Hell – Emio Greco

emio-greco-hell coreografia luci, scena e concept suono Emio Greco | Pieter C. Scholten
con Victor Callens, Dereck Cayla, Vincent Colomes, Sawami Fukuoka, Emio Greco, Neda Hadji-Mirzaei, Marie Sinnaeve, Suzan Tunca
assistente alla coreografia Bertha Bermúdez Pascual
luci Henk Danner
costumi Clifford Portier
musica collage sonoro che include l’Allegro con Brio della Quinta Sinfonia di Beethoven
coproduzione Théâtre de la Ville (Paris), Festival Montpellier Danse 2006 (Montpellier), Maison de la Culture d’Amiens, barbicanbite07 (London), Cankarjev Dom (Ljubljana), Julidans 2006 (Amsterdam)

ICKamsterdam è sostenuto dal Netherlands Fund for Performing Arts e dalla Municipality of Amsterdam

Quali visioni evoca la parola inferno? Con HELL, prima tappa di una trilogia ispirata alla Divina Commedia di Dante, il coreografo brindisino Emio Greco e il regista olandese Pieter C. Scholten infrangono molte delle connotazioni canoniche e dei luoghi comuni abitualmente associati alla nozione di inferno. Viaggio spettacolare e a tratti trasgressivo che unisce ai virtuosismi della danza la magia del teatro, della musica, delle arti visive e della letteratura, HELL travolge gli spettatori con un ritmo pop-rock per poi passare ad un’atmosfera più densa e rarefatta, dove la luce lascia il posto alle ombre. Gli otto straordinari danzatori esplorano il puro linguaggio del corpo in una rivisitazione contemporanea di reminiscenze classiche e tango, per scandagliare gli strati più profondi della danza e scatenare l’imprevedibilità del corpo.

n scena
13 e 14 ottobre 2009
Teatro Valle – Roma – Leggi il programma del Teatro Valle

Vai alle schede degli altri spettacoli di Emio Greco al Valle