituenti non hanno potuto considerare e che hanno fatto invecchiare l’etica, la politica e l’economia precedenti. A noi, tutelando un passato irrinunciabile, affrontare con la potenza trasparente e misteriosa del pensiero un futuro ineludibile.
Luigi Lombardi Vallauri

Sabato 7 novembre, ore 17.30
LOTTA DI CLASSE
Goffredo Fofi e l’autore presentano il libro Lotta di classe di Ascanio Celestini

Sabato 14 novembre, ore 17.30
ARTIGIANI DI UNA TRADIZIONE VIVENTE
L’attore e la pedagogia teatrale
Ferdinando Taviani e la curatrice presentano l’antologia di scritti sull’attore di Jacques Copeau, a cura di Maria Ines Aliverti, pubblicata da La casa Usher nella collana “Oggi, del teatro”

Domenica 15 novembre, ore 17.30
INCONTRO CON JERZY STUHR:
IL LAVORO DELL’ATTORE TRA TEATRO E CINEMA
APPUNTI SU STANISLAVSKIJ E LA PEDAGOGIA

Martedì 17 novembre, dalle ore 9.30 alle 12.30
AZIONI E MOVIMENTI PER I BAMBINI
Seminario a cura di Dewey Dell con gli studenti delle scuole elementari di Pontedera

Mercoledì 18 novembre e Giovedì 19 novembre, dalle ore 14 alle 16
SEMINARIO DI RICERCA SUL BALLO IMPRESSIONATO
A cura di Teodora Castellucci e Antonio Rinaldi
Seminario aperto a 25 iscritti

Leggi l’articolo di presentazione