Teatri delle mura 2009: sulle orme del teatro di ricerca

teatri-delle-mura-interno Entriamo sempre diù nel vivo dell’estate festivaliera, mentre il Napoli teatro Festival si avvia alla conclusione e il Festival delle Colline Torinesi mostra le sue più interessanti creazioni, è iniziato anche il Festival Teatri delle Mura di Padova, 10 giorni tra spettacoli incontri e workshop per ragionare sul teatro, o meglio sui teatri e, come le ha chiamate il direttore artistico Andrea Porcheddu, le loro “cosmologie”.

Dalle parole del direttore:

L’uomo e le stelle. L’Astronomia e il teatro. La poesia e la scienza.
Il senso della ricerca. Il principio di indeterminazione di Eisenberg e la relatività di Einstein in un laboratorio teatrale… Nell’anno in cui, in tutto il mondo, si celebrano Galileo Galilei e Jerzy Grotowski,è naturale interrogarsi su quali siano le cosmologie teatrali:
quanti e quali mondi sono possibili nel teatro? Quali possibilità, quali percorsi, quali linguaggi ha scoperto il teatro del nostro tempo?

Sembra esserci insomma anche a volontà di far comprendere che la ricerca laboratoriale e artistica non è, in alcuni casi, poi tanto lontana dalla ricerca scientifica, e allora “cosa vuole dire fare teatro di ricerca?”
A questa domanda la rassegna cercerà di rispondere con artisti nazionali di primo piano come Massimiliano Civica che ha dato il via domenica scorsa con il suo ipercelebrato Mercante di venezia, La Socìeta Raffaello Sanzio e l’Accademia degli artefatti. Poi gli ospiti internazionali come Yoshi Oida, attore di Brook, che presenterà lo storico Interrogations e avrà modo di tenere un laboratorio, e poi la presenza di Eugenio Barba e del Workcenter Grotowski. Sono scelte che si identificano nel concetto stesso di ricerca teatrale, di quelle pratiche laboratoriali che dagli ani ’60 in poi, proprio grazie a quei maestri, sono entrate nell’uso comune del fare teatro.

Non mancano però compagnie e artisti giovani e vitali come Babilonia Teatri (vai all’articolo su Pornobboy) che presenteranno un lavoro intitolato Pop Star. E poi, sempre imperdibili, i Motus con crack ed Enrico Frattaroli con il suo progetto sul Marchese de Sade

www.teatridellemura.it
dal 14 al 24 giugno 2009
Padova

Leggi il programma completo